Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
ASTRONOMIA
Insegnamento
FISICA QUANTISTICA (MOD. A)
SCL1004161, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ASTRONOMIA
SC1160, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese QUANTUM PHYSICS (MOD. A)
Sito della struttura didattica http://astronomia.scienze.unipd.it/2015/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede --

Docenti
Responsabile PAOLO UMARI FIS/03

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SCL1004165 FISICA QUANTISTICA PAOLO UMARI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Microfisico e della struttura della materia FIS/03 7.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 7.0 56 119.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 15/06/2016

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Analisi Matematica 1 e 2, Geometria
Fisica Generale 1 e 2
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze di base di Meccanica Statistica, Fisica Moderna e Fisica Quantistica.
Saper usare l'equazione di Schroediger per risolvere semplici problemi.
Capire le differenze tra Fisica Classica e Fisica Moderna.
Saper analizzare in termini di Meccanica Quantistica fenomeni su scala atomica.
Modalita' di esame: scritto e orale
Criteri di valutazione: Comprensione degli elementi appresi durante il corso.
Dimostrare di saper usare i formalismi e i metodi introdotti durante il corso.
Dimostrare di saper usare i concetti e i metodi della Meccanica Quantistica a casi
fisici rilevanti.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Elementi di Meccanica statistica classica. Insiemi statistici. Distribuzioni di equilibrio. Elementi di Termodinamica Statistica. Fenomeni di trasporto.
Introduzione alla Fisica Moderna. Radiazione termica: leggi di Stefan, Wien e legge di Planck. Elettrone. Interazione radiazione-materia: effetto fotoelettrico, emissione termionica. Raggi X: produzione e spettro. Legge di Bragg.
Natura corpuscolare della radiazione. Natura ondulatoria delle particelle. Esperimento di Davisson-Germer. Pacchetti d'onda e loro evoluzione. Relazioni di indeterminazione di Heisenberg. Modello di Bohr dell'atomo di Idrogeno. Spettri atomici. Equazione di Schroedinger unidimensionale. Fondamenti di teoria degli operatori. Esempi di soluzione dell'equazione di Schroedinger per potenziali modello.Effetto Tunnel. Potenziali periodici in una dimensione. Accenno ai metodi computazionali della Fisica Quantistica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede lezioni frontali di teoria corredata da esemplificazioni.
Verranno proposti regolarmente agli studenti degli esercizi che verranno
poi discussi in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Messiah, Albert, Quantum mechanicstwo volumes bound as oneAlbert Messiah. Mineola: Dover publications, 1999. Cerca nel catalogo