Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE VITICOLE ED ENOLOGICHE
Insegnamento
MATEMATICA
AG11105558, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE VITICOLE ED ENOLOGICHE (Ord. 2017)
AG0058, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATHEMATICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile STEFANO ANTONIAZZI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Matematiche, fisiche, informatiche e statistiche MAT/02 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0 Nessun turno
LEZIONE 7.0 56 119.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 ANTONIAZZI STEFANO (Presidente)
SARTORI PAOLO (Membro Effettivo)
VINCENZI SIMONE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza di base di:
- algebra di base, equazioni e disequazioni razionali e irrazionali
- logaritmi; definizione, proprietà, uso corretto delle proprietà
- esponenziali; definizioni, proprietà, uso corretto delle proprietà
- geometria analitica: coordinate cartesiane, retta e coniche, in particolare la parabola.
Si ricorda che la prova d'esame può essere sostenuta solo dopo aver saldato eventuali O.F.A.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Acquisizione di un discreto linguaggio scientifico. Conoscenza degli strumenti del Calcolo Differenziale ed Integrale e loro uso anche finalizzato ad applicazioni concrete: funzioni, limiti, derivate e integrali.
E' importante conoscere i contesti in cui applicare gli strumenti matematici utili nelle altre materie di studio del corso di Laurea.
Modalita' di esame: Esame scritto eventualmente seguito da colloquio orale. Sono previste prove intermedie. Per gli studenti che nella prova scritta raggiungessero una valutazione non pienamente sufficiente (16-17/30) è prevista una prova orale.
Criteri di valutazione: L'esposizione corretta delle varie tesi, la soluzione dei problemi proposti e l'approfondimento personale determineranno il giudizio finale.
Contenuti: 1° credito: riepilogo e consolidamento degli elementi fondamentali di algebra e geometria analitica;
2° credito: riepilogo ed approfondimento delle conoscenze fondamentali di trigonometria, esponenziali e logaritmi, con applicazioni;
3° credito: i limiti e le funzioni continue: definizioni, proprietà, calcolo e applicazioni;
4° credito: le derivate delle funzioni reali di variabile reale;
5° credito: le funzioni derivabili e le loro proprietà ed applicazioni;
6° credito: lo studio delle funzioni;
7° credito: il calcolo integrale: definizione, proprietà e tecniche di base;
8° credito: applicazioni dei metodi del calcolo differenziale ed integrale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Prima fase: riepilogo ed estensione delle conoscenze di base mediante lezioni frontali ed esercitazioni.
Seconda fase: introduzione ai temi del calcolo differenziale ed integrale con applicazioni mediante lezioni frontali ed esercitazioni.
Le esercitazioni svolte in classe costituiscono modello per la verifica finale e per le verifiche intermedie.
Si suggerisce di svolgere con regolarità le esercizitazioni proposte (homework) per poter fare un percorso di autoverifica in vista delle prove d'esame.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testo di riferimento (vedere sotto; attenzione è cambiato rispetto a quello dell'a.a 2016/17) ed eventuali slide, appunti, fogli di esercitazioni forniti dal docente.

Per gli studenti che eventualmente desiderino approfondimenti personali si suggerisce il testo: G. Artico, Istituzioni di Matematiche - Primo corso di matematica per la laurea triennale. Padova: Edizioni Libreria Progetto, 2002.
Testi di riferimento:
  • S. Antoniazzi, G. Pavarin, C. Zannol, Matematica: precalcolo e calcolo. Sintesi della teoria ed esercizi. Padova: Edizioni Libreria Progetto, 2017. (attenzione NON è il testo di riferimento usato lo scorso a.a)