Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Insegnamento
STORIA DEL CINEMA ITALIANO
LEL1000817, A.A. 2010/11

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE
LE0615, ordinamento 2008/09, A.A. 2010/11
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ITALIAN CINEMA
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIAN PIERO BRUNETTA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline dello spettacolo, della musica e della costruzione spaziale L-ART/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2010
Fine attività didattiche 05/02/2011
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 2015 01/10/2014 30/09/2015 MELANCO MIRCO (Presidente)
LOTTI DENIS (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non si richiedono particolari prerequisiti prché si presuppone che lo studente a questo punto del suo percorso conosca il cinema nei suoi aspetti generali storici e teorici.
Risultati di apprendimento previsti: Grazie ad una serie di letture, visione di materiali cinematografici, analisi approfondite di testi filmici di far raggiungere agli studenti una buona conoscenza non solo relativa alla storia del cinema italiano ma alla sua importanza nella costruzione dell'identità nazionale nel corso del Novecento e del suo ruolo di fonte non secondaria per la ricostruzione della sua micro e macrostoria, degli eventi che hanno scandito il percorso dell'Italia lungo tutto il secolo sia in senso materiale che immaginario.
Contenuti: Il corso si articola in due insiemi interconnessi: da una parte si intende mostrare come il cinema italiano abbia scandito e raccontato, spesso come una sorta di grande diario collettivo la vita dell'Italia in tutti i suoi aspetti e abbia contribuito a fissarne alcuni elementi forti di carattere identitario, dall'altra si cercherà di esaminare le mitologie, le forme, le dinamiche dei fenomeni divistici, sia individuando i momenti e le figure chiave all'interno della storia del cinema che cercando di osservarne i fenomeni paralleli che il cinema prima e la televisione poi creano sul piano politico. Nella prima parte del corso si cercheranno di individuare i modi con cui il cinema ha rappresentato il paese, le sue dinamiche storiche, economiche, culturali e politiche e nell'altra come da subito abbia avuto la capacità di creare mondi virtuali e nuovi orizzonti di desideri entro cui accogliere inediti fenomeni di culto laico e sogni e speranze di milioni di spettatori.
Programma: 1) Il cinema racconta la storia italiana dal Risorgimento ad oggi.
2 ) Forme e metamorfosi dei miti divistici da Francesca Bertini all'uso pubblico del cinema da parte dei protagonisti della politica novecentesca.
Testi di riferimento: Gian Piero Brunetta, Il cinema muto italiano dalla Presa di Roma a Sole. Roma Bari: Laterza, 2008.
Note ai testi di riferimento: Altri testi verranno forniti nel corso delle lezioni
Metodi didattici:
Metodi di valutazione: La verifica avverrà attraverso un colloquio orale e la discussione di una tesina che lo studente è invitato a produrre sia in forma cartacea che multimediale
Altro: