Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
MODELLI E STRUMENTI PER LA VALUTAZIONE (Sede di Verona)
SUP3050722, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2011)
IA1870, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
Sf1202
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MODELS AND TOOL FOR EVALUATION AND ASSESSMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2011)

Docenti
Responsabile CLAUDIO GIRELLI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Pedagogia sperimentale M-PED/04 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 30 70.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 FELISATTI ETTORE (Presidente)
RESTIGLIAN EMILIA (Membro Effettivo)
TONEGATO PIETRO (Membro Effettivo)
5 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 FELISATTI ETTORE (Presidente)
RESTIGLIAN EMILIA (Membro Effettivo)
TONEGATO PIETRO (Membro Effettivo)
4 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 FELISATTI ETTORE (Presidente)
RESTIGLIAN EMILIA (Membro Effettivo)
TONEGATO PIETRO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Allo studente è richiesta la conoscenza dei saperi teorici fondamentali riguardanti il sistema scolastico, le teorie pedagogiche e didattiche riferite ai contesti della scuola di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’attività di insegnamento prevista nel corso intende costruire un nucleo di saperi, capacità e e competenze necessario per consentire la progettazione e l’organizzazione di processi di valutazione nell’ambito scolastico. La promozione di una cultura valutativa richiede, oltre alla consapevolezza dei propri vissuti valutativi e alla necessaria conoscenza delle tematiche implicate, lo sviluppo di un atteggiamento riflessivo sulle diverse pratiche agite per coglierne le valenze formative rispetto ai soggetti coinvolti e quelle innovative rispetto ai processi organizzativi.
Nello specifico, al termine del percorso, lo studente dovrà essere in grado di:
-conoscere i principali modelli di valutazione riferiti all’apprendimento degli allievi, all’attività di insegnamento, all’istituto scolastico e al sistema di istruzione;
-conoscere, progettare e realizzare strumenti utili alla valutazione delle competenze degli alunni relativamente alla dimensione oggettiva, intersoggettiva e soggettiva;
-rileggere criticamente situazioni di valutazione riferite a diversi ambiti (personale, documenti normativi, pratiche valutative di docenti…).
Modalita' di esame: L’esame consisterà in una prova orale sui testi d’esame in bibliografia e sul portfolio dei lavori costruiti durante il corso. L’elaborazione del portfolio e la sua discussione costituisce parte integrante della prova, quindi in sostituzione di esso andrà concordato con il docente un lavoro integrativo.
Criteri di valutazione: La valutazione dell’esame sarà in trentesimi e terrà conto in misura equivalente dei seguenti elementi:
- conoscenza dei contenuti teorici presentati e loro messa in relazione con la pratica;
- capacità di rileggere criticamente situazioni di valutazione riferite a diversi ambiti;
- capacità di scegliere in modo funzionale approcci e strumenti di valutazione;
- capacità di elaborare strumenti utili al processo di valutazione delle competenze.
Contenuti: La proposta del corso affronterà i seguenti contenuti:
i fondamenti pedagogici e i paradigmi della valutazione scolastica;
le funzioni della valutazione scolastica;
analisi di esperienze di valutazione per sviluppare un atteggiamento riflessivo rispetto ad esse;
valutazione e impatto sulla dimensione socio-affettiva dell’esperienza scolastica;
valutazione delle competenze secondo la prospettiva trifocale e produzione di strumenti utili ad essa.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento viene proposto attraverso lezioni frontali con l’utilizzo di dispositivi di supporto. Sono previste esercitazioni in gruppo perla costruzioni di strumenti utili alla valutazione delle competenze degli alunni. Durante il corso gli studenti verranno anche guidati in un’azione di ricerca per esplorare le pratiche valutative in uso nella scuola.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: - Portfolio dei lavori realizzati dallo studente durante il corso (testo in alternativa: Castoldi M., Valutare e certificare le competenze. Percorsi e strumenti, Carocci, Roma 2016)
Testi di riferimento:
  • Castoldi M.,,, Valutare a scuola. Dagli apprendimenti alla valutazione di sistema. Roma: Carocci, 2012. Cerca nel catalogo
  • Girelli C., Costruire il gruppo. La promozione della dimensione socio-affettiva nella scuola. Brescia: La Scuola, 2006. Cerca nel catalogo
  • Castoldi M., Valutare e certificare le competenze. Percorsi e strumenti,. Roma: Carocci, 2016. Per gli studenti che seguono il corso questo testo è sostituito dall'elaborazione del portfolio personale. Cerca nel catalogo