Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE
SUP3050557, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
SF1333, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FORMAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EDUCATIONAL EVALUATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANNA SERBATI M-PED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/04 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 ZAGGIA CRISTINA (Presidente)
FELISATTI ETTORE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente, per accedere all’insegnamento, deve possedere conoscenze e capacità acquisite negli insegnamenti precedenti, riguardanti le teorie educative e dell’apprendimento, nonchè i modelli di progettazione educativa, didattica e curricolare.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’attività di insegnamento mira alla costruzione di conoscenze, capacità e competenze rispetto a processi e strumenti di valutazione in contesti formativi.
Nello specifico, al termine del percorso, lo studente sarà in grado di:
● presentare la storia, i paradigmi e le funzioni della valutazione;
● distinguere gli oggetti della valutazione (prodotti, processi e sistemi);
● riconoscere i metodi e gli strumenti di valutazione, in modo particolare di conoscenze e competenze;
● argomentare la problematica della valutazione della qualità della formazione.
Gli studenti che parteciperanno all'attività laboratoriale potranno inoltre acquisire capacità di progettazione e realizzazione di strumenti di valutazione e di lavoro in team.
Modalita' di esame: La valutazione degli apprendimenti si realizzerà attraverso un esame scritto (con domande a risposta multipla, semistrutturata e aperta) riguardante i contenuti discussi durante il corso.
Per i frequentanti, tale esame scritto vale (al massimo) 20 punti in quanto (al massimo) 10 punti vengono assegnati al lavoro di gruppo, di cui verranno valutati processo e prodotto finale presentato.
Per i non frequentanti la valutazione si basa unicamente sull'esame scritto, pertanto sul grado di raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.
Criteri di valutazione: La valutazione dell’esame avrà luogo in trentesimi e terrà conto in modo particolare dei seguenti criteri: 
● articolazione, precisione e significatività nei contenuti teorici acquisiti
● capacità di rielaborare in modo personale i contenuti nel rapporto fra teoria e pratica
● capacità di presentare, argomentare e sintetizzare i costrutti trattati con un linguaggio appropriato.
Contenuti: L’attività di insegnamento riguarda in modo particolare le seguenti tematiche:
● la storia, i paradigmi e le funzioni della valutazione;
● gli oggetti della valutazione (prodotti, processi e sistemi);
● i metodi e gli strumenti di valutazione, in modo particolare di conoscenze e competenze;
● la problematica della valutazione della qualità della formazione.
Gli studenti frequentanti, attraverso un laboratorio di gruppo, approfondiranno la progettazione e organizzazione di attività e strumenti di valutazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento viene proposto attraverso lezioni frontali condotte dal docente con l’utilizzo di materiali di supporto (slides, modelli esemplificativi, documentazione, materiali bibliografici...), presentazioni svolte dagli studenti, esercitazioni pratiche e attività di peer review.
Il materiale presentato a lezione è reso disponibile nella pagina Moodle riservata all'insegnamento.
Agli studenti è richiesto di procedere sistematicamente con lo studio autonomo del testo di riferimento, preparare le attività da svolgere in aula (se necessario) e partecipare attivamente alle discussioni proposte.
Oltre alle lezioni d'aula, si prevede, per gli studenti frequentanti, la realizzazione di un laboratorio in cui gli studenti, divisi in piccoli gruppi, collaboreranno alla costruzione di uno strumento di valutazione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Fanno parte dei materiali di studio tutti i documenti messi a disposizione nella pagina Moodle riservata all'insegnamento.
Testi di riferimento:
  • Luciano Galliani, (a cura di), L'agire valutativo. Brescia: La Scuola, 2015. Cerca nel catalogo