Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Insegnamento
VALUTAZIONE E ANALISI SENSORIALE DEGLI ALIMENTI
AGN1030335, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
AG0064, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FOOD EVALUATION AND SENSORIAL ANALYSIS
Sito della struttura didattica http://www.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea-magistrale/lauree-magistrali-agraria/scienze-e-tecnologie-alim
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNA LOMOLINO AGR/15

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/15 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2014
Fine attività didattiche 24/01/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 LOMOLINO GIOVANNA (Presidente)
LANTE ANNA (Membro Effettivo)
CRAPISI ANTONELLA (Supplente)
CURIONI ANDREA (Supplente)
7 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 LOMOLINO GIOVANNA (Presidente)
LANTE ANNA (Membro Effettivo)
CRAPISI ANTONELLA (Supplente)
CURIONI ANDREA (Supplente)
6 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 LOMOLINO GIOVANNA (Presidente)
LANTE ANNA (Membro Effettivo)
CRAPISI ANTONELLA (Supplente)
CURIONI ANDREA (Supplente)
5 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 LOMOLINO GIOVANNA (Presidente)
LANTE ANNA (Membro Effettivo)
CRAPISI ANTONELLA (Supplente)
CURIONI ANDREA (Supplente)
4 Commissione A.A. 2014/15 01/12/2014 30/11/2015 LOMOLINO GIOVANNA (Presidente)
LANTE ANNA (Membro Effettivo)
CRAPISI ANTONELLA (Supplente)
CURIONI ANDREA (Supplente)
3 Commissione A.A. 2013/14 01/12/2013 30/11/2014 LOMOLINO GIOVANNA (Presidente)
LANTE ANNA (Membro Effettivo)
CRAPISI ANTONELLA (Supplente)
CURIONI ANDREA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve conoscere la composizione chimica degli alimenti e le tecnologie alimentari. In particolare, deve essere a conoscenza delle principali trasformazioni tecnologiche degli alimenti e del concetto di qualità totale, inteso come somma di qualità parziali (tecnologica, nutrizionale, salutistica, di servizio, microbiologica etc.).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente deve acquisire conoscenze sulla fisiologia dei sensi, intesi come strumenti di analisi, e sulla possibilità di misurare le percezioni e tradurle in dati oggettivi attraverso test descrittivi e discriminanti. Tali conoscenze consentiranno allo studente di distinguere prodotti alimentari anche simili, attraverso la compilazione di una scheda panel che riporta i descrittori visivi, olfattivi e gustativi ed i relativi punteggi.
Utilizzando il concetto di concordanza e contrasto, potranno essere condotti studi di abbinamento tra cibi e bevande. Verranno condotte esercitazioni sensoriali in aula durante le quali saranno assaggiati diversi alimenti e impostate delle schede di valutazione con relativo punteggio.
Modalita' di esame: -Domande aperte sugli argomenti trattati durante il corso;
-esercizi statistici sui test sensoriali;
-studio sensoriale di un particolare alimento concordato col docente.
Criteri di valutazione: La valutazione finale terrà in considerazione le capacità di trattazione degli argomenti oggetto del programma svolto e l'abilità ad affrontare e risolvere alcune problematiche sensoriali anche attraverso l'utilizzo di test appropriati.
Contenuti: I contenuti del corso sono articolati in 6 CFU, come segue:
2CFU:
fisiologia dei sensi; le molecole osmofore naturali ed artificiali; l'analisi sensoriale e il concetto di qualità di un alimento.
2CFU:
consumer science; la sala sensoriale; i test sensoriali (descrittivi e discriminanti); formulazione di una scheda panel con i descrittori visivi, olfattivi e gustativi e loro quantificazione. Panel occasionale e panel di esperti (importanza dell'addestramento).I test di abbinamento.
2 CFU:
Verranno condotte esercitazioni sensoriali su alimenti e bevande (es: vino, caffè, cioccolata, miele, olio, etc).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è costituito da insegnamento frontale, visite didattiche ed esercitazioni.
-Insegnamento frontale: la maggior parte del corso sarà svolto in aula dove verranno trattati i principali concetti teorici dell'analisi sensoriale.
-Visite didattiche: visite presso strutture in cui viene eseguita analisi sensoriale sugli alimenti; visita a sale strutturate per l'analisi sensoriale.
Esercitazioni: verranno studiati alcuni alimenti sotto il profilo sensoriale, attraverso test descrittivi e discriminanti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slides fornite dal docente e appunti di lezione
Testi di riferimento:
  • Mirco Marconi, Daniele Fajner, Gianni Benevelli, Giuseppe Nicoli, DENTRO AL GUSTO, arte, scienza e piacere nella degustazione. Bologna: Edagricole, 2007. Cerca nel catalogo
  • Sebastiano Porretta, ANALISI SENSORIALE E CONSUMER SCIENCE. Pinerolo: Chiriotti Editore, 2000. Cerca nel catalogo