Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
ASTRONOMIA
Insegnamento
ASTROFISICA TEORICA (MOD. A)
SCP4067980, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ASTRONOMIA
SC1173, ordinamento 2010/11, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum ASTRONOMIA [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL ASTROPHYSICS (MOD. A)
Sito della struttura didattica http://astronomia.scienze.unipd.it/2017/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE, ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile PAOLA MARIGO FIS/05

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SCP4067979 ASTROFISICA TEORICA ALBERTO FRANCESCHINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Astronomico-teorico FIS/05 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 15/06/2018

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Tutti i contenuti della Laurea in Astronomia e i corsi fondamentali del primo anno della Magistrale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze estese di astrofisica stellare, astrofisica extragalattica e cosmologia.
Modalita' di esame: Esami orali
Criteri di valutazione: Conoscenza critica dei vari capitoli e capacita' di comprendere le connessioni.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: 1. Stelle Nane Bianche.
Interno degenere. Cristallizzazione.
Inviluppo esterno.
Leggi di raffreddamento.
Effetti di diverse stratificazioni chimiche.

2. Venti Stellari.
Introduzione.
Venti Coronali. Caso Isotermo. Caso Generale.
Venti radiativi. Dinamica di base. Modelli a molte righe.

3. Stelle Variabili.
Fondamenti della Teoria delle Pulsazioni.
Trattazione Adiabatica.
Trattazione Non Adiabatica.
Instabilita' da Ionizzazione.
I Pulsatori Radiali.
I Pulsatori Non Radiali.
Elementi di Astrosismologia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni in aula, con utilizzo sia di metodologia classica (lezioni alla lavagna) che di supporti multimediali (diapositive, filmati, applet, interfacce-web per la generazione in tempo reale di modelli stellari).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Diapositive e altro materiale reso disponibile in formato elettronico agli studenti.
Testi di riferimento:
  • M. Salaris & S. Cassisi, Evolution of Stars and Stellar Populations. --: John Wiley & Sons, 2005. Testo consigliato, non obbligatorio. Puo' essere consultato presso l'ufficio del docente Cerca nel catalogo
  • H.J.G.L.M. Lamers & J.P. Cassinelli, Introduction to Stellar Winds. --: Cambidge University Press, 1999. Testo consigliato, non obbligatorio. Cerca nel catalogo
  • C. Aerts, J. Christensen-Dalsgaard, D.W. Kurtz, Asteroseismology. --: A&A Library, Springer, 2010. Testo consigliato, non obbligatorio. Cerca nel catalogo