Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Insegnamento
PROTEZIONE DEGLI ALIMENTI
AVP3051673, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI (Ord. 2008)
AG0057, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POSTHARVEST PEST AND DISEASE MANAGEMENT
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCA SELLA AGR/12
Altri docenti NICOLA MORI AGR/11
NICOLA MORI AGR/11

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della sicurezza e della valutazione degli alimenti AGR/11 3.0
CARATTERIZZANTE Discipline della sicurezza e della valutazione degli alimenti AGR/12 5.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 2.0 16 34.0 3
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 SELLA LUCA (Presidente)
MORI NICOLA (Membro Effettivo)
DUSO CARLO (Supplente)
FAVARON FRANCESCO (Supplente)
4 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 SELLA LUCA (Presidente)
MORI NICOLA (Membro Effettivo)
DUSO CARLO (Supplente)
FAVARON FRANCESCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' necessario aver superato i seguenti corsi: Microbiologia generale, Biologia, Chimica generale e inorganica con elementi di chimica fisica, Chimica organica e biologica, Matematica, Fisica, Lingua inglese.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo scopo del corso è quello di fornire:
• i principi di base della Patologia Vegetale, con accento sulle particolarità che caratterizzano l’ambito del post-raccolta; lo studio di alcune tipiche malattie che possono colpire le derrate alimentari durante la fase di conservazione, con riferimento alla loro diagnosi e alle relative strategie di lotta, e delle alterazioni dei prodotti alimentari contaminati da micotossine consentirà di fornire allo studente conoscenze sugli aspetti specifici delle patologie che possono manifestarsi in questo ambito;
• conoscenze sufficienti a formulare corrette diagnosi sulla presenza di infestanti nelle derrate alimentari (insetti, acari, micromammiferi) e proporre adeguate strategie di controllo. Verranno fornite nozioni sulle più moderne ed ecosostenibili soluzioni tecnologiche di contenimento degli artropodi dannosi;
ciò allo scopo di creare una specifica cultura che consenta al corsista di sviluppare interventi utili al contenimento delle perdite quali-quantitative che si verificano durante la fase di conservazione.
Modalita' di esame: Valutazione della preparazione mediante test scritto sui contenuti del corso con domande aperte ed a risposta multipla.
Criteri di valutazione: La valutazione si baserà sulla dimostrata acquisizione dei concetti base della disciplina e sulla capacità di proporre soluzioni originali per prevenire o rimediare le conseguenze dannose delle avversità biotiche nell’industria alimentare.
Contenuti: Il corso integrato è suddiviso in 2 parti riguardanti la protezione dalle malattie (5 CFU) e dagli artropodi (3 CFU).

Protezione dalle malattie (5 CFU)
- Cenni generali di patologia vegetale: concetto di malattia; caratteristiche principali degli organismi fitopatogeni, in particolare degli agenti di marciumi in conservazione e di alterazione delle derrate.
- Interazione ospite-patogeno: meccanismi di attacco dei funghi fitopatogeni.
- Specificità dell’ambiente post-raccolta: interazioni tra fattori che concorrono a causare le malattie post-raccolta; influenza dell’ ”handling” e dei sistemi di conservazione sullo sviluppo delle malattie.
- Alterazioni in post-raccolta delle sementi e degli alimenti: micotossine e micotossicosi; metodiche di prevenzione, decontaminazione e detossificazione.
- Malattie dei principali prodotti ortofrutticoli: sintomi delle principali fitopatie e di alcune fisiopatie e fattori ambientali che le favoriscono.
- Controllo delle malattie in post-raccolta: principali mezzi di lotta utilizzabili durante la conservazione per ridurre gli attacchi in post-raccolta; disinfestazione degli ambienti e trattamento delle derrate alimentari con mezzi fisici, biologici e chimici, con particolare riferimento alle sostanze attive consentite e ai rischi associati al loro utilizzo.

Protezione dagli agenti infestanti (3 CFU)
- La difesa dei prodotti vegetali destinati all’alimentazione umana e animale dai parassiti animali: diagnosi, stima dell’entità dei danni, ecologia degli infestanti. Tecniche di rilevamento delle infestanti nelle derrate e negli ambienti di trasformazione.
- Strategie di controllo delle infestanti: controllo biotecnologico, chimico, fisico, integrato. I prodotti fitosanitari impiegabili nell’industria alimentare: generalità, legislazione, modalità d’impiego. Impatto dei prodotti fitosanitari sulle biocenosi. L’impiego di bioinsetticidi.
- Biologia, dannosità e controllo delle principali specie di infestanti. Artropodi come vettori di malattie per l’uomo. Riferimenti legislativi per la gestione della difesa nelle produzioni alimentari.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali costituiscono la parte preponderante del corso (48 ore). Le attività di laboratorio (8 ore) riguardano l'applicazione di tecniche morfologiche, biochimiche e molecolari per individuare gli agenti di danno e gli effetti delle avversità sulle risposte fisiologiche dei tessuti vegetali e sulle caratteristiche qualitative dei prodotti. L’attività didattica viene integrata con alcune visite didattiche (8 ore).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ad alcuni testi consigliati dai docenti (vedi sotto), al link https://elearning.unipd.it/scuolaamv/ (Piattaforma Moodle di Scuola) saranno rese disponibili le slides del docente e sarà proposto del materiale bibliografico (review) su specifici argomenti del corso.
Ricevimento studenti: su appuntamento nello studio del docente.
Testi di riferimento:
  • Rees D., Insects of stored products. --: CSIRO, 2004. Cerca nel catalogo
  • De Cicco V., Bertolini P., Salerno M.G., Patologia postraccolta dei prodotti vegetali. --: Piccin Editore, 2008. Cerca nel catalogo
  • Trematerra P., Gentile P., Gli animali infestanti in molini e pastifici e la loro gestione. --: Chiriotti Editori, 2007. Cerca nel catalogo
  • Trematerra P., Sùss L., Prontuario di entomologia merceologica e urbana. --: Aracne Edizioni, 2007. Cerca nel catalogo