Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE MOTORIE
Insegnamento
ANATOMIA
MEL1001923, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE MOTORIE (Ord. 2013)
IF0375, ordinamento 2013/14, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANATOMY
Sito della struttura didattica http://www.biomed.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Biomediche (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE MOTORIE (Ord. 2013)

Docenti
Responsabile RAFFAELE DE CARO BIO/16
Altri docenti GIOVANNA ALBERTIN BIO/16
CESARE TIENGO BIO/16

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Biomedico BIO/16 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo, secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 12.0 96 204.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2014
Fine attività didattiche 12/06/2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2017-18 01/10/2017 30/09/2018 DE CARO RAFFAELE (Presidente)
ALBERTIN GIOVANNA (Membro Effettivo)
4 2016-17 01/10/2016 30/09/2017 DE CARO RAFFAELE (Presidente)
ALBERTIN GIOVANNA (Membro Effettivo)
3 2015-16 01/10/2015 30/09/2016 DE CARO RAFFAELE (Presidente)
ALBERTIN GIOVANNA (Membro Effettivo)
TIENGO CESARE (Supplente)
2 2014-15 01/10/2014 30/09/2015 DE CARO RAFFAELE (Presidente)
ALBERTIN GIOVANNA (Membro Effettivo)
TIENGO CESARE (Supplente)
1 2013 01/10/2013 30/11/2014 DE CARO RAFFAELE (Presidente)
MACCHI VERONICA (Membro Effettivo)
TIENGO CESARE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei principi generali di Biologia e Chimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente deve essere in grado di riconoscere e descrivere l’anatomia dell’apparato cardiovascolare, respiratorio, digerente, urogenitale, endocrino, muscolo-scheletrico e nervoso.
Modalita' di esame: Sono previsti due prove parziali scritte, una alla fine del I semestre e una alla fine del II Semestre. La votazione finale corrisponde alla media matematica dei voti delle prove parziali. Durante il II semestre potranno svolgersi delle prove "in itinere" inerenti gli argomenti trattati.
Criteri di valutazione:
Contenuti: ANATOMIA GENERALE
Principi generali dell’organizzazione del corpo umano. Apparati e organi: definizione e struttura degli organi cavi e degli organi pieni. Suddivisione del corpo umano; esame esterno ed ed esame interno (cavità corporee e piani costitutivi). Terminologia anatomica: termini di posizione e di movimento.
APPARATO LOCOMOTORE
Generalità
Generalità sulle ossa: terminologia generale, classificazione, morfologia, struttura e vascolarizzazione.
Generalità sulle articolazioni: sinartrosi e diartrosi (classificazione, struttura e movimenti).
Generalità sui muscoli: terminologia generale, classificazione, morfologia, struttura e
vascolarizzazione. Struttura dei tendini e delle aponeurosi. Organi accessori dei muscoli.
Classificazione funzionale dei muscoli.
Tronco
- Rachide: Scheletro della colonna vertebrale e relative articolazioni. Muscoli del rachide.
- Collo: Muscoli del collo. Fasce del collo.
- Torace: Scheletro del torace e relative articolazioni. Muscoli intrinseci ed estrinseci; muscolo diaframma.
- Addome: Muscoli addominali e relative fasce. Canale inguinale.
- Pelvi: Scheletro della pelvi. Diaframma pelvico. Perineo.

Arto Superiore
Scheletro dell'arto superiore e relative articolazioni. Muscoli dell'arto superiore. Aspetti
morfofunzionali,topografici dell'arto superiore.
Arto Inferiore
Scheletro dell'arto inferiore e relative articolazioni. Muscoli dell'arto inferiore. Aspetti
morfofunzionali,topografici dell'arto inferiore.

APPARATO CIRCOLATORIO SANGUIGNO
Cuore . Morfologia, sede, orientamento, configurazione esterna, configurazione interna, rapporti e, struttura della parete cardiaca, sistema di conduzione; vascolarizzazione. Pericardio.
Vasi .Caratteri generali delle arterie, capillari e vene; sistemi portali o reti mirabili; anastomosi artero-venose. Circolazione fetale e sue modificazioni alla nascita.
Quadro organizzativo generale dei sistemi arterioso e venoso.
Circolazione polmonare
Tronco e arterie polmonari, vene polmonari.
Circolazione generale:
- Arterie: Aorta e suoi rami; tronco arterioso brachio-cefalico; arterie carotidi comune, interna ed esterna, arterie succlavie
- Vene: Vena cava superiore, tronco venoso brachiocefalico, vene succlavia, sistema della vena azigos; vena cava inferiore; sistema della vena porta.
SPLANCNOLOGIA
Studio sistematico di tutti i visceri : anatomia macroscopica, microscopica, e topografica.
APPARATO DIGERENTE
Cenni della Bocca: denti, palato, lingua, ghiandole salivari maggiori.
Faringe
Esofago
Stomaco
Intestino tenue
Intestino crasso
Fegato e vie biliari extra epatiche
Pancreas esocrino
Peritoneo.
APPARATO RESPIRATORIO
Naso esterno (cenni)
Cavità nasali e paranasali.
Laringe
Trachea e bronchi
Polmoni
Pleure
APPARATO URINARIO
Rene
Delle vie urinarie cenno dei calici e pelvi renale
SISTEMA LINFATICO: generalità circolazione linfatica, vasi linfatici. Cenni di anatomia degli organi linfoidi quali linfonodi, timo e milza.
SISTEMA ENDOCRINO:
Definizione di ormone, come vengono trasportati, cellula bersaglio
Ipotalamo ed ipofisi: posizione anatomica dell’ipofisi, forma, rapporti con l’ipotalamo; ormoni prodotti nell’ipofisi e principali funzioni.
Tiroide e paratiroide: posizione anatomica, struttura interna,
Ghiandole surrenali: posizione, descrizione delle zone corticale e midollare con relativi ormoni
SISTEMA NERVOSO CENTRALE E PERIFERICO.
Organizzazione generale del sistema nervoso.
Cenni di anatomia del SNC: midollo spinale, tronco encefalico, cervelletto, diencefalo e telencefalo. Principali vie sensitive e motrici.
Cenni di Anatomia del sistema nervoso autonomo. Anatomia del sistema nervoso periferico.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'attività didattica si svolgerà con lezioni frontali
I Semestre: 48 ore / studente
II Semestre: 48 ore / studente
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Autori Vari Ambrosi, Anatomia dell’Uomo. --: Edi Ermes, --. Cerca nel catalogo
  • Martini Timmons Tallish, ., Anatomia Umana. --: edises, --. Cerca nel catalogo
  • Saladin, Anatomia Umana. --: Piccin, --. Cerca nel catalogo