Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
ENVIRONMENTAL ENGINEERING
Insegnamento
ENVIRONMENTAL PROJECT WORK - PROGETTO - AMBIENTE
INO2043822, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ENVIRONMENTAL ENGINEERING
IN1825, ordinamento 2010/11, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENVIRONMENTAL PROJECT WORK
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria per l'ambiente e territorio ICAR/03 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: Corso di rifiuti solidi
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è basato sulla progettazione di un sistema di smaltimento dei rifiuti solidi (discarica) partendo da dati di produzione e qualità rifiuti reali e su un sito assegnato.
Unità funzionali all’impianto quali l’area di servizio, il sistema di raccolta e trattamento del percolato e del biogas, il sistema di gestione delle acque meteoriche saranno discussi.
Il progetto ha come obiettivo principale quello di permettere allo studente di applicare le conoscenze tecniche acquisite in precedenti corsi in un processo critico e creativo di progettazione in campo ambientale.
Gli obbietti di apprendimento del corso sono:
- conoscenze tecniche: gli studenti apprenderanno come all’interno di un processo di progettazione siano necessario individuare connessioni (links) tra settori scientifici differenti (geotecnica, idraulica, chimica, etc.) per sviluppare soluzioni progettuali idonee al caso specifico;
- comunicazione: gli studenti apprenderanno abilità di comunicare in modo efficace le loro scelte progettuali;
- collaborazione: gli studenti apprenderanno come collaborare in gruppi di lavoro per conseguire medesimi obiettivi.
- indipendenza: gli studenti apprenderanno come acquisire in modo indipendente informazioni per lo sviluppo della soluzione progettuali.
Inoltre, durante il lavoro di gruppo gli studenti saranno chiamati a ragionare e valutare le proprie soluzioni progettuali in un percorso di revisioni programmate e continue durante il corso.
In riferimento allo specifico contesto applicativo (gestione dei rifiuti solidi) gli studenti apprenderanno:
- come scegliere il migliore sistema sulla base di condizioni specifiche assegnate;
- come progettare professionalmente ai sensi della normativa nazionale;
-come valutare i costi di progettazione.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Voto finale: 75% progetto di gruppo, 25% esame orale individuale.
Contenuti: Il corso tratta i seguenti principali argomenti:
- Gestione dei flussi di rifiuti solidi: differenti schemi e bilancio di massa
- Il ciclo di vita di una discarica: progettazione e autorizzazione; costruzione; esercizio; post-esercizio.
- Modelli di discarica: discarica anerobica, aerobica, semiaerobica, ibrida, etc.
- Il sistema delle barriere
- Il sistema di gestione dei flussi di biogas e percolato
- I sistemi di trattamento del percolato
- L’area di servizio alla discarica: strade, parcheggi, sistema di raccolta delle acque, etc.
- Gestione delle acque meteoriche
- Il disegno tecnico
- Analisi dei costi: il computo metrico
- Prime indicazioni sulla sicurezza in cantiere
- Inserimento paesaggistico e architettura del paesaggio
- Legislazione in materia di lavori pubblici
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede:
- lezioni frontali;
- esercitazioni in gruppo sui progetti assegnati. Ogni gruppo sarà composto da un numero di circa 6 persone, ciascuna con una responsabilità distinta: project manager; responsabile ciclo dei rifiuti e discarica; responsabile ciclo acque; responsabile tavole grafiche; responsabile quadro economico; responsabile altre prestazioni e qualità (disciplinare tecnico, sicurezza, etc.).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: - Note fornite dall’insegnante;
- Articoli scientifici;
- Cataloghi da aziende;
- Esempi di progetti ambientali.
Testi di riferimento: