Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA
Insegnamento
VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA
PSN1032247, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA (Ord. 2014)
PS1089, ordinamento 2014/15, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NEUROPSYCHOLOGICAL EVALUATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile KONSTANTINOS PRIFTIS M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 05/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018-1 01/10/2018 30/09/2019 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
5 2017-1 01/10/2017 30/09/2018 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
4 2017 01/10/2016 30/09/2017 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
3 2016 01/10/2015 30/09/2016 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
2 2015 01/10/2014 30/09/2015 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
1 2015 01/10/2014 30/09/2015 MONDINI SARA (Presidente)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
PENOLAZZI BARBARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Sono richieste conoscenze approfondite di Psicologia cognitiva, Psicobiologia e Neuropsicologia clinica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà le seguenti abilità richieste per effettuare una valutazione neuropsicologica:

1. Analizzare la richiesta per una valutazione neuropsicologica.
2. Decidere il tipo di valutazione neuropsicologica da effettuare.
3. Ottenere informazioni dalla cartella clinica del paziente.
4. Effettuare l’anamnesi neuropsicologica e condurre il colloquio neuropsicologico.
5. Scegliere e somministrare i test neuropsicologici e le scale di osservazione del comportamento del paziente.
6. Stendere il referto neuropsicologico.
7. Formulare diagnosi neuropsicologiche differenziali.
Modalita' di esame: L'esame sarà scritto. Verrà effettuato, tramite computer, in aule appositamente attrezzate (tempo disponibile: 30'). L'esame sarà composto da 31 domande a scelta multipla (quattro alternative).
Criteri di valutazione: Verrà valutata la capacità dello studente di comprendere approfonditamente:

1. Le varie fasi della valutazione neuropsicologica.
2. I diversi tipi di valutazione neuropsicologica.
3. La diagnosi neuropsicologica differenziale.
4. Le caratteristiche e i limiti dell'anamnesi, del colloquio, dei test neuropsicologici e delle scale di osservazione del comportamento del paziente.
Contenuti: 1. Introduzione, storica e concettuale, alla valutazione neuropsicologica.

2. Le fasi della valutazione neuropsicologica.

3. Tipi e caratteristiche delle diverse richieste per una valutazione neuropsicologica.

4. Capire il passato del paziente: la raccolta dei dati anamnestici (ricerca di archivio, cartelle cliniche e colloquio).

5. Capire il presente del paziente: colloquio, test neuropsicologici, scale di osservazione del comportamento.

6. I principali strumenti neuropsicologici (test e scale) per la valutazione delle: afasie, agrafie, alessie, amnesie, delle sindromi disesecutive e dei disturbi attentivi.

7. Integrazione dei dati raccolti (anamnesi, colloquio, test e scale) e formulazione di una diagnosi.

8. Considerazioni conclusive per escludere diagnosi alternative (diagnosi differenziale).

9. Stesura del referto (relazione neuropsicologica) e comunicazione degli esiti della valutazione neuropsicologica agli interessati.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 1. Lezioni frontali.
2. Esercitazioni.
3. Simulazioni della valutazione neuropsicologica.
4. Osservazione ed analisi di video di pazienti neuropsicologici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali specifici verranno segnalati durante il corso. Per gli studenti privi delle conoscenze di Psicologia cognitiva, Psicobiologia e Neuropsicologia clinica, vanno segnalati i seguenti manuali (non obbligatori).

1. Psicologia dei processi cognitivi (2012). Curatori: Job e Cubelli. Casa editrice: Carocci.

2. Neuroscienze (2013). Autori: Purves et al. Casa editrice: Zanichelli.

3. Manuale di Neuropsicologia (2011). Curatori: Vallar e Papagno. Casa editrice: il Mulino.
Testi di riferimento:
  • Bianchi Angelo (a cura di), L'esame neuropsicologico dell'adulto. Firenze: Organizzazioni speciali, 2013. Seconda edizione Cerca nel catalogo
  • Mondini Sara, Mapelli Daniela, Arcara Giorgio, La valutazione neuropsicologica. Roma: Carocci, 2009. Cerca nel catalogo