Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
BIOLOGIA MOLECOLARE
Insegnamento
EMBRIOLOGIA E DIFFERENZIAMENTO
SCM0018015, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
BIOLOGIA MOLECOLARE
SC1166, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese EMBRYOLOGY AND DEVELOPMENT
Sito della struttura didattica http://biologiamolecolare.scienze.unipd.it/2014/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biologia
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile VERA BIANCHI
Altri docenti FRANCESCO ARGENTON BIO/13

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SCM0018014 ISTOLOGIA, EMBRIOLOGIA E DIFFERENZIAMENTO VERA BIANCHI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline botaniche, zoologiche, ecologiche BIO/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 1.0 16 9.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: E’ necessario che gli studenti abbiano acquisito i fondamenti della biologia cellulare degli Eucarioti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è costituito da due moduli strettamente integrati tra loro che trattano la proliferazione e la morte cellulare, lo sviluppo embrionale e il differenziamento degli animali pluricellulari,che sono i temi centrali del corso. Gli studenti otterranno così una visione ontogenetica dell’organizzazione istologica dei Vertebrati e acquisiranno la capacità di riconoscere i principali tessuti in microscopia ottica. Saranno inoltre sottolineati, in particolare nel modulo di Embriologia e Differenziamento, i principali approcci sperimentali che hanno portato alle attuali conoscenze. Gli studenti dovranno inoltre diventare consapevoli del valore dei sistemi modello in biologia sperimentale.
Modalita' di esame: Gli esami sono scritti, con domande sugli argomenti svolti a lezione.
Per le esercitazioni gli studenti devono superare due prove scritte. Quella sulle colture cellulari viene erogata direttamente alla fine dell’ultima esercitazione, quella di istologia viene erogata a fine corso e deve essere superata con un voto positivo per l’ammissione all’esame.
Criteri di valutazione: La valutazione si basa sul superamento della prova pratica di Istologia , sul giudizio non numerico ricevuto nello scritto sulle colture cellulari e su un voto finale determinato dalle medie pesate dei voti conseguiti nei compiti sugli argomenti dei due moduli

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Differenziamento cellulare. Il ciclo cellulare. Principali esperimenti che portarono alla scoperta del regolatore centrale del ciclo. Complessi CDK-cicline: composizione, funzione, regolazione, differenze tra lieviti e mammiferi. Proteolisi regolata e ciclo. Check-point control. Segnali mitogeni e loro recettori. Recettori tirosin-chinasici e loro funzionamento base. La morte cellulare programmata. Caratteristiche morfologiche, controllo genetico scoperto in C. elegans, caspasi, adattatori e regolatori. La famigli di proteine regolatrici Bcl2. Segnali e recettori di morte. Contributo dei mitocondri all’apoptosi.
Embriologia. Principi dell’embriologia sperimentale. Gameti e gametogenesi . Struttura delle gonadi. Fecondazione. Meccanismi di segmentazione e gastrulazione in anfiosso, rana, pollo e topo. Neurulazione e sviluppo del sistema nervoso. Sviluppo del tegumento. Differenziamento del mesoderma parassiale: i somiti. Differenziamento del mesoderma intermedio: il sistema uro-genitale. Differenziamento del mesoderma della lamina laterale: il sistema circolatorio e il sangue. Differenziamento dell’endoderma: i sistemi digerente e respiratorio.
Argomento delle esercitazioni: trattamento di colture cellulari con agenti che interferiscono con la progressione del ciclo cellulare e rilevamento dei loro effetti in termini di inibizione della proliferazione o dell’efficienza di piastramento, e di alterazione della percentuale di cellule in fase S. Induzione di apoptosi e rilevamento dell’attivazione della caspasi 3 con saggio enzimatico, e di alterazioni morfologiche viste al microscopio a fuorescenza dopo colorazione con DAPI.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso viene erogato tramite lezioni frontali dei docenti e prevede un credito di esercitazioni. Queste riguardano il ciclo cellulare e l’apoptosi in colture di cellule di mammifero. Gli studenti svolgeranno personalmente una serie di test biochimici e citologici per rilevare alterazioni del ciclo cellulare indotte sperimentalmente o induzione di morte cellulare.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Vengono fornite on line le immagini mostrate durante le lezioni frontali.
Per le esercitazioni gli studenti ricevono protocolli e descrizioni scritte prima dello svolgimento delle singole esperienze.
Testi di riferimento:
  • J.M.W. Slack,, Fondamenti di Biologia dello Sviluppo. --: Zanichelli, --. Cerca nel catalogo
  • B. Alberts,, L’essenziale di Biologia Molecolare della Cellula. --: Zanichelli, --. Cerca nel catalogo
  • S.F. Gilbert,, Biologia dello Sviluppo. --: Zanichelli, --. testo consigliato per consultazione Cerca nel catalogo
  • H.Lodish et al.,, Molecular Cell Biology. --: W.H. Freeman & Co. New York, 7th edition, 2013. testo consigliato per consultazione Cerca nel catalogo