Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA
Insegnamento
PSICOLOGIA DELLE DIFFERENZE CULTURALI E CLINICA DELLA DEVIANZA
PSN1032407, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA (Ord. 2017)
PS1088, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOLOGY OF CULTURAL DIFFERENCES AND CLINICAL PSYCHOLOGY OF DEVIANT BEHAVIOR
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIAN PIERO TURCHI M-PSI/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/08 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 TURCHI GIAN PIERO (Presidente)
CIGOLINI DILETTA (Membro Effettivo)
FERRARI PAOLO (Membro Effettivo)
GUARDAMAGNI CARLOTTA (Membro Effettivo)
LALISCIA BARBARA (Membro Effettivo)
VENDRAMINI ALEXIA (Membro Effettivo)
4 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 TURCHI GIAN PIERO (Presidente)
CIGOLINI DILETTA (Membro Effettivo)
FERRARI PAOLO (Membro Effettivo)
GUARDAMAGNI CARLOTTA (Membro Effettivo)
LALISCIA BARBARA (Membro Effettivo)
VENDRAMINI ALEXIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Padroneggiare i fondamenti teorico-epistemologici della Psicologia delle Differenze Culturali e Clinica della Devianza, sia entrando nel merito della riflessione epistemologica alla base della disciplina, sia, a fronte di tale percorso conoscitivo, offrendo gli strumenti che consentano di porsi come esperti delle “differenze culturali” e della “devianza” generate da e nella Comunità.
Modalita' di esame: Scritto e orale
Criteri di valutazione: In riferimento alla prova scritta, allo studente verranno poste delle questioni a cui si chiederà di:
a) argomentarne le risposte
b) fornire esemplificazioni
valutando il grado di pertinenza, adeguatezza e specificità dell'argomentazione.
Contenuti: a) Verranno offerti strumenti epistemologici per entrare nel merito dei fondamenti conoscitivi della Psicologia Delle Differenze Culturali e Clinica della Devianza e poterne offrire una lettura critica;
b) Verranno presentate metodologie e strumenti operativi per la promozione della salute all'interno della Comunità, entrando nel merito di come il senso comune configura le “differenze culturali” e il “clinicamente deviante” e di come l’esperto, a fronte del percorso conoscitivo compiuto e degli strumenti acquisiti, possa ricoprire un ruolo fondamentale nella presa in carico e nel governo delle interazioni che da e nella sua Comunità vengono mantenute e generate.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni saranno articolate al fine di realizzare una preparazione nel settore delle differenze culturali e della clinica della devianza.
Allo studente verrà chiesto di partecipare in modo attivo non solo nel tempo dedicato alla didattica ma anche attraverso l'attivazione di laboratori, attività seminariali incontri con esperti di settori, che avranno come obiettivo l'approfondimento di argomenti trattati durante il corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testo a scelta tra:

-Lindley David, (2008), Incertezza. Einstein, Heisenberg, Bohr e il principio di indeterminazione, Einaudi.
-Italo Calvino (1995), Il castello dei destini incrociati, Mondadori.
-R. Queneau (2005), Esercizi di stile, Einaudi.
-G. Rodari (2005), Grammatica della fantasia, Einaudi.
-Merini A., (2004), La clinica dell’abbandono, Einaudi.
-Foucault M., (2004), L'ordine del discorso, Einaudi.
-Wittgenstein l. (1999), Ricerche filosofiche, Einaudi.
-Calabresi M. (2007) Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo, Mondadori.
Testi di riferimento:
  • Turchi G.P., Orrù L., Metodologia per l'analisi dei dati informatizzati testuali. Napoli: Edises, 2016. Cerca nel catalogo
  • Turchi G.P., Celleghin E., Logoi - dialoghi di e su psicologia delle differenze culturali e clinica della devianza come occasione peripatetica per un agorà delle. Padova: Upsel Domeneghini, 2010. Cerca nel catalogo
  • Turchi G.P., Romanelli M., Flussi migratori, comunità e coesione sociale. Nuove sfide per la mediazione. Milano: Franco Angeli, 2013. Cerca nel catalogo
  • Turchi G.P., Gherardini V., Politiche pubbliche e governo delle interazioni della comunità. Il contributo della Metodologia Respons.In.City. Milano: Franco Angeli, 2014. Cerca nel catalogo
  • Turchi G.P., Sposini F.M., Al di là del normale e del patologico. Napoli: Edises, 2016. Cerca nel catalogo