Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
SCIENZE FILOSOFICHE
Insegnamento
FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO
LE14102950, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHILOSOPHY OF LANGUAGE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DARIA MINGARDO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SF03102950 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO DARIA MINGARDO SF1333

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Istituzioni di filosofia M-FIL/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso A scelta dello studente

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 28/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
01/01/2010 01/01/2012 MINGARDO DARIA (Presidente)
01/01/2010 01/01/2012 MINGARDO DARIA (Presidente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Risultati di apprendimento previsti: L’obiettivo del corso è fornire un’introduzione alla Filosofia del Linguaggio che consenta agli studenti di comprendere i problemi fondamentali attorno a cui essa si costituisce, di orientarsi tra i principali tipi di soluzioni proposte, e di coglierne il metodo di lavoro.
Contenuti:
Programma: Uno degli interrogativi principali – forse l’interrogativo principale – della Filosofia del Linguaggio è che cosa sia il significato. A motivo di ciò, e data la natura introduttiva del corso, quest’ultimo prenderà in esame i diversi modi di articolare la nozione di significato in relazione sia a particolari gruppi di espressioni linguistiche (es. nomi propri, descrizioni definite, enunciati dichiarativi) sia a specifiche prospettive teoriche, quali ad esempio quelle di Frege, Russell, Kripke e Grice.
Testi di riferimento: A. Bonomi, La struttura logica del linguaggio. Milano: Bompiani, --. saggi scelti Cerca nel catalogo
Casalegno P., Frascolla P., Iacona A., Paganini E., Santambrogio M., Filosofia del Linguaggio. Milano: Raffaello Cortina Editore, --. saggi scelti
Note ai testi di riferimento: - Materiale integrativo a cura della docente
Metodi didattici: Lezione frontale
Metodi di valutazione: Prova scritta (2h di tempo, 4 domande a risposta aperta).
Altro: È vivamente consigliata la frequenza. Nel caso si desideri comunque sostenere l’esame da non frequentanti, si prega di contattare la docente per le opportune integrazioni bibliografiche.