Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELLA SICUREZZA CIVILE E INDUSTRIALE
Insegnamento
GEOMATICS METHODOLOGIES APPLIED TO ENVIRONMENTAL RISKS
INP6075206, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELLA SICUREZZA CIVILE E INDUSTRIALE
IN2291, ordinamento 2016/17, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GEOMATICS METHODOLOGIES APPLIED TO ENVIRONMENTAL RISKS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANDREA MENIN ICAR/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria della sicurezza e protezione delle costruzioni edili ICAR/06 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di analisi matematica, fisica e statistica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo del Corso è quello di fornire allo studente gli strumenti teorico-pratici e matematici necessari per l’esecuzione e la gestione dei dati derivanti da rilievi topografici, condotti con le più attuali tecniche, finalizzati alla conoscenza e al monitoraggio, sia del territorio che delle infrastrutture, e la loro georeferenziazione nei sistemi di riferimento utilizzati in ambito nazionale e internazionale.
Durante il Corso vengono quindi approfonditi gli aspetti teorici delle diverse metodologie topografiche di rilevamento (rilievi classici, GPS, fotogrammetria, laser scanning) e analizzate applicazioni pratiche nell’ambito della gestione dei rischi ambientali. Inoltre, vengono presentati e utilizzati i principali strumenti che trovano impiego nelle differenti metodologie di rilievo, accennando alle procedure matematiche di elaborazione dei dati acquisiti e alle precisioni finali.
Modalita' di esame: Prova orale
Criteri di valutazione: La valutazione viene effettuata sulla base delle conoscenze e abilità acquisite dallo studente, della capacità di individuare soluzioni idonee a problemi pratici di rilievo e di dimostrare padronanza con i differenti argomenti del Corso.
Contenuti: Introduzione alla Geomatica: panoramica sui principi di Geodesia, Topografia e Cartografia; strumenti per il rilievo topografico, posizionamento GPS, elaborazione dei dati acquisiti.
Rilievi ad alta precisione.
Caratteristiche degli strumenti.
Trattamento delle osservazioni.
Principi di Fotogrammetria e Lidar.
Modellazione digitale del terreno.
Casi di studio finalizzati al monitoraggio dei rischi ambientali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale, esercitazioni pratiche con strumenti topografici, ottico-meccanici e digitali e cenni di elaborazione dati con software specifici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense e appunti delle lezioni
Testi di riferimento: