Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA
Insegnamento
PSYCHOBIOLOGY OF PSYCHOTIC DISORDERS
PSP5070342, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA (Ord. 2017)
PS1089, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOBIOLOGY OF PSYCHOTIC DISORDERS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CHIARA SPIRONELLI M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/02 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2018 01/10/2017 30/09/2018 SPIRONELLI CHIARA (Presidente)
ANGRILLI ALESSANDRO (Membro Effettivo)
SARLO MICHELA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Aperto agli studenti del secondo ciclo di studi (Laurea Magistrale M1B), il corso si svolge in continuità con vari insegnamenti di base (Psicobiologia, Psicologia Clinica e Psichiatria).
Il corso approfondisce – nell’ambito delle psicosi – i principi alla base del funzionamento cerebrale ed effettua numerosi collegamenti con la neuroanatomia, le neuroscienze, la psicologia clinica e la psichiatria. E' quindi necessario che lo studente possieda un'adeguata conoscenza dei processi cognitivi e delle basi anatomo-fisiologiche del sistema nervoso centrale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha come obiettivo di fornire allo studente una panoramica delle basi psicobiologiche dei principali disturbi dello spettro psicotico (in particolare Schizofrenia, Disturbo Bipolare, Disturbo Paranoide, Schizoide e Schizotipico di Personalità). Per ciascun disturbo trattato verranno presentati i risultati emersi da studi genetici, elettrofisiologici, neurochimici e di neuroimmagine strutturale e funzionale. Laddove possibile, verranno discussi i principali modelli proposti per giustificare l’eziopatogenesi del disturbo stesso, nel tentativo di integrare le informazioni ottenute dai molteplici approcci propri delle neuroscienze.
Modalita' di esame: L’esame scritto consiste in 32 domande a scelta multipla (4 possibili risposte, una sola giusta) in lingua Inglese da completare in 30 minuti.
L’iscrizione all'esame è obbligatoria, e va effettuata tramite UNIWEB da 10 a 5 giorni prima della data prestabilita.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti e sull'acquisizione delle metodologie e dei concetti trattati durante il corso, che verranno sondati sia in termini generali che specifici.
Contenuti: - Breve introduzione ai Disturbi dello Spettro Psicotico
- Metodi e tecniche sperimentali della ricerca psicobiologica
- Schizofrenia: fattori genetici, biologici (ipotesi del neurosviluppo, anomalie fisiche del cervello, sia strutturali che funzionali, alterazioni neurochimiche), ambientali e psicosociali; ipotesi e modelli di eziopatologia.
- Disturbo Bipolare: fattori genetici, biologici (anomalie fisiche del cervello, sia strutturali che funzionali, alterazioni neurochimiche), ambientali e/o psicosociali; ipotesi di eziopatologia.
- Disturbi di Personalità del Cluster A (Paranoide, Schizoide e Schizotipico): componenti genetiche, biologiche (anomalie fisiche del cervello, sia strutturali che funzionali), ambientali e/o psicosociali; ipotesi di eziopatologia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali affronteranno i argomenti indicati, anche con l’ausilio di brevi proiezioni di audiovisivi. Lo studente dovrà poi approfondire i contenuti trattati a lezione utilizzando il libro di testo e le rassegne.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I capitoli di libro, le rassegne e gli articoli scientifici indicati dal docente saranno disponibili in lingua Inglese tramite il sito del corso (piattaforma Moodle) previa iscrizione.
Testi di riferimento:
  • Ritsner, Michael S., Handbook of Schizophrenia Spectrum Disorders. Volume I: Conceptual Issues and Neurobiological Advances.. London, England.: Springer, 2011. Capitoli selezionati Cerca nel catalogo
  • Ritsner, Michael S., Handbook of Schizophrenia Spectrum Disorders. Volume II: Phenotypic and Endophenotypic Presentations. London, England: Springer, 2011. Capitoli selezionati Cerca nel catalogo