Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO CANONICO
GIL1001888, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CANON LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MANLIO MIELE IUS/11

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/11 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 12/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità
Conoscenze e abilita' da acquisire: Studio istituzionale della materia
Modalita' di esame: Libera scelta tra prova scritta e prova orale. Per i frequentanti sono in genere previsti un pre-appello ed un post-appello straordinari
Criteri di valutazione: Nella prova finale (scritta o orale) si considererà il grado di acquisizione delle specificità dell’ordinamento e la capacità di prospettarne lo sviluppo di alcuni istituti fondamentali.
Contenuti: PARTE GENERALE

I. I caratteri generali dell'ordinamento canonico
1. Le notae Ecclesiae
2. Immutabilità e storicità dell'Ordinamento
3. Flessibilità in funzione della salus animae e della salus animarum

II. Strutture normative
1. Le fonti generali dell'ordinamento canonico: diritto divino e diritto umano
2. Fonti storiche e traditio canonica
3. Legge canonica e consuetudine

III. Strutture soggettive e relazionali
1. Personalità canonica
2. Situazioni giuridiche soggettive: diritti e doveri nell'Ordinamento
3. Privilegi e dispense

IV. Strutture di governo
1. Romano Pontefice e Collegio episcopale nella Chiesa universale
2. (Il vescovo nella Chiesa universale particolarizzata)
3. Strutture intermedie, deliberative e consultive

PARTE SPECIALE

Diritto patrimoniale canonico
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: NB Dei canoni citati nel testo di riferimento, sotto indicato, si terrà presente il commento di cui a: Codice di diritto canonico (e leggi complementari) commentato, a cura di J.I. ARRIETA et ALII,IV ed., Roma, Coletti a San Pietro, 2013
Testi di riferimento:
  • M.J. ARROBA CONDE - M. RIONDINO, Introduzione al diritto canonico, 2a edizione. Milano: Mondadori, 2017. pp. 1-81; 155-165.