Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
HUMAN RIGHTS AND MULTI-LEVEL GOVERNANCE
Insegnamento
RELIGIONS AND HUMAN RIGHTS
EPP5070009, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
HUMAN RIGHTS AND MULTI-LEVEL GOVERNANCE
EP1980, ordinamento 2013/14, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RELIGIONS AND HUMAN RIGHTS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIUSEPPE GIORDAN SPS/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE sociologico SPS/08 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 45 105.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei concetti fondamentali di sociologia e sociologia della religione
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'obiettivo del corso è di offrire un approccio critico alla complessa relazione tra religioni e diritti umani, mettendo in risalto come la loro definizione risenta dei diversi contesti sociali e culturali in cui si inseriscono. Gli studenti avranno l'opportunità di approfondire le due prospettive che caratterizzano lo studio del rapporto tra religioni e diritti umani: da un lato la religione vista come un ostacolo, e dall'altro la religione vista come un fattore di promozione di tali diritti.
Nel corso verranno presentati i contributi che Ebraismo, Cristianesimo, Islam, Induismo, Confucianesimo, Buddismo e le religioni indigene hanno dato e continuano a dare allo sviluppo dei diritti umani.
Modalita' di esame: 1. Un paper di circa 2.000 parole su un argomento legato alle tematiche del corso che verrà presentato e discusso in classe.
2. Esame scritto di un'ora e mezza con cinque domande aperte
Criteri di valutazione: Saranno oggetto di valutazione la partecipazione al dibattito in aula, la presentazione del paper e l'esame scritto.
Contenuti: 1. Studiare la religione: la politica della definizione
2. Religione e modernità: il dibattito sulla secolarizzazione
3. Religione, spiritualità, e la società post-secolare
4. Diversità religiosa e pluralismo culturale
5. La sociologia della libertà religiosa
6. Diritti umani e tradizioni religiose
7. Religioni e questioni attinenti i diritti umani
8. Religione, conflitto e processi di pace
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, discussione in aula, presentazioni da parte degli studenti, seminari con docenti invitati
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: All'inizio del corso il docente distribuirà dei testi per ulteriori approfondimenti
Testi di riferimento:
  • Witte, John; Green, M. Christian (edited by), Religion and human rights. An introduction. Oxford, New York: Oxford University press, 2011. Cerca nel catalogo
  • Sarkissian, Ani, The varieties of religious repression. Why governments restrict religion. Oxford, New York: Oxford University press, 2015. Cerca nel catalogo