Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
Insegnamento
LINGUA, LINGUISTICA E TRADUZIONE SPAGNOLA 1
SUP3052037, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
LE0613, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPANISH LANGUAGE, LINGUISTICS AND TRANSLATION 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione SPAGNOLO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIA BEGONA ARBULU BARTUREN L-LIN/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e Letterature moderne L-LIN/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 28/09/2015
Fine attività didattiche 23/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 1920 01/10/2019 30/11/2020 CASTILLO PENA CARMEN (Presidente)
ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Membro Effettivo)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Supplente)
6 1819 01/10/2018 30/11/2019 CASTILLO PENA CARMEN (Presidente)
ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Membro Effettivo)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Supplente)
4 1415 01/10/2014 30/11/2015 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
CASTILLO PENA CARMEN (Supplente)
3 1718 16/12/2017 30/11/2018 CASTILLO PENA CARMEN (Presidente)
ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Membro Effettivo)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Supplente)
2 1617 01/10/2016 15/12/2017 CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Presidente)
ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Membro Effettivo)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CASTILLO PENA CARMEN (Supplente)
1 1516 01/10/2015 30/11/2016 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
CASTILLO PENA CARMEN (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Le lezioni si terrano in lingua spagnola.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli obiettivi formativi saranno due: il primo, di carattere teorico, sarà quello di fornire allo studente una conoscenza approfondita della lingua spagnola a livello teorico descrittivo in funzione delle materie specifiche del corso di specializzacione; l’altro, di carattere pratico, sarà quello di fornire allo studente i mezzi per perfezionare la competenza linguistica necessaria per l’uso effettivo della lingua spagnola a livello professionale.
Modalita' di esame: INFORMAZIONI IMPORTANTI SUGLI ESAMI DI QUESTO INSEGNAMENTO, sia per studenti frequentanti che non frequentanti (si consiglia una lettura ATTENTA):

a) Ci saranno tre sessioni di ESAME per TUTTI gli studenti immatricolati a questo insegnamento: sessione estiva, sessione autunnale e sessione invernale. La prima sessione per il programma 2015-2016 è a GIUGNO-LUGLIO 2016.

b) L’iscrizione all’esame tramite UNIWEB è OBBLIGATORIA, RISPETTANDO la data di chiusura delle liste d'iscrizione: le liste saranno aperte qualche settimana prima degli esami. Se lo studente decide di no presentarsi all’esame, è vivamente pregato di cancellarsi dalla lista iscritti.

c) Le sessione estiva e invernale hanno due appelli scritti e due appelli orali a distanza di minimo 15 giorni l’uno dall’altro (secondo il regolamento). Lo studente può scegliere tra il primo o il secondo appello o presentarsi a entrambi perché non ha superato il primo o vuole migliorare il voto: in quest’ultimo caso, il voto dell’appello precedente viene automaticamente annullato. La sessione autunnale ha due appelli orali ma solo un appello scritto.

d) Ogni appello consta di due prove: una prova scritta che valuta l'espressione scritta (composizione), si corrisponde con l’addestramento linguistico e verifica il raggiungimento del livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (2001); e una prova orale che valuta le conoscenze sul programma del corso ufficiale così come l'espressione orale e le conoscenze grammaticali corrispondenti a un livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (2001).

e) Sarà possibile realizzare queste due prove in sessioni o appelli diversi: ad esempio, si può fare la prova scritta a giugno e quella orale a settembre o febbraio e viceversa.

f) Ciascuna delle prove (scritta e orale) è considerata superata se viene valutata con esito uguale o superiore a 18/30; se la prova non è superata, va sostenuta nuovamente in appello o sessione successiva; se solo si supera una prova, il voto di essa rimane valido un anno solare, cioè fino al termine della sessione corrispondente dell’anno successivo.

g) Il voto finale risulta dalla media ponderata di entrambe prove.

h) Dall’appello estivo 2015, per completare la verbalizzazione, è necessario che lo studente torni sul suo libretto on-line entro dieci giorni dalla prova, per indicare se accetta o rifiuta il voto.
Criteri di valutazione: Cfr. la voce "Modalità di esame".
Contenuti: Il corso è costituito da un modulo teorico, chiamato CORSO UFFICIALE, di 42 ore con il docente (Prof.ssa Begoña Arbulu) e di un modulo pratico, chiamato ADDESTRAMENTO LINGUISTICO di minimo 50 ore con i lettori.

Il CORSO UFFICIALE o modulo teorico si sviluppa in quattro parti: la prima ha come oggetto di studio la fonetica e la fonologia dello spagnolo attuale con speciale attenzione alla fonetica articolatoria, acustica e percettiva e le loro applicazioni; la seconda è centrata sulla traduzione: si definiranno le attuali teorie sulla traduzione e si presenterà una metodologia di analisi di traduzioni; la terza tratterà la didattica dello spagnolo come lingu straniera; la quarta riguarda la revisione della grammatica completa della lingua spagnola che dovrà essere fatta dallo studente e non a lezione.

IL PROGRAMMA È LO STESSO SIA PER I FREQUENTANTI CHE PER I NON FREQUENTANTI.

I.FONETICA E FONOLOGIA DELLA LINGUA SPAGNOLA
1. Introduzione
2. Fonetica articolatoria
2.1. Descrizione e funzionamento dell'apparato vocale
2.2. Classificazione articolatoria dei suoni dello spagnolo
3. I tratti soprasegmentali
3. Fonetica acustica
3.1. L'onda sonora
3.2. Caratteristiche acustiche del suono
3.3. Classificazione acustica dei suoni dello spagnolo
3.4. Analisi acustica: tecniche strumentali per l'analisi acustica
4. Fonetica auditiva o percettiva
4.1. Funzionamento dell’udito
4.2. La percezione
4.3. Soglia uditiva
5. Applicazioni della fonetica

II. TEORIA E ANALISI DI TRADUZIONI
1. Introduzione
2. Teoria della traduzione
2.1. Traduzione e traduttologia
2.2. Elementi per una definizione della traduzione
2.3. Il traduttore
2.4. Come tradurre
2.5. Tipi di traduzione
2.6. Nozioni centrali di analisi
3. Metodologia di analisi di traduzioni
3.1. Traduzione del saggio
3.2. Traduzione della letteratura per ragazzi
3.3. Traduzione dell'ipertesto
3.4. Traduzione per il doppiaggio

III. DIDATTICA DELLO SPAGNOLO COME LINGUA STRANIERA
1. Introduzione
2. Conoscere, usare e imparare una lingua
3. Il sistema dei non nativi: l’interlingua
4. L’apprendimento e l’apprendente
5. Teorie in SLA e metodi di insegnamento
6. Come si progetta un corso di lingua straniera
7. Il ruolo dell'insegnante
8. La componente culturale

IV. GRAMMATICA
1. SER y ESTAR. Strutture e usi speciali
2. Pronomi. L’utilizzo di SE. Indeterminazione e impersonalità
3. Valori dell’indicativo
4. Il congiuntivo: corrispondenza temporale. Clausole indipendenti.
5. Proposizioni relative
6. Proposizioni sostantive I
7. Proposizioni sostantive II. Verbi speciali. Discorso indiretto
8. Proposizioni avverbiali I: condizionali, temporali e concessive
9. Proposizioni avverbiali II: causali, consecutive, finali, di modo e comparative
10. Il congiuntivo: riassunto
11. Perifrasi verbali
12. Preposizioni
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è costituito da un modulo teorico, chiamato CORSO UFFICIALE, di 42 ore con il docente (Prof.ssa Begoña Arbulu) e di un modulo pratico, chiamato ADDESTRAMENTO LINGUISTICO di minimo 50 ore con i lettori.

LA METODOLOGIA DI INSEGNAMENTO: Lezioni frontali per il corso ufficiale; esercitazioni pratiche per il modulo pratico.

Per accedere a tutte le informazioni, è necessario iscriversi a questa materia sulla piattaforma Moodle. La chiave di accesso è: arbulu
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Altri indicazioni verrano fornite durante il corso.

Per accedere a tutte le informazioni, è necessario iscriversi a questa materia sulla piattaforma Moodle. La chiave di accesso è: arbulu
Testi di riferimento:
  • Gil Fernandez, Juana, Los sonidos del lenguaje. Madrid: Síntesis, 1999. Per la parte I Cerca nel catalogo
  • Poch Olivè, Dolors, Fonética para aprender español: pronunciación. Madrid: Edinumen, 1999. Per la parte I Cerca nel catalogo
  • Qulis, Antonio, El comentario fonológico y fonético de textos. Teoría y práctica. Madrid: Arco/Libro, 1985. Per la parte I Cerca nel catalogo
  • Saussol, José M., Fonología y fonética del español para italófonos. Padova: Liviana, 1983. Per la parte I Cerca nel catalogo
  • Saussol, José M., Glotodidáctica del español con especial referencia a italófonos. Padova: Liviana, 1978. Per la parte I Cerca nel catalogo
  • Eco, Umberto, Dire quasi la stessa cosa. Esperienze di traduzione. Milano: Bompiani, 2010. Per la parte II Cerca nel catalogo
  • Faini, Paola, Tradurre. Manuale teorico e pratico. Roma: Carocci, 2004. Per il tema II Cerca nel catalogo
  • Garcia Yebra, Valentín, Teoría y práctica de la traducción. Madrid: Gredos, 1984. Per la parte II Cerca nel catalogo
  • Hurtado Albir, Amparo, Traducción y traductología: introducción a la traductología. Madrid: Cátedra, 2008. Per la parte II Cerca nel catalogo
  • Osimo, Bruno, Manuale del traduttore. Guida pratica con glossario. Firenze: Hoepli, 1998. Per la parte II Cerca nel catalogo
  • Bettoni, Camilla, Imparare un'altra lingua. Lezioni di linguistica applicata. Roma-Bari: Laterza, 2001. Per la parte III Cerca nel catalogo
  • Bettoni, Camilla, Usare un'altra lingua. Guida alla pragmatica interculturale. Roma_bari: Laterza, 2006. Per la parte III Cerca nel catalogo
  • De Marco, Anna, Manuale di glottodidattica. Insegnare una lingua straniera. Roma: Carocci, 2000. Per la parte III Cerca nel catalogo
  • Garcia Santa-Cecilia, Alvaro, Cómo se disena un curso de lengua extranjera. Madrid: Arco libros, 2000. Per la parte III Cerca nel catalogo
  • Pallotti, Gabriele, La seconda lingua. Milano: Strumenti Bompiani, 1998. Per la parte III Cerca nel catalogo
  • Millares, Selena, Método de español para extranjeros. Nivel superior. Madrid: Edinumen, 1995. Per la parte IV Cerca nel catalogo
  • Real Academia Española, Nueva gramática básica de la lengua española. Madrid: Espasa, 2011. Per la parte IV Cerca nel catalogo
  • Real Academia Española, Ortografía de la lengua española. Madrid: Espasa, 2010. Per la parte IV Cerca nel catalogo