Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOLOGIA MODERNA
Insegnamento
FILOLOGIA GERMANICA (AVANZATO)
LEM0013320, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FILOLOGIA MODERNA
LE0611, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FILOLOGIA E CRITICA [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GERMANIC PHILOLOGY (ADVANCED)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCELLO MELI L-FIL-LET/15

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE05111948 FILOLOGIA GERMANICA 2 MARCELLO MELI LE0610

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/15 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 1920 01/10/2019 30/11/2020 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
9 1819 01/10/2018 30/11/2019 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
6 1213 01/10/2012 30/11/2013 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
5 1314 01/10/2013 30/11/2014 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
4 1415 01/10/2014 30/11/2015 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
3 1516 01/10/2015 30/11/2016 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
2 1718 01/10/2017 30/11/2018 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)
1 1617 01/10/2016 30/11/2017 MELI MARCELLO (Presidente)
MURA PAOLA (Membro Effettivo)
FORT GIOVANNI (Supplente)
PADOVAN ANDREA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Si richiedono le conoscenze generali e propedeutiche della Filologia Germanica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le popolazioni germaniche hanno avuto un ruolo rilevante nella costituzione dell' Europa moderna. Lingue germaniche, quali la inglese, la tedesca, e le scandinave sono ampiamente parlate e diffuse anche oltre i confini dell' Europa.
Il corso si propone di offrire una conoscenza approfondita delle tradizioni religiose, giuridico-istituzionali e letterarie delle genti germaniche nell'alto e nel basso medioevo, col fine di offrire un utile, se non necessario complemento allo studio delle lingue germaniche moderne. Si rivolge anche a studenti che intendano affrontare lo studio della tarda antichità e del Medioevo di altre aree linguistiche (per esempio la romanza o la slava) con le quali la realtà germanica ha fortemente interagito nel corso dei secoli. Durante il corso verrà letto un testo in lingua germanica con lo scopo di esemplificare le difficoltà ermeneutiche che s'incontrano nell'esaminare simili documenti.
Modalita' di esame: L'esame sarà orale. Partirà da un argomento scelto dallo studente per poi procedere a un colloquio più generale. Gli studenti che ne facessero una richiesta motivata potranno produrre una relazione da concordare col docente di un decina di cartelle.
Criteri di valutazione: Si richiede capacità di argomentare con terminologia appropriata e logica sequenzialità nell'esposizione. Benvenuti sono, se adeguatamente sostenuti, interventi personali degli studenti.
Contenuti: Si studieranno le origini delle popolazioni germaniche e le premesse della loro cultura e della loro diffusione all'interno dell' Europa preistorica e protostorica, esaminando continuità e discontinuità nella loro tradizione culturale, fino al basso Medioevo, con particolare riguardo alle istituzioni giuridiche e religiose. Si esamineranno, inoltre, i principi della poesia germanica antica, sia per quanto riguarda l’aspetto formale sia per quello contenutistico, prendendo in esame, in particolare, il ciclo leggendario nibelungico.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento sarà orale con eventuale distribuzione di materiale illustrativo da parte del docente. Si cercherà comunque di stabilire un'interazione con gli studenti, che saranno invitati a intervenire in caso di dubbi e proposte.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti possono scaricare dal sito del docente due dispense (siglate A e B) relative al corso. Nello stesso siti è presente altro materiale che verrà eventualmente illustrato nel corso delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • M. Meli, “Corti e villaggi di scandinavia” in Lo spazio letterario del Medioevo. 2. Il Medioevo volgare; vol. I La produzione del testo, tomo II. Roma: Salerno, 2001. pp. 461-496 Cerca nel catalogo
  • M. Meli (a cura di), La macina e il telaio. Due carmi mitologici norreni.. Roma: Carocci, 2002. Cerca nel catalogo
  • M. Meli (a cura di), Vǫluspá. Un'apocalisse norrena. Roma: Carocci, 2008. La lettura del testo è pertinente alla mitologia e religiosità pagana. Cerca nel catalogo
  • G. Fort (a cura di), Saga di Bósi. Roma: Carocci, 2008. Cerca nel catalogo