Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
COMUNICAZIONE
Insegnamento
TECNICHE DI SCRITTURA
LEL1000982, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
COMUNICAZIONE (Ord. 2015)
IF0313, ordinamento 2015/16, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WRITING TECHNIQUES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di COMUNICAZIONE (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile CHIARA DI BENEDETTO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline semiotiche, linguistiche e informatiche L-FIL-LET/12 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 3.0 21 54.0 Nessun turno
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 TECNICHE DI SCRITTURA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 CORTELAZZO MICHELE (Presidente)
TUZZI ARJUNA (Membro Effettivo)
DI BENEDETTO CHIARA (Supplente)
5 TECNICHE DI SCRITTURA 2015/2016 01/10/2015 30/11/2017 DI BENEDETTO CHIARA (Presidente)
CORTELAZZO MICHELE (Membro Effettivo)
TUZZI ARJUNA (Supplente)
4 TECNICHE DI SCRITTURA 2015/2016 01/10/2015 30/11/2016 CORTELAZZO MICHELE (Presidente)
TUZZI ARJUNA (Membro Effettivo)
DI BENEDETTO CHIARA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Come requisito si richiede, oltre al dominio della lingua italiana a livello di parlante nativo, l'esperienza di scrittura che si sviluppa mediamente nelle scuole superiori italiane.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Ci si attende che, al termine dell'insegnamento, lo studente sia in grado di scrivere correttamente ed efficacemente testi elaborati; in particolare, ci si attende che sia in grado di scrivere un rapporto di ricerca coerente e coeso.
Modalita' di esame: L'apprendimento verrà verificato attraverso l'attività svolta in aula e attraverso una prova finale che consisterà nella stesura di una relazione scritta (report d'indagine) su un tema comunicato all'esame.
Gli studenti che non possono frequentare sosterranno durante gli appelli d’esame, oltre alla prova scritta, un colloquio sugli argomenti trattati nella bibliografia indicata alla voce "testi di riferimento".
Criteri di valutazione: L'attività svolta in aula (o, per chi non frequenta o non frequenta regolarmente, il colloquio sostitutivo) dà luogo a una valutazione da 7 a 15 punti (valutazioni inferiori a 7 implicano la ripetizione della prova), il report scritto dà luogo a una valutazione da 7 a 15 punti (valutazioni inferiori a 7 implicano la ripetizione della prova).
Contenuti: Il corso si propone di rafforzare le competenze di scrittura dello studente, sviluppando abilità elaborate di scrittura accademica e professionale (l'obiettivo finale è la redazione di rapporti di ricerca). I temi teorici oggetto delle lezioni frontali sono:
- riflessioni sulla propria esperienza scrittura
- il processo di scrittura (modelli teorici)
- il processo di scrittura (come si realizza: generazione delle idee, stesura, correzione)
- il prodotto di scrittura
- forme testuali di interesse degli studenti (per es. tesi di laurea, curriculum vitae, pagine web ecc.).
Le lezioni teoriche saranno propedeutiche a una parte applicativa, che si svolge in forma di laboratorio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà per circa il 25% sotto forma di lezioni frontali, per circa il 25% sotto forma di attività di laboratorio in piccoli gruppi, per circa il 50% sotto forma di attività collettiva di scrittura in sessione plenaria. Dato il carattere laboratoriale di gran parte dell'attività didattica, consiglio caldamente la regolare frequenza alle lezioni.
In base all'art. 7 ("Obblighi di frequenza") del Regolamento didattico del corso di studio, è obbligatoria la frequenza ad almeno l’80% delle attività previste per il laboratorio. Se la percentuale di frequenza richiesta non viene raggiunta, lo studente non potrà sostenere l'esame e dovrà frequentare nuovamente il laboratorio nell'anno accademico successivo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti frequentanti possono far riferimento al solo volume di Cignetti-Fornara e ai materiali che saranno depositati nella pagina Moodle del corso.

Il colloquio degli studenti non frequentanti, invece, si baserà su entrambi i volumi citati in bibliografia.
Testi di riferimento:
  • Luca Cignetti, Simone Fornara, Il piacere di scrivere Guida all’italiano del terzo millennio.. Roma: Carocci, 2014. Cerca nel catalogo
  • Dario Corno, Scrivere e comunicare. La scrittura in lingua italiana in teoria e in pratica. Milano-Torino: Bruno Mondadori, 2012. Cerca nel catalogo