Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Insegnamento
INFERMIERISTICA SPECIFICA
MEP3052510, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
ME1845, ordinamento 2011/12, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPECIFIC NURSING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)

Docenti
Responsabile SARA BUCHINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze infermieristiche pediatriche MED/45 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni --

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: "Al termine del corso lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione dei contenuti principali del Nursing transculturale e Teoria dell’assistenza culturale e di discutere esperienze di nursing transculturale in ambito pediatrico.
Lo studente inoltre dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione del percorso dalla dimissione del bambino (e caregiver) all’ambito domiciliare l’individuazione di ruoli e responsabilità delle figure coinvolte nel percorso.

"
Modalita' di esame: Gli esami di profitto possono consistere in: prova orale o test con domande a risposta libera o a scelta multipla o prova di laboratorio o esercitazione al computer.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione del livello minimo accettabile verranno indicati dal docente nel contratto formativo.
Contenuti: "- Il Nursing transculturale e la globalizzazione dell’assistenza sanitaria
- Salute e assistenza nella multiculturalità
- Il fenomeno dell’immigrazione in Italia
- I problemi e le difficoltà delle famiglie migranti.
- “Le malattie della povertà”
- L’interazione tra i migranti, i servizi sanitari e gli operatori sanitari.
- Le competenze infermieristiche per garantire risposte efficaci rispetto ai bisogni di salute.
- Pratica dell’assistenza culturale in vari contesti pediatrici: discussione di casi clinici.

- Modelli assistenziali in pediatria
- Il Piano Sanitario Regione Veneto 2012/2014
- Peculiarità del processo assistenziale in ambito pediatrico e continuità delle cure
- Caratteristiche specifiche della patologia cronica VS patologia acuta
- Assistenza domiciliare pediatrica
- L’adolescente e la patologia cronica: coping, famiglia, scuola, tempo libero
- I genitori del bambino con patologia cronica
- Il ruolo del case manager (infermieristico) quale figura di collegamento e facilitatore organizzativo, nella responsabilizzazione e nel coinvolgimento della famiglia nell’attuazione del Progetto Assistenziale Individualizzato.

"
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, laboratori, esercitazioni in aula, se indicato dal docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: "Indicazioni sui materiali di studio verranno indicate dal docente nel contratto formativo.

La bibliografia di riferimento verrà indicata dal docente nel contratto formativo."
Testi di riferimento: