Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE PSICOLOGICHE SOCIALI E DEL LAVORO
Insegnamento
STORIA DEL PENSIERO FILOSOFICO E SCIENTIFICO
PSN1031335, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE SOCIALI E DEL LAVORO
PS1085, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF PHILOSOPHICAL AND SCIENTIFIC THOUGHT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ILARIA MALAGUTI M-FIL/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/06 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 01/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 MALAGUTI ILARIA (Presidente)
GILARDI ROBERTO (Membro Effettivo)
GRIGENTI FABIO (Membro Effettivo)
3 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 MALAGUTI ILARIA (Presidente)
GRIGENTI FABIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesto alcun prerequisito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza degli aspetti fondamentali della teoria della conoscenza e della razionalità scientifica nella filosofia moderna e contemporanea; capacità di analisi critica; maturità metodologica che consenta allo studente di utilizzare le proprie conoscenze in modo autonomo.
Modalita' di esame: La verifica finale sarà condotta mediante un esame scritto.
Criteri di valutazione: Verranno valutate la conoscenza dei temi oggetto del corso e la capacità di analisi critica.
Contenuti: Norma e modelli di razionalità.
A partire dalla fondazione della razionalità in età moderna, il corso intende presentare le linee principali del dibattito contemporaneo ragione/follia. Nella prima parte del corso verranno presentanti il modello cartesiano di ragione e la critica di Henry Bergson al razionalismo cartesiano. In seguito, verrà discusso l’uso e la destinazione “polemica” del concetto di norma, quale viene sviluppato in particolare da G. Canguilhem. Tale nozione è all’origine di quei modelli di razionalità che cercano di pensare la relazione normale/anormale non come rapporto di contraddizione, di estraneità e di conflittualità, bensì di inversione e polarità. Si mostrerà come l’evoluzione del concetto di ragione e dell’idea di follia ha influito nella costruzione di modelli e strutture epistemologiche contemporanee.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso sarà svolto in 42 ore di lezione frontale; verranno presentati e discussi i temi indicati nel programma.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutti i testi indicati in programma sono reperibili nella biblioteca Metelli e nella biblioteca del Dipartimento di Filosofia
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante lo svolgimento del corso.
Testi di riferimento:
  • R. Cartesio, Meditazioni metafisiche. Milano: Bompiani, 2001. I meditazione Cerca nel catalogo
  • H. Bergson, L'evoluzione creatrice. Milano: Bompiani, --. III capitolo Cerca nel catalogo
  • G. Canguilhem, Il normale e il patologico. Torino: Einaudi, 1997. Cerca nel catalogo
  • M. Foucault, La storia della follia nell'età classica. Milano: Rizzoli, 2011. Parte II Cerca nel catalogo