Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
PHYSICS
Insegnamento
NUCLEAR PHYSICS
SCP7081658, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PHYSICS
SC2382, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum PHYSICS OF THE FUNDAMENTAL INTERACTIONS [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NUCLEAR PHYSICS
Sito della struttura didattica http://fisica.scienze.unipd.it/2017/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile SILVIA MONICA LENZI FIS/04
Altri docenti GIOVANNA MONTAGNOLI FIS/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso
SCP7081658 NUCLEAR PHYSICS SILVIA MONICA LENZI SC2382
SCP7081658 NUCLEAR PHYSICS SILVIA MONICA LENZI SC2382
SCP7081658 NUCLEAR PHYSICS SILVIA MONICA LENZI SC2382

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Microfisico e della struttura della materia FIS/04 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: Meccanica quantistica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente approffondira' alcuni degli argomenti visti nel corso di Istituzioni di Fisica Nucleare della Laurea Triennale e sara' introdotto a nuovi argomenti sia sulle reazioni nucleari, sia sulla struttura del nucleo. Il corso fornisce una buona conoscenza delle proprieta' del nucleo atomico che implica l'utilizzo di modelli a molti corpi. Inoltre verranno presentati e discussi i problemmi piu' attuali della Fisica Nucleare. Lo studente sara' in grado di interpretare le diverse proprieta' e modi di eccitazione dei nuclei.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova orale con eventuale presentazione di un lavoro di ricerca su argomenti diversi proposti dal docente.
Criteri di valutazione: Buon dominio dei principali argomenti del corso.
Contenuti: Programma di Fisica Nucleare 2017/2018

Parte prima: Struttura del nucleo e modelli nucleari

Dall’interazione nucleone-nucleone all’interazione efficace nel nucleo.
Grandezze conservate
Simmetrie nella struttura dei nuclei
Metody sperimentali per la struttura nucleare
Modelli nucleari:
1) Modelli collettivi:
Modello della goccia liquida, Modello a gas di Fermi: applicazioni, Deformazione nucleare,
Eccitazioni collettive,
Moti vibrazionali,
Moti rotazionali,
Energy Density Functional

2) Modello Microscopici:
Modello di Hartree Fock,
Modello a shell interattivo,
Modello di Nilsson.



Parte Seconda: Reazioni nucleari

Introduzione: proprieta’ del nucleo
-energia di legame
-equazione semiempirica di massa
-proprieta` elettromagnetiche statiche dei nuclei: Momenti di multipolo

Le forze nucleari e il potenziale nucleare
- interazione nucleone-nucleone
- Il deutone
- isospin
- diffusione nucleone-nucleone
- proprieta` delle forze nucleari

Reazioni Nucleari
- considerazioni generali: Cinematica delle collisioni a due corpi
- tipi di reazione e le osservabili coinvolte
- diffusione elastica e sezione d’urto di reazione
- reazioni di nucleo composto
- reazioni di Knock-out

Reazioni con Ioni Pesanti
- reazioni di trasferimento quasi-elastico di nucleoni
- aspetti fenomenologici delle reazioni nucleari alla barriera Coulombiana,
- fusione completa , formazione e decadimento del nucleo composto
- reazioni di fusione di interesse astrofisico
- tecniche sperimentali

Verranno considerati come esempi e argomenti di discussione gli aspetti che riguardano la formazione di nuclei “superpesanti” , le reazioni con nuclei instabili.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni si svolgono con l'ausilio di slides.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I libri di testo e le slides messe a disposizione dai docenti nel sito moodle. Inoltre verra; messo a disposizione altro materiale di rassegna di carattere didattico sugli argomenti piu' attuali della fisica nucleare teorica, sperimentale e applicata.
Testi di riferimento:
  • Kris Heyde, Basic Ideas and Concepts in Nuclear Physics. Bristol and Phyladelphia: Institute of Physics Publishing, 1999. Cerca nel catalogo