Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA SOCIALE, DEL LAVORO E DELLA COMUNICAZIONE
Insegnamento
TEST DI PERSONALITA'
PSN1032303, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA SOCIALE, DEL LAVORO E DELLA COMUNICAZIONE (Ord. 2014)
PS1087, ordinamento 2014/15, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PERSONALITY TESTS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EGIDIO ROBUSTO M-PSI/03
Altri docenti DEBORA DE CHIUSOLE

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSN1032477 TECNICHE DI ANALISI PER VARIABILI LATENTI EGIDIO ROBUSTO PS1087

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 05/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 DE CHIUSOLE DEBORA (Presidente)
ANSELMI PASQUALE (Membro Effettivo)
ROBUSTO EGIDIO (Membro Effettivo)
STEFANUTTI LUCA (Membro Effettivo)
6 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 DE CHIUSOLE DEBORA (Presidente)
ANSELMI PASQUALE (Membro Effettivo)
ROBUSTO EGIDIO (Membro Effettivo)
STEFANUTTI LUCA (Membro Effettivo)
5 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 ROBUSTO EGIDIO (Presidente)
ANSELMI PASQUALE (Membro Effettivo)
MANNARINI STEFANIA (Membro Effettivo)
STEFANUTTI LUCA (Membro Effettivo)
VIDOTTO GIULIO (Membro Effettivo)
4 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 ROBUSTO EGIDIO (Presidente)
DAL CORSO LAURA (Membro Effettivo)
MANNARINI STEFANIA (Membro Effettivo)
3 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 ROBUSTO EGIDIO (Presidente)
DAL CORSO LAURA (Membro Effettivo)
DAZZI CARLA (Membro Effettivo)
MANNARINI STEFANIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Le conoscenze acquisite nelle discipline a contenuto metodologico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è finalizzato all'introduzione e all'approfondimento di alcune metodologie avanzate di analisi dei dati, con particolare riguardo all'analisi dei tratti e delle classi latenti. Al termine del percorso didattico, lo studente dovrà essere in grado di padroneggiare anche sotto il profilo informatico i modelli di analisi trattati.
Modalita' di esame: Prova orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Rassegna di prerequisiti e introduzione al concetto di variabile latente
Modelli di Rasch
Modelli log-lineari con variabili latenti
Software specialistici di analisi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Durante il corso si svolgeranno esercitazioni in aula che impegneranno direttamente gli studenti frequentanti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Agli studenti saranno messi a disposizione i lucidi delle lezioni, che completano e integrano il materiale di studio

AVVISO IMPORTANTE PER GLI STUDENTI DI TEST DI PERSONALITA'
Il corso Test di Personalità mutua 3 CFU del corso Tecniche di analisi per variabili latenti (TAVL). Gli STUDENTI FREQUENTANTI faranno riferimento alla parte del programma di TAVL relativa ai modelli di Rasch e alle indicazioni fornite dal docente nel corso delle lezioni.
Gli STUDENTI NON FREQUENTANTI dovranno attenersi a quanto di seguito riportato.
Contenuti. Modelli misurativi in psicologia. Aspetti metodologici e fasi nella costruzione e somministrazione di un test. Le più importanti proprietà metriche dei test e l' interpretazione dei punteggi. Presentazione di diversi tipi di test di personalità utilizzati nelle organizzazioni.
Bibliografia.
- Kline P., Manuale di psicometria. Astrolabio: Roma, I 996. (parte prima)
- Sanavio E., Sica C, I test di personalità. Bologna: II Mulino, 1999. cap. 3, 5, 6, 7, 9, 15
- Dazzi C., Pedrabissi L, Fondamenti ed esercitazioni di statistica applicata ai test. Bologna: Pàtron, 1999.
Inoltre un test a scelta fra i seguenti:
- Gordon L. V. (1999). "Gordon Personal Profile Inventory" (GPP-1). O.S., Firenze.
- Caprara G., Barbaranelli C., Borgogni L., Vecchione M. (2007). "Big-Five Questionnaire-2" (B.F.Q-2). O.S., Firenze.
- Eysenck H. J., Eysenck S. B. G. (2004). "Eysenck Personality Questionnaire_ Revised" (EPQ-R). O.S., Firenze.
- Spielberger C. D., Gorsuch, RL., Lushene, RE. (1989). "State Trait Anxiety Inventory-forma Y" (S.T.A.I.).
- Cooper, C.L., Sloan, S.J., Williams, S. (2002). "Occupational Stress Indicator". O.S., Firenze.
Modalità dell'esame. Esame scritto con domande aperte e a risposta multipla di tipo teorico ed esercitazioni di statistica. E' consentito portare un formulario da utilizzarsi durante l'esame. Non sono ammessi libri di testo.
Testi di riferimento:
  • Cristante F., Mannarini S., Misurare in psicologia. Il modello di Rasch. Bari: Laterza, 2004. Cerca nel catalogo
  • Robusto E., Cristante F., Analisi delle classi latenti di variabili psicosociali. Modelli, Metodi, Applicazioni. Milano: Led, 2012. Cerca nel catalogo