Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI
Insegnamento
CHIMICA GENERALE E FONDAMENTI DI BIOCHIMICA
MVN1028009, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI
MV1734, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL CHEMISTRY AND PRINCIPLES OF BIOCHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI

Docenti
Responsabile FABIO VIANELLO BIO/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline biologiche BIO/10 4.0
BASE Discipline biologiche BIO/10 4.0
BASE Discipline chimiche CHIM/06 8.0
BASE Discipline chimiche CHIM/06 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0 Nessun turno
LEZIONE 11.0 88 187.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: E' richiesta la conoscenza dei concetti fondamentali della chimica e della biochimica a livello della scuola superiore. Non sono previste propedeuticità per il corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente al termine del corso dovrà saper spiegare le proprietà fisiche e chimiche degli idrocarburi e dei loro derivati. Riconoscere le principali categorie di composti alifatici. Riconoscere un composto aromatico. Saper definire il concetto di aromaticità. Saper individuare il carbonio chirale e descrivere le proprietà ottiche degli enantiomeri. Saper identificare la configurazione assoluta R o S di un certo stereoisomero. Rappresentare le formula di struttura applicando le regole della nomenclatura IUPAC. Riconoscere i gruppi funzionali e le diverse classi di composti organici. Comprendere il bilancio energetico delle reazioni metaboliche e del trasporto biologico associate alla sintesi o al consumo di ATP. Apprendere le proprietà degli amminoacidi e delle proteine. Gradi strutturali delle proteine, motivi e domini e le funzioni di alcuni enzini e complessi enzimatici. Dovrà conoscere la struttura sovramolecolare delle membrane biologiche e dei meccanismi di trasporto attraverso esse. Possedere una visione generale dei processi metabolici in cui sono coinvolte le diverse macromolecole e dei meccanismi energetici ad essi sottesi: bioenergetica delle vie cataboliche; pathways metabolici del metabolismo anaerobico ed aerobico, fonte e destino del piruvato e dell’acetil CoA. Decarbossilazione ossidativa del piruvato, Ciclo di Krebs, catena respiratoria e fosforilazione ossidativa. Conoscenza della struttura e funzione degli enzimi, dei meccanismi di catalisi, di inibizione enzimatica e dell'influenza di temperatura e pH sulla loro attività. Lo studente dovrà inoltre acquisire i fondamenti del metabolismo animale e dei fenomeni fermentativi.
Modalita' di esame: L’esame sarà presentato in forma scritta utilizzando domande a risposta aperta ed esercizi volti alla valutazione della comprensione dei contenuti del corso.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente sarà effettuata in base alle conoscenze dei concetti e delle metodologie acquisite durante il corso e sarà altresì valutato il grado di approfondimento delle suddette conoscenze.
Contenuti: Lo scopo del corso è fornire, in modo semplificato, alcune conoscenze di base di chimica generale, inorganica, organica e di biochimica generale necessarie alla comprensione degli argomenti che vengono affrontati nei corsi successivi. In particolare, il corso si propone di fornire conoscenze di base della struttura dell'atomo e i suoi costituenti. Unità di massa atomica. Isotopi. Modelli atomici. Configurazione elettronica e Tavola periodica degli elementi. Numero di Avogadro, mole. I principali tipi di legame chimico: legame ionico, covalente, dativo, legami multipli. Interazioni molecolari (legame a idrogeno, forze di London, forze di Van der Waals). Cambiamento di stato: solidi, liquidi e gas. Nomenclatura. Stati di ossidazione. Reazioni di ossidoriduzione. Principali reazioni redox ed applicazioni. La reazione chimica: aspetti cinetico ed energetico. Equilibrio chimico e sue leggi. Soluzioni, tipi di soluzioni, proprietà. Espressioni della concentrazione. Proprietà colligative: pressione osmotica e sua legge, innalzamento ebullioscopio, abbassamento crioscopico. Teoria degli acidi e delle basi. Dissociazione ionica dell’acqua; pH: definizione e significato. Equilibri ionici in soluzione acquosa (dissociazione acidi e basi, idrolisi, soluzioni tampone, tamponi fisiologici, anfoterismo, pH isoelettrico). Struttura e proprietà dei principali composti monofunzionali: alogenuri alchilici, alcoli, enoli, tioli, fenoli, eteri, tioeteri, ammine, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici e derivati (esteri, ammidi)(7 CFU). Inoltre viene proposta una descrizione delle strutture delle macromolecole e dei processi biochimici che stanno alla base dei sistemi biologici e delle conoscenze basilari di biochimica generale necessarie alla comprensione delle proprietà delle più importanti classi di macromolecole ed al corretto svolgimento di attività analitica in laboratorio. Classificazione, struttura e proprietà dei principali composti di interesse biologico. Carboidrati: classificazione, stereoisomeria, monosaccaridi, ciclizzazione intramolecolare, legami glicosidici, disaccaridi e polisaccaridi. Aminoacidi e proteine. Struttura delle proteine: struttura primaria, secondaria, terziaria, quaternaria. Forze che controllano la struttura proteica e relazioni struttura-funzione. Lipidi: acidi grassi, triacilgliceroli, fosfolipidi, sfingolipidi, glicolipidi, colesterolo, steroidi. Il metabolismo animale: la glicolisi, il cilco di Krebs e la catena respiratoria. Le fermentazioni: la fermentazione alcolica e la fermentazione lattica. Nell'ambito del corso, la parte di chimica generale ed organica coprirà 7 CFU, mentre la parte di biochimica sarà di 4 CFU. Verranno inoltre svolte esercitazioni pratiche in laboratorio chimico e biochimico al fine di approfondire i concetti già trattati dal punto di vista teorico a lezione (1 CFU).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni vengono svolte mediante utilizzo di presentazioni power point. Inoltre sono previste attività pratiche di laboratorio chimico per approfondire le lezioni teoriche di base del modulo di chimica e di biochimica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno messi a disposizione degli studenti i files pdf delle slides presentate a lezione che saranno consultabili al lnk: https://elearning.unipd.it/scuolaamv/ (Piattaforma Moodle di Scuola).
I testi di riferimento vogliono costituire la base per le necessità culturali degli studenti, consentendo, oltre che un apprendimento di primo livello, anche numerosi approfondimenti.
Gli studenti saranno ricevuti, previo appuntamento mediante e-mail all’indirizzo: fabio.vianello@unipd.it, tutti i giorni dalle 12.00 alle 13.00.
Testi di riferimento:
  • Denniston K.J., Topping J.J., Caret R.L., Chimica generale, Chimica organica e propedeutica Biochimica. Milano: McGraw-Hill, 2012. Cerca nel catalogo