Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
Insegnamento
PROVA SCRITTA DI GRECO
LE03106988, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA (Ord. 2014)
LE0612, ordinamento 2014/15, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TEST OF WRITTEN GREEK
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUIGI SALVIONI 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e Letterature classiche L-FIL-LET/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo, secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 72 78.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2014
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 MAZZON OTTAVIA (Presidente)
LOSACCO MARGHERITA (Membro Effettivo)
GIACOMELLI CIRO (Supplente)
7 Commissione 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 RAVIOLA FLAVIO (Presidente)
DEBIASI ANDREA (Membro Effettivo)
6 Commissione 2016/17 01/06/2017 30/11/2017 RAVIOLA FLAVIO (Presidente)
DEBIASI ANDREA (Membro Effettivo)
4 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 SALVIONI LUIGI (Presidente)
LOSACCO MARGHERITA (Membro Effettivo)
3 Commissione 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 SALVIONI LUIGI (Presidente)
LOSACCO MARGHERITA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: L'attività è rivolta a studenti che abbiano già acquisito un'adeguata competenza di base in greco classico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di accrescere attraverso un addestramento intenso su testi di prosa di diversa epoca e natura, la competenza nella traduzione dal greco antico.
Modalita' di esame: Alla fine del corso gli studenti sosterranno una prova di traduzione scritta di un brano di prosa greca (quattro ore, con uso del dizionario greco-italiano). Una silloge di testi proposti nelle sessioni d'esame degli ultimi cinque anni sarà messa a disposizione di tutti.
Criteri di valutazione: Nel valutare la traduzione si terrà ovviamente conto della comprensione d'insieme del tema, ma un peso non minore avrà anche il riconoscimento dei legami interni al testo e delle strutture sintattiche in cui si articola. Proprietà lessicale, adeguatezza di registri espressivi e capacità di escogitare soluzioni originali riceveranno anch'esse attenzione.
Contenuti: Si tradurranno brani estesi degli oratori dell'età classica, dei filosofi e degli storici di età classica, ellenistica e greco-romana. Verranno anche proposti per la traduzione alcuni testi documentari oltre a qualche pagina di opere di carattere scientifico (Archimede, Erone).

L'esame dei testi su cui lo studente sarà chiamato ad esercitarsi fornirà in primo luogo l'occasione per una revisione della sintassi. Si prenderà in esame la compagine del periodo greco, prestando attenzione anzitutto alla rete di particelle che sostiene l'argomentazione e la narrazione dei prosatori classici, per poi passare alla revisione delle strutture sintattiche, dalle più elementari, ma non per questo meno insidiose per il traduttore (enumerazioni, correlazioni), alle più complesse.

Quanto al lessico, esso sarà affrontato sia su base tematica (vocabolario dello scontro fra Atene e Filippo, vocabolario dei valori isocratei, terminologia del processo penale attico etc., lessico delle assemblee), sia su base concettuale (ad es. verbi greci per "credere", verbi di scoperta e conoscenza, espressioni di dismisura, lessico dell'insofferenza e dell'ira, termini ed espressioni del timore, della speranza e dell'aspettativa etc.)

Si presterà attenzione anche all'evoluzione del lessico nella transizione dall'età classica a quella ellenistica (aumento dell'astrattezza, impiego crescente delle perifrasi etc.)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'esame e la traduzione guidati si alterneranno a traduzioni estemporanee e a retroversioni.


La natura pratica delle lezioni consentirà una verifica continua dei progressi e comunque, seguendo una prassi ormai consolidata, gli studenti potranno inviare via e-mail al docente qualsiasi esercizio svolgano autonomamente, e ottenerne la correzione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi su cui saranno condotte le esercitazioni verranno forniti dal docente.
Testi di riferimento: