Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
Insegnamento
WILDLIFE CONSERVATION AND MANAGEMENT
AGO2045209, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI (Ord. 2017)
AV2091, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FOREST AND LAND MANAGEMENT [001LE]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WILDLIFE CONSERVATION AND MANAGEMENT
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURIZIO RAMANZIN AGR/19

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline forestali ed ambientali AGR/19 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0 Nessun turno
LEZIONE 4.0 32 68.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 RAMANZIN MAURIZIO (Presidente)
STURARO ENRICO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
SCHIAVON STEFANO (Supplente)
XICCATO GEROLAMO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' richiesta una conoscenza di base di biologia e zoologia generale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà:
una comprensione dei principi alla base della conservazione e gestione della fauna selvatica;
una conoscenza generale dei parametri usati per descrivere lo status di specie/popolazioni;
una conoscenza generale dei principi e delle tecniche del monitoraggio faunistico, oltre che delle azioni gestionali;
la capacità di esprimere giudizi sulle diverse opzioni di interventi gestionali alla luce dello status delle specie/popolazioni e degli obiettivi di gestione.
Modalita' di esame: l'esame è scritto
Criteri di valutazione: lo studente dovrà dimostrare:
la conoscenza degli argomenti presentati durante il corso, oltre alla capacità di relazionarli tra loro e di esprimere valutazioni critiche e giudizi di priorità;
la capacità di leggere e sintetizzare un articolo scientifico o rapporto tecnico (non specialistico) su argomenti del corso.
Contenuti: Il corso è organizzato in 6 sezioni:
1. Introduzione alla conservazione e gestione della fauna selvatica:
il valore della fauna come risorsa naturale; implicazioni sociali ed economiche della conservazione e gestione della fauna; obiettivi e interventi gestionali; concetti di specie, evolutionary significant unit, unità di gestione e popolazione; distribuzione, dispersione e metapopolazioni.
2. dinamica delle popolazioni:
tasso di crescita; competizione intra-specifica e crescita densità-dipendente; Il modello logistico e le sue limitazioni; modelli age-specific
3. monitoraggio delle popolazioni:
censimenti faunistici: campionamento, accuratezza e precisione delle stime, panoramica generale dei principali principi e metodi per mammiferi e uccelli; principi, metodi e problematiche inerenti la stima di sex ratio, distribuzione per classi di età, efficienza riproduttiva, sopravvivenza e mortalità; misure morfologiche e parametri fisiologici di condizione individuale; approcci di genetica molecolare al monitoraggio.
4. caccia sostenibile:
i principi di un prelievo sostenibile; effetti del prelievo sulla dinamica, evoluzione delle popolazioni, composizione per sesso ed età, il potenziale della caccia come pressione selettiva, effetti della caccia sul comportamento animale; come individuare un prelievo sostenibile? Approccio predittivo e approccio adattativo; la caccia come fonte di informazioni su stato e tendenza delle popolazioni; pro e contro ecologici, sociali ed economici della caccia.
5. interazioni interspecifiche e con l'ambiente:
tipi di interazione, competizione e facilitazione; interazioni domestici-selvatici; il problema delle specie aliene e/o invasive; introduzione all'eco-patologia della fauna selvatica; danni da fauna selvatica agli ecosistemi agro-forestali; incidenti stradali; controllo delle popolazioni, concetto di sovra-densità, etica, principi e metodi di riduzione numerica delle popolazioni; perdita e frammentazione di habitat; ripristino della connettività e miglioramenti ambientali.
6. conservazione delle piccole popolazioni:
problemi genetici e demografici delle piccole popolazioni isolate; dimensione effettiva di popolazione; population viability analysis; traslocazioni faunistiche in ottica di conservazione e gestione; il ruolo dele aree protette; concetto di rete ecologica, biodiversity hotspot, gap analysis. organismi e normativa internazionale: IUCN, CITES, Natura 2000.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I concetti di ogni sezione saranno illustrati con lezioni frontali ed esempi/esercizi ricavati da casi reali di studio, con l'ausilio di (semplici) lavori scientifici e rapporti tecnici. Escursioni e visite guidate sul campo metteranno gli studenti a contatto diretto con alcune attività di monitoraggio. Il corso è suddiviso in circa 3/4 lezioni frontali e esempi/esercizi in aula, e 1/4 escursioni e visite guidate. Il corso è tenuto in lingua inglese.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Non c'è un singolo libro di testo. Il materiale utilizzato a lezione e altro materiale di supporto verrà messo a disposizione su moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).

Il prof. Ramanzin riceve gli studenti dal lunedì al venerdì, compatibilmente con gli impegni istituzionali, previo appuntamento telefonico o via email.
Testi di riferimento:
  • Sinclair A.R.E., Fryxell J.M., Caughley G., Wildlife Ecology, Conservation, and Management. 3rd edition. --: Wiley-Blackwell, 2014. Students willing to complement the teaching material with a comprehensive presentation can see this text