Insegnamento
LINGUA RUSSA 2
LE04105281, A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2017/18
1143754
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese RUSSIAN LANGUAGE 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-SU2294-000ZZ-2016-LE04105281-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione RUSSA, ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile VIVIANA NOSILIA L-LIN/21

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e traduzioni L-LIN/21 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 42 183.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente dovrà dimostrare PIENA PADRONANZA DEL PROGRAMMA DEL 1° ANNO DI LINGUA RUSSA. Tale programma si dà infatti per acquisito una volta che lo studente è giunto al 2° anno. Sono richieste anche buone conoscenze della grammatica italiana. L'acquisizione e la registrazione del voto finale dell'esame di lingua russa del primo anno sono conditio sine qua non per accedere all'esame. Si ricorda che non è possibile sostenere due annualità di lingua (p. es. Lingua russa 1 e Lingua russa 2) in una stessa sessione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà dimostrare di avere sviluppato le sue competenze nella comprensione di testi scritti e nell'uso scritto e orale della lingua russa. Dovrà inoltre avere dimostrato di avere acquisito una conoscenza teorica della lingua, la capacità di spiegarne i fenomeni, di essere capace di una riflessione sulla lingua.
Modalita' di esame: L'esame di lingua valuta varie abilità linguistiche (tra comprensione scritta/orale e espressione scritta/orale), in armonia con i descrittori elaborati dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (2001). Verifica il raggiungimento del livello A2+ nelle abilità di comprensione scritta ed espressione scritta ed orale.
Si compone di una prova scritta e di una prova orale. La prova scritta è propedeutica a quella orale.

La prova scritta si suddivide in: test lessico-grammaticale e prova di produzione scritta. Il test lessico-grammaticale è propedeutico alla produzione scritta.
Prova orale: si suddivide in conversazione ed esame orale finale con la docente titolare del corso (lettura, traduzione e commento grammaticale di testi; spiegazione di argomenti grammaticali indicati dal docente; dimostrazione della conoscenza di declinazioni, coniugazioni, reggenze, di lessico appreso nel corso del 1° e del 2° anno). Lo studente dovrà prepararsi autonomamente all'analisi delle 20 pagine (80.000 battute) che saranno indicate dalla docente. La prova di conversazione è propedeutica a quella orale finale con la docente responsabile del corso.
Ciascuna delle prove è considerata superata se ogni sua parte viene valutata con esito uguale o superiore a 18/30. La prova è considerata non superata se una o più parti vengono valutate con voto inferiore a 18/30: in tal caso la prova va sostenuta nuovamente NELLA SUA INTEREZZA in appello o sessione successiva.
Criteri di valutazione: Nelle prove scritte si valuteranno la correttezza ortografica e grammaticale, la proprietà espressiva, l'espressione di tutte le intenzioni comunicative richieste.
Nella prova orale lo studente dovrà dimostrare di essere capace di intrattenere una conversazione sugli argomenti studiati durante il corso e di esprimersi correttamente e con una buona pronuncia. Dovrà inoltre avere dimostrato di avere acquisito una conoscenza teorica della lingua, la capacità di spiegarne i fenomeni, di essere capace di una riflessione sulla lingua.
Contenuti: Il programma di grammatica del corso frontale comprenderà:
- il genitivo plurale dei sostantivi
- aggettivi di forma piena e forma breve
- comparativo e superlativo degli aggettivi e degli avverbi: formazione ed uso
- i numerali: declinazione ed uso
- i participi ed i costrutti participiali
- i gerundi ed i relativi costrutti
- il passivo
- i verbi di moto con prefissi
- il discorso indiretto
- l'uso delle congiunzioni что e чтобы
- il periodo ipotetico.
Alla fine del corso agli studenti sarà fornito un programma d'esame CONSUNTIVO in base agli argomenti di grammatica effettivamente trattati.
Gli studenti dovranno anche preparare autonomamente l'analisi di 20 pagine (80.000 battute) in russo.

Nell'addestramento linguistico si svilupperanno competenze di produzione scritta ed orale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: CORSO FRONTALE (42 ore): il docente si concentrerà su alcuni problemi grammaticali, che affronterà da un punto di vista teorico, fornendo però anche indicazioni sull'uso delle strutture grammaticali. Il docente a lezione si concentrerà su alcuni elementi della grammatica, ma gli studenti dovranno studiare autonomamente le parti di bibliografia che saranno indicate di volta in volta.

ADDESTRAMENTO LINGUISTICO: esercitazioni di conversazione, comprensione dei testi, produzione scritta e orale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti dalle lezioni.
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante le lezioni.
E' OBBLIGATORIA l'iscrizione a tutti i corsi relativi a questo insegnamento nelle piattaforme Moodle della Scuola (corso frontale) e del CLA.
Per l'addestramento linguistico saranno forniti ulteriori materiali nel corso delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • S. Černyšov, A. Černyšova, Poechali! 2.II. Sankt-Peterburg: Zlatoust, 2010. Obbligatorio per l'addestramento linguistico, va bene anche l'edizione senza CD. Cerca nel catalogo
  • C. Cevese, Ju. Dobrovolskaja, Sintassi russa. Milano: Hoepli, 2005. Consigliato. Cerca nel catalogo
  • I. M. Pul'kina, E. Zachava-Nekrasova, Učebnik russkogo jazyka dlja studentov-inostrancev. Moskva: Russkij jazyk, 1977. Vanno bene anche altre edizioni. Per studenti di madrelingua russa, come possibile alternativa alla grammatica di Cevese, Dobrovolskaja, Magnanini. Cerca nel catalogo
  • I. M. Pul'kina, E. Zachava-Nekrasova, Il Russo. Grammatica pratica con esercizi. Mosca - Genova: Russkij jazyk - Edest, 1991. Vanno bene anche altre edizioni. Per studenti di madrelingua russa, come possibile alternativa alla grammatica di Cevese, Dobrovolskaja, Magnanini. Cerca nel catalogo
  • A. A. Zaliznjak, A. D. Šmelev, Vvedenie v russkuju aspektologiju. Moskva: Jazyki russkoj kul’tury, 2000. Per studenti di madrelingua russa, pp. 87-96. Cerca nel catalogo
  • C. Cevese, Ju. Dobrovolskaja, E. Magnanini, Grammatica russa, Morfologia. Milano: Hoepli, 2000. Obbligatorio per il corso frontale Cerca nel catalogo
  • S. A. Chavronina, A. I. Širočenskaja, Il Russo. Esercizi. Roma: Il Punto Editoriale, 2007. Obbligatorio per il corso frontale Cerca nel catalogo
  • S. Černyšov, A. Černyšova, Poechali! 2.I. Sankt-Peterburg: Zlatoust, 2009. Obbligatorio per l'addestramento linguistico, va bene anche l'edizione senza CD. Cerca nel catalogo
  • F. Fici, A. Jampol’skaja, La lingua russa del 2000, III. Firenze: Le Lettere, 2009. Consigliato. Pp. 64-70, 139-141. Cerca nel catalogo
  • F. Fici, N. Žukova, La lingua russa del 2000, II. Firenze: Le Lettere, 2009. Consigliato. Pp. 19-27, 32-39, 43-49, 69-78, 113-118, 141-143, 145-147. Cerca nel catalogo
  • K. Letzbor, Il verbo dal bell'aspetto. Roma: Aracne, 2010. Pp. 19-34, 175-213. Cerca nel catalogo
  • B. Osimo, Manuale del traduttore. Guida pratica con glossario.. Milano: Hoepli, 2011. Lettura consigliata per gli studenti di MZL. E' consigliata la terza edizione, ma può andare bene anche un'altra. Cerca nel catalogo
  • N. Nikitina, Esercizi di lingua russa. Morfologia: livello avanzato. Con soluzioni. Milano: Hoepli, 2013. Obbligatorio Cerca nel catalogo
  • S. A. Chavronina, A. I. Širočenskaja, Aleksandra Ivanovna, Il russo esercizi. Roma: Il punto editoriale, 2007. Vanno bene anche edizioni successive. Cerca nel catalogo
  • Kapitonova, Tamara Ivanovna, Živëm i učimsja v Rossii. Rabočaja tetrad' po grammatike dlja inostrannych učaščichsja (1. uroven'). Sankt-Peterburg: Zlatoust, 2013. Cerca nel catalogo
  • N. Nikitina, Eserciziario di russo con soluzioni. Livelli B1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Milano: Hoepli, 2016. Cerca nel catalogo