Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
Insegnamento
MACCHINE ELETTRICHE (Ult. numero di matricola dispari)
IN06105497, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
IN0515, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
Dispari
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ELECTRICAL MACHINES
Sito della struttura didattica http://ienie.dii.unipd.it/ingegneria-dell-energia/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2017-IN0515-000ZZ-2015-IN06105497-DISPARI
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURO ANDRIOLLO ING-IND/32

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria elettrica ING-IND/32 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
15 A.A. 2017/18 (matricole pari) 01/10/2017 30/11/2018 TORTELLA ANDREA (Presidente)
ANDRIOLLO MAURO (Membro Effettivo)
BERTOLUZZO MANUELE (Supplente)
14 A.A. 2017/18 (matricole dispari) 01/10/2017 30/11/2018 ANDRIOLLO MAURO (Presidente)
TORTELLA ANDREA (Membro Effettivo)
BERTOLUZZO MANUELE (Supplente)
13 A.A. 2016/17 (matricole pari) 01/10/2016 30/11/2017 TORTELLA ANDREA (Presidente)
ANDRIOLLO MAURO (Membro Effettivo)
MARTINELLI GIOVANNI ATTILIO (Supplente)
12 A.A. 2016/17 (matricole dispari) 01/10/2016 30/11/2017 ANDRIOLLO MAURO (Presidente)
TORTELLA ANDREA (Membro Effettivo)
MARTINELLI GIOVANNI ATTILIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Competenze di elettrotecnica:
- analisi dei circuiti in regime sinusoidale, con particolare riferimento all'uso del calcolo simbolico e ai sistemi trifase
- principi di elettromagnetismo
Conoscenze e abilita' da acquisire: Acquisizione dei concetti fondamentali sulla teoria dei trasformatori e delle macchine elettriche rotanti funzionanti a regime permanente con cenni costruttivi ed esercizi di applicazione.
Modalita' di esame: L’esame consiste in due prove scritte:
- una prima prova di tipo applicativo
- una seconda prova di tipo teorico
Le modalità d'esame nonché il calendario degli esami sono disponibili nel sito del corso in Moodle (https://elearning.unipd.it/dii/course/).
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente tiene conto di:
- comprensione e grado di acquisizione degli argomenti trattati a livello teorico
- capacità di risolvere esercizi applicativi sui trasformatori e sulle macchine asincrone
Contenuti: Materiali usati nelle macchine elettriche e relative perdite.

TRASFORMATORI
Generalità e cenni sulle particolarità costruttive. Trasformatore monofase: funzionamento a vuoto, a carico e in corto circuito. Diagrammi vettoriali. Circuito equivalente. Circuito equivalente semplificato. Determinazione dei parametri del circuito equivalente in sede sperimentale: prova a vuoto e in corto circuito. Determinazione dei parametri del circuito equivalente in sede di progetto: reattanza a vuoto e reattanza di corto circuito (bobine concentriche). Trasformatore ideale, potenza nominale. Variazione di tensione da vuoto a carico. Rendimento. Funzionamento in parallelo. Sollecitazioni elettrodinamiche. Autotrasformatore monofase. Potenza di dimensionamento. Trasformatore trifase: relazione di fase tra tensioni primarie e secondarie, indici orari, gruppi. Trasformatore trifase: funzionamento con carico equilibrato, circuito equivalente, potenza nominale.

CONVERTITORI ELETTROMECCANICI E MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI
Macchine elettriche in regime permanente. Convenzioni. Caratteristiche costruttive generali delle macchine elettriche rotanti. Tipi di avvolgimenti: concentrati, distribuiti di tipo aperto, a gabbia, a collettore. F.m.m. prodotta da un avvolgimento concentrato. F.m.m. prodotta da un avvolgimento distribuito monofase. Coefficiente di avvolgimento. F.m.m. prodotta da un avvolgimento distribuito trifase. Campo rotante. F.e.m. indotta in un avvolgimento. Coefficiente di raccorciamento.

MACCHINE ASINCRONE
Generalità e cenni sulle particolarità costruttive. Principio di funzionamento. Circuito equivalente semplificato; espressioni delle potenze e delle coppie. Funzionamento come motore, generatore e freno: caratteristica meccanica. Diagramma circolare semplificato; tracciamento del diagramma in sede di progetto e in sede sperimentale. Regolazione delle velocità dei motori asincroni.

MACCHINE SINCRONE
Generalità e cenni sulle particolarità costruttive. F.m.m. di eccitazione. Funzionamento a vuoto: f.e.m indotta in una fase di statore. Caratteristica di magnetizzazione. Funzionamento a carico: variazione di tensione ai morsetti di statore, flussi di dispersione e flusso di reazione di indotto. F.m.m. di reazione di indotto. Posizione relativa tra f.m.m. di eccitazione e f.m.m. di indotto. Coppia frenante. Macchina a rotore liscio: diagrammi vettoriali di Potier e di Behn-Eshenburg. Macchina a poli sporgenti: teoria della doppia reazione (cenni); diagrammi vettoriali di Blondel e delle due reattanze. Funzionamento in parallelo: ripartizione delle potenza attiva e reattiva; funzionamento come generatore e come motore. Diagramma polare della macchina a rotore liscio. Espressioni delle potenza e delle coppia. Stabilità.

MACCHINE A CORRENTE CONTINUA
Generalità e cenni sulle particolarità costruttive. Funzionamento a vuoto: f.e.m. indotta in un conduttore, f.e.m. alle spazzole. Motori in corrente continua: funzionamento a carico, caratteristiche elettromeccaniche e meccaniche per i diversi tipi di eccitazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede:
- lezioni frontali a contenuto teorico
- esercitazioni in aula (esercizi applicativi sui trasformatori e sulle macchine asincrone)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiale didattico a supporto del corso è disponibile nel sito del corso in Moodle all'indirizzo https://elearning.unipd.it/dii/course/. Anche il testo delle prove d’esame è pubblicato nel sito del corso.
Testi di riferimento:
  • M.Andriollo, G.Martinelli, A.Morini, A.Tortella, I trasformatori. Teoria ed esercizi per Corsi di Laurea in Ingegneria. Bologna: Esculapio, 2016. ISBN:9788874889846 Cerca nel catalogo
  • M.Andriollo, G.Martinelli, A.Morini, A.Tortella, Macchine elettriche rotanti. Teoria ed esercizi per Corsi di Laurea in Ingegneria. Bologna: Esculapio, 2016. ISBN:9788874889983 Cerca nel catalogo