Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
SCIENZE FILOSOFICHE
Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE ARABA
LEL1000502, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ARABIC MEDIAEVAL PHILOSOPHY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCO BOTTIN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 st. della filos. med. araba 15-16 01/02/2016 30/11/2016 CATAPANO GIOVANNI (Presidente)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Membro Effettivo)
D'ALESSANDRO MASSIMILIANO (Supplente)
MARTINI CECILIA (Supplente)
2 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE ARABA 01/10/2013 07/11/2014 BOTTIN FRANCESCO (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
MARTINI CECILIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti:
Contenuti: Mentre il mondo latino attraversa il periodo più oscuro della sua storia, dall’VIII al X secolo d.c. la filosofia e le scienze greche alimentano una straordinaria crescita culturale presso il mondo arabo-musulmano. Dalla Persia alla Andalusia emergono filosofi e scienziati di grande rilievo intellettuale che acquisiscono e sviluppano l’immenso patrimonio culturale trasmesso in lingua greca. Traduzioni, commenti ed opere originali dei pensatori musulmani in stretta relazione con il messaggio coranico documentano i caratteri specifici che la filosofia e le scienze assumono presso il vasto impero musulmano e che qualche secolo più tardi, attraverso le traduzioni latine, avvieranno il decollo scientifico dell’Occidente.
Programma: Verranno esaminate varie ipotesi sulla trasmissione del sapere greco al mondo musulmano e saranno delineati i caratteri specifici assunti dalla falasifa mediante l’analisi delle dottrine filosofiche dei principali pensatori (al-Kindi, al-Farabi, ibn-Sina, ibn-Rushd). Particolare attenzione sarà rivolta anche alla trasmissione della filosofia araba alle università medievali. Seminari più approfonditi verranno dedicati ad Ibn Rushd (Averroé) e alla sua dottrina sull’intelletto.
Testi di riferimento: U. Rudolph, La filosofia islamica. Bologna: Il Mulino, 2006. Cerca nel catalogo
M. Campanini, Averroè. Bologna: Il Mulino, 2007. Cerca nel catalogo
Metodi didattici:
Metodi di valutazione:
Altro: Durante le lezioni verranno forniti i testi di Averroè tradotti in italiano de Il commento grande al De anima (la dispensa è disponibile al seguente indirizzo:http://www.filosofia.unipd.it/sites/default/files/AVERROE-Comm.Grande.pdf

I non frequentanti potranno sostituire la dispensa del docente con il seguente testo:

AVERROE', Il trattato decisivo sull'accordo della religione con la filosofia, trad. di M. Campanini, Rizzoli, Milano 2006.