Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
Insegnamento
LINGUA POLACCA 2
LE04105262, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
LE0603, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLISH LANGUAGE 2
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCELLO PIACENTINI L-LIN/21

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEM0013983 MEDIAZIONE LINGUISTICA DI POLACCO 2 MARCELLO PIACENTINI IF0312

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e traduzioni L-LIN/21 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2012
Fine attività didattiche 26/01/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 1213 01/10/2012 30/11/2013 PIACENTINI MARCELLO (Presidente)
NOSILIA VIVIANA (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
CATALANO ALESSANDRO (Supplente)
3 1314 01/10/2013 30/11/2014 PIACENTINI MARCELLO (Presidente)
NOSILIA VIVIANA (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
CATALANO ALESSANDRO (Supplente)
2 1112 01/10/2011 30/11/2012 PIACENTINI MARCELLO (Presidente)
NOSILIA VIVIANA (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
CATALANO ALESSANDRO (Supplente)
1 1415 01/10/2014 30/11/2015 PIACENTINI MARCELLO (Presidente)
NOSILIA VIVIANA (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
CATALANO ALESSANDRO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Al termine dei corsi gli studenti avranno acquisito conoscenze teoriche specifiche riguardanti l'argomento trattato nel corso monografico e sviluppato le capacità linguistiche attive e passive, scritte e orali, previste per le singole annualità attraverso l'addestramento linguistico condotto dal lettore madrelingua.
Contenuti: Il lessico polacco. Prestiti linguistici dall'italiano.
Il secondo e terzo anno del corso triennale in Mediazione Linguistica seguirà anche un corso dedicato alla traduzione.
Per il primo anno del corso triennale è prevista l'attivazione di un seminario integrativo del corso monografico, riguardante questioni di fonologia, grammatica e morfofonologia della lingua polacca.
Per il primo e secondo anno della laurea magistrale è previsto un seminario di approfondimento su argomenti di carattere stilistico.
Programma: Sara' presentato in forma diacronica il lessico di origine italiana, esminando i modi in cui la lingua polacca adatta le singole parole in base alle proprie particolarità linguistiche.
Testi di riferimento: S. Widlak, Italia e Polonia: popoli e lingue in contatto. Krakow: --, 2006. Cerca nel catalogo
H. Leeming, Italian Loanwords in Sixteenth-Century Polish: Some Observations. --: --, --. si trova in: Filologia e letteratura nei paesi slavi. Studi in onore di Sante Graciotti, pp. 837-844
M. Piacentini, Migrazioni di parole tra dialetto e lingua letteraria. A proposito del cacio (e dei maccheroni) nella lingua polacca. --: --, --. si trova in: Nei territori della slavistica. Percorsi e intersezioni. Scritti per Danilo Cavaion, pp. 297-311
Note ai testi di riferimento: Altra bibliografia sara' fornita durante le lezioni
Metodi didattici: Il corso sui prestiti verrà svolto' in lezioni frontali.
Il corso sulla traduzione si svolgera' attraverso l'esercitazione pratica alla traduzione di testi di varia natura, in un'ottica contrastiva, commentando e giustificando le scelte traduttive.
Metodi di valutazione: La verifica dell'apprendimento è di carattere scritto e orale.
Al termine dei corsi di addestramento linguistico, di durata annuale, avrà luogo una prova scritta volta ad appurare, dipendentemente dall'anno di corso, le conoscenze delle strutture sintattico-grammaticali della lingua (test grammaticali) e la capacità di intendere, tradurre e produrre testi in lingua.
La verifica orale è duplice. Una discussione in lingua, al termine dei corsi annuali di addestramento linguistico e adeguata ai singoli anni di corso, intesa a verificare le capacità acquisite, attive e passive, nell'utilizzo dello strumento linguistico. Una discussione sugli argomenti trattati durante il corso monografico specifico.
Altro: Orario del corso monografico
Lunedi': 16.30-18.00
Martedi': 15.30-17.30
Mercoledi: 9.30-10.30

Orario seminari:
I anno: martedi' 11.00-13.00
anni successivi: lunedi' 15.00-16.00; mercoledi' 11.00-13.00