Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Insegnamento
AEROSPACE STRUCTURES 2
INP7079997, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
IN0526, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AEROSPACE STRUCTURES 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile UGO GALVANETTO ING-IND/04
Altri docenti MIRCO ZACCARIOTTO ING-IND/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria aerospaziale ed astronautica ING-IND/04 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 72 153.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: L'esame di costruzioni 1 della laurea triennale o conoscenza equivalente.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Nozioni avanzate di meccanica strutturale con particolare riferimento alle tipologie di trave in parete sottile e di piastra. Elementi di teoria dei metodi numerici di calcolo strutturale. Concetti fondamentali della meccanica dei materiali compositi laminati. A fine corso lo studente sarà in grado di comprendere il ruolo svolto da vari elementi strutturali delle costruzioni aerospaziali; sarà inoltre in grado di valutare lo stato tensionale e di deformazione di elementi strutturali semplici.
Modalita' di esame: • L’esame consiste in una prova scritta, che comprende due esercizi e tre domande di teoria da svolgere nel tempo max di 3 ore. La parte di esercizi e la parte di teoria verranno valutate separatamente. Per superare lo scritto è necessario raggiungere la sufficienza (18/30) sia nella parte di esercizi che in quella di teoria. Il voto della parte di esercizi (con peso 2/3) e quello della parte di teoria (con peso 1/3) formeranno il voto dello scritto.
• Nel caso in cui il voto dello scritto sia superiore a 18 ed inferiore a 28 costituirà di norma il voto finale dell’esame.
• Nel caso in cui il voto dello scritto sia maggiore o uguale a 28 è prevista una prova orale facoltativa. Nel caso in cui lo studente sostenga con successo l’orale, il voto finale dell’esame terrà conto sia del voto dello scritto che di quello dell’orale. Se lo studente decide di non sostenere l’orale, il voto finale sarà pari a 27, qualunque sia il voto dello scritto.
• Nel caso di voto dello scritto inferiore a 18 o di bocciatura all’orale si dovrà ripetere lo scritto.
Criteri di valutazione: La sufficienza è attribuita a chi sa impostare correttamente gli esercizi e ha una conoscenza minima dei concetti di base della teoria.
Il voto massimo di 30 è dato a chi svolge esattamente e completamente gli esercizi e risponde in modo esaustivo alle domande di teoria.
Fra i due estremi si presenta la ricca casistica dei voti intermedi.
Contenuti: Tipologie strutturali aero-spaziali, cenni sui carichi agenti sulle strutture aeronautiche, airworthiness. - Le piastre sottili - Instabilità strutturale di piastre - Flessione, torsione e taglio in travi in parete sottile a connessione multipla - Teoria dei laminati - I pannelli sandwich - Dinamica di strutture eccitate alla base - Sollecitazioni al lancio. Studio delle principali sollecitazioni presenti nel satellite in orbita, - Analisi di configurazioni strutturali per un satellite; cenni alle condizioni di equilibrio post-critico. Studio di alcune tipologie di carico attese in strutture aero-spaziali. Il metodo degli elementi finiti, elementi trave, stati piani, piastre, elementi 3d.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'apprendimento è basato sulla frequenza alle lezioni e conseguente studio dei testi relativi. Gli studenti si servono molto anche dell'ora di ricevimento che è molto frequentata. L'insegnamento è tradizionale, con l'uso del gesso e della lavagna e vari esempi svolti in aula. Il docente utilizza inoltre testi e dispense con molti esempi applicativi, spesso completamente risolti, che gli studenti possono discutere fra loro e col docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il testo di Megson è un 'classico moderno' sulle strutture aeronautiche e aerospaziali.
Testi di riferimento:
  • THG Megson, Aircraft structures. amsterdam, Boston ...: Elsevier, 2007.