Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
ECONOMIA DELL'INTEGRAZIONE EUROPEA (PROGREDITO)
SPN1031021, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ECONOMICS OF EUROPEAN INTEGRATION (ADVANCED)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANLUCA TOSCHI

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
EPP5070265 ECONOMIA DELL'INTEGRAZIONE EUROPEA (CORSO PROGREDITO) MOD. B GIANLUCA TOSCHI SP1426

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE economico-statistico SECS-P/02 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 65 160.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso di Economia dell'Integrazione Europea (progredito) richiede la conoscenza di alcuni strumenti fondamentali di analisi economica che sono stati utilizzati negli studi di economia dell’integrazione.
Gli studenti che sentissero il bisogno di integrare le conoscenza acquisite durante il primo triennio di studi possono utilizzare come testo base la parte II ("The Microeconomics of Economic Integration") del libro di Baldwin R. e Wiplosz C. "The Economics of European Integration" adottato per il corso - capitoli 4, 5, 6, 7 e 8.
Conoscenze e abilita' da acquisire: 1) conoscenza approfondita degli strumenti analitici propri della teoria dell'integrazione economica
2) apprendimento delle tecniche necessarie per lo studio degli interventi specifici di politica economica comunitaria.
3) acquisizione di competenze utili a valutare gli impatti positivi e negativi dell'appartenenza di un paese al processo di integrazione dei mercati e delle politiche economiche.
Modalita' di esame: Prova orale
Criteri di valutazione: Gli studenti saranno valutati sia per la conoscenza acquisita dei contenuti del corso, sia per la capacità di utilizzare gli strumenti di analisi presentati nel corso per risolvere semplici problemi economici
Contenuti: Il corso si articola in tre parti.

Durante la prima, propedeutica alla seconda, verranno approfonditi alcuni aspetti legati alla politica monetaria internazionale (tassi di cambio, mercati valutari...). Il testo di riferimento è International Economics di Pugel 16° Edizione - Cap. 16, 17, 18, 19, 20

Nella seconda parte vengono poste la basi per l'analisi dell'integrazione monetaria (cap. 13, 14 e 15 del testo di Baldwin e Wyplosz) per poi affrontare i temi della politica monetaria e fiscale con approfondimenti sulla crisi che sta attraversano l'Eurozona (cap. 16, 17, 18, 19 Baldwin e Wyplosz).

La terza parte è dedicata allo studio di alcune delle politiche dell'UE,politica agricola comune, politica regionale, politica della concorrenza e politica commerciale (cap. 9, 10, 11 e 12 Baldwin e Wyplosz).

Gli studenti frequentanti potranno seguire un seminario di apporofondimento su alcuni aspetti delle politiche analizzate nella terza parte del corso.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento sarà impartito con lezioni frontali e con attività seminariali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi indicati per la preparazione dell’esame sono in lingua inglese: lo studente è pertanto invitato a cogliere questa occasione per approfondire la conoscenza, almeno a livello di lettura, di questa lingua di comunicazione indispensabile per uno studente di una laurea specialistica in materia internazionale.

Gli argomenti saranno comunque trattati durante il corso: se ne consiglia pertanto la frequenza.
Per gli studenti non frequentanti si consiglia di utilizzare gli strumenti per la didattica a distanza - piattaforma Moodle (contattare via email il docente dopo l'inizio del corso per ottenere la password di accesso).
Testi di riferimento:
  • Baldwin R. e Wiplosz C., The economics of european integration - fifth edition. --: McGraw Hill, 2015.
  • Pugel T., International Economics - ultima edizione. --: McGraw Hill, --. Cerca nel catalogo