Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO
GI03102011, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERNATIONAL PRIVATE LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/giurisprudenza/course/view.php?idnumber=2017-GI0270-999TV-2016-GI03102011-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BRUNO BAREL IUS/14

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/13 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 12/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 A.A. 2017/18 sede di Treviso 02/10/2017 30/09/2018 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
FOLTRAN FRANCESCO (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
RUZZA ALICE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l'esame di Diritto internazionale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti apprenderanno i lineamenti essenziali del diritto internazionale privato, volto a disciplinare le situazioni giuridiche ed i rapporti che presentano elementi di transnazionalità, tanto nei loro risvolti processuali che sostanziali.
Questo settore del diritto è ormai costituito prevalentemente da disposizioni di origine sovrannazionale - europea o internazionale - perciò lo studio sarà orientato anzitutto all’individuazione e alla corretta interpretazione delle regole applicabili, con acquisizione di una metodologia idonea al corretto inquadramento giuridico delle relazioni transnazionali.
Gli studenti saranno messi in grado, anche mediante attività seminariali ed esercitazioni, di risolvere i principali problemi giuridici che sorgono a) per ottenere tutela giudiziaria nelle controversie transnazionali, b) per far valere in Italia decisioni giudiziarie, provvedimenti o atti di stato civile provenienti da autorità di Paesi stranieri, c) per individuare le disposizioni, italiane o straniere, applicabili nei giudizi celebrati in Italia o all’estero che coinvolgano cittadini od operatori economici italiani, o beni e rapporti collegati col territorio italiano.
Le abilità via via acquisite nella prima parte del corso saranno poi utilizzate per analizzare alcuni dei temi di maggiore attualità, riferiti sia all’area delle relazioni personali (matrimoni omosessuali costituiti all’estero e adozione di minori, adozioni estere da parte di single, condizione dei figli nati all’estero da surrogazione di maternità, protezione dei minori e dell’altro genitore nel caso di sottrazione internazionale, successioni per causa di morte con implicazioni transnazionali, circolazione di documenti pubblici e di stato civile), che a quella degli affari (contratti del commercio internazionale, e-commerce, circolazione di decisioni giudiziarie straniere e di lodi arbitrali stranieri).
Modalita' di esame: Prova scritta.
Criteri di valutazione: Il giudizio finale terrà conto, oltre che dell'esito delle due prove, anche della partecipazione attiva dello studente alle esercitazioni previste durante il corso.
Contenuti: Prima parte: lineamenti essenziali del sistema del diritto internazionale privato
I. Nozione, funzione ed evoluzione storica del d.i.p.
II. Struttura e funzione delle norme di d.i.p.
Individuazione, interpretazione e applicazione del diritto straniero.
III. Fonti internazionali, europee ed interne del d.i.p.
IV. Disciplina di conflitto dei singoli istituti: le persone e gli enti; i beni; le obbligazioni.
V. Fondamenti di diritto processuale civile internazionale: limiti della giurisdizione italiana; circolazione internazionale delle decisioni straniere e dei lodi arbitrali stranieri.

Seconda parte: il diritto internazionale privato della famiglia e degli affari
I. Status personali e familiari nella circolazione internazionale. Il nome delle persone.
II. Costituzione e scioglimento di matrimoni e unioni civili di stranieri in Italia e di italiani all’estero. I matrimoni omosessuali all’estero.
III. La filiazione genetica, biologica e sociale e la responsabilità genitoriale. La protezione internazionale dei minori.
IV. Le obbligazioni alimentari. Tutela giudiziaria e recupero di crediti all’estero.
V. Le successioni per causa di morte con implicazioni transnazionali. Il certificato successorio europeo.
VI. I contratti transnazionali. Libertà di scelta della forma, del foro e della legge applicabile.
VII. Il processo di armonizzazione a livello europeo e internazionale. Vendita internazionale di beni mobili. La distribuzione commerciale.
VIII. La tutela del consumatore, sul piano processuale e della legge applicabile.
IX. L’armonizzazione europea delle regole sulla giurisdizione e sulla circolazione delle decisioni straniere nell’Unione europea.
X. Cenni ai regolamenti europei di assistenza giudiziaria e sui rimedi processuali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Durante il corso saranno presentati e discussi casi recenti tratti dalla giurisprudenza italiana ed europea, col contributo volontario degli studenti e con l’intervento di esperti esterni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio saranno indicati durante il corso e saranno messi a disposizione on line.
Testi di riferimento:
  • Barel, Bruno; Armellini, Stefano; Bariatti, Stefania, Diritto internazionale privatomanuale brevetutto il programma d'esame con domande e risposte commentateBruno Barel, Stefano Armellinicon la prefazione di Stefania Bariatti. Milano: Giuffre, 2017. Cerca nel catalogo