Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'ENERGIA ELETTRICA
Insegnamento
STORIA DELLA TECNOLOGIA
INL1001290, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'ENERGIA ELETTRICA
IN1979, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF TECHNOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2017-IN1979-000ZZ-2017-INL1001290-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MASSIMO GUARNIERI ING-IND/31

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/31 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 A.A. 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 GUARNIERI MASSIMO (Presidente)
MORO FEDERICO (Membro Effettivo)
ALOTTO PIERGIORGIO (Supplente)
BETTINI PAOLO (Supplente)
3 A.A . 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 GUARNIERI MASSIMO (Presidente)
MORO FEDERICO (Membro Effettivo)
ALOTTO PIERGIORGIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: L'insegnamento costituisce un blocco didattico a sé stante e come tale non presenta prerequisiti, ne sussistono propedeuticità imposte dal regolamento didattico.
Invece, quale insegnamento libero, può essere frequentato anche da studenti iscritti a qualsiasi altro corso di studi di laurea magistrale del nuovo ordinamento, purchè sia compatibile con il curriculum di studi del corso di laurea, sia al primo che al secondo anno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: “Una lunga e lenta sequenza di scoperte ed invenzioni ha reso possibile il nostro modo di vivere odierno. Il progresso dell’umanità è stato spesso erratico ed imprevedibile, ma le buone idee vengono raramente dimenticate. Esse vengono mutuate e copiate e in tal modo diffuse in un processo evolutivo che trasforma le cose voluttuarie di un'epoca nelle necessità di quella successiva. …”
Imparare da dove veniamo ci aiuta a capire che dipende da noi dove stiamo andando e a imparare come farlo in modo responsabile: CONOSCERE IL PASSATO PER PROGETTARE IL FUTURO.
Scopo del corso è quindi capire come la tecnologia è evoluta nella storia dell’uomo, come si è correlata agli eventi politici, economici, bellici, religiosi, culturali:
- per creare una cultura della tecnologia, oggi largamente assente in Italia, sicché la tecnologia è da un lato vista con sospetto (o ignorata) dalla cultura tradizionale italiana e dall’altro trascurata da tecnici e tecnologi.
- al fine di promuovere la consapevolezza del ruolo che una tecnologia avanzata e responsabile ha nel garantire competitività al sistema economico nazionale e al tempo stesso nella garanzia di uno sviluppo sostenibile.
Il corso offre una lettura dello sviluppo tecnologico rapportata al contesto politico, culturale, sociale nel quale esso si è realizzato, rileggendo alcuni eventi storici dal punto di vista tecnologico, per dedurne consapevolezze sulle sfide tecnologiche odierne.
Alla fine del corso lo studente avrà anche acquisito la terminologia tecnica fondamentale della tecnologia e dell'ingegneria.
Modalita' di esame: Prova scritta consistente in 30 quiz a risposte multiple, di cui solo una giusta. Prova orale facoltativa.
Criteri di valutazione: Le domande a risposta multipla permettono di acquisire un punteggio da 0 a 30. Un algoritmo maggiorativo permette di acquisire la sufficenza con 15 risposte giuste e la lode con tutte le risposte giuste.
O studente può richiedere una prova orale integrativa.
Contenuti: L'insegnamento è organizzato in modo da contestualizzare le tappe più salienti del processo di sviluppo delle conoscenze tecnologiche nelle fasi evolutive fondamentali delle civiltà, delle culture e delle scienze. In tal modo si evidenzia come queste abbiano indirizzato la tecnologia e come esse, a loro volta, siano state da questa promosse o condizionate. Programma: L'insegnamento intende considerare aspetti diversificati dello sviluppo tecnologico in un contesto non limitato alla sola ingegneria e tanto meno a quella specificamente industriale. Gli argomenti trattati sono organizzati in sei parti:
I PARTE: sviluppo tecnologico dalle origini dell'uomo alla prima rivoluzione tecnologica
II PARTE: sviluppo tecnologico dagli antichi imperi alla caduta dell'impero romano
III PARTE: sviluppo tecnologico dal medio evo al rinascimento (seconda rivoluzione tecnologica)
IV PARTE: sviluppo tecnologico dal seicento (rivoluzione scientifica) alla rivoluzione industriale
V PARTE: sviluppo tecnologico nell'ottocento (seconda rivoluzione industriale)
VI PARTE: sviluppo tecnologico nel novecento.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con proiezioni di slide multimediali, contenenti testi, immagini e filmati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi per approfondimenti:
C. Singer, E. J. Holmyard, A. R. Hall, T. I. Williams: Storia della Tecnologia, Bollati Boringhieri, Torino, 1994
R. Maiocchi: Storia della scienza in occidente, La Nuova Italia Editrice, Scandicci (Firenze), 1995.
I. McNeil, ed.: An Encyclpaedia of the History of Technology, Routledge, New York, 1998.
D. S. Lander: Prometeo liberato, Piccola Biblioteca Einaudi, 1993.
A. Peloso: Il cammino della chimica, Edizioni Progetto, Padova, 2005.
V. Marchis: Storia delle macchine - Tre millenni di cultura tecnologica, Editori Laterza, Roma-Bari, 2005.
M. Guarnieri: Fatti e protagonisti dell’elettromagnetismo – Breve compendio crono-biografico delle scienze e tecnologie elettromagnetiche, Editore Aracne, Roma, 2005.
N. Rosemberg: Dentro la scatola nera, Il Mulino, Bologna, 2001
Testi di riferimento:
  • Massimo Guarnieri, Sintesi delle lezioni scaricabili dal sito dell'insegnamento - internet downloadable handouts.. --: --, --.