Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
Insegnamento
MACCHINE (Ult. numero di matricola pari)
IN10105484, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
IN0515, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
Pari
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENERGY CONVERSION SYSTEMS AND MACHINES
Sito della struttura didattica http://ienie.dii.unipd.it/ingegneria-dell-energia/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2017-IN0515-000ZZ-2015-IN10105484-PARI
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIORGIO PAVESI ING-IND/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria energetica ING-IND/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
15 A.A. 2017/18 (matricole pari) 01/10/2017 30/11/2018 PAVESI GIORGIO (Presidente)
STOPPATO ANNA (Membro Effettivo)
ARDIZZON GUIDO (Supplente)
14 A.A. 2017/18 (matricole dispari) 01/10/2017 30/11/2018 STOPPATO ANNA (Presidente)
BENATO ALBERTO (Membro Effettivo)
CAVAZZINI GIOVANNA (Supplente)
PAVESI GIORGIO (Supplente)
13 A.A. 2016/17 (matricole pari) 01/10/2016 30/11/2017 PAVESI GIORGIO (Presidente)
ARDIZZON GUIDO (Membro Effettivo)
CAVAZZINI GIOVANNA (Supplente)
12 A.A. 2016/17 (matricole dispari) 01/10/2016 30/11/2017 STOPPATO ANNA (Presidente)
BENATO ALBERTO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei principi per la conversione dell'energia ed degli elementi di base della meccanica dei fluidi.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Acquisire conoscenze sui criteri di scelta e di progettazione preliminare delle macchine a fluido e competenza nella progettazione di macchine volumetriche e turbomacchine quali pompe, ventilatori, compressori e turbine e il loro impiego negli impianti di conversione energetica.
L'applicazione dei cicli termodinamici verrà inoltre focalizzata nell'acquisire competenze nell'analisi e la modellazione dei motori a combustione interna, compresi motori ad accensione comandata e ad accensione spontanea; e dei processi di combustione, emissioni e inquinamento.
Modalita' di esame: Discussione sui progetti assegnati durante il corso e prova orale su tutto il programma svolto.
Criteri di valutazione: - Conoscenza dei criteri di scelta e di progettazione preliminare delle macchine a fluido;
- Capacità di analisi dei criteri di progettuali e/o di gestione delle macchine a fluido;
- Competenza linguistica nella microlingua
Contenuti: Nozioni generali sull’energia e sulle fonti di energia. Impianti e macchine per la conversione dell’energia: bilanci energetici e rendimenti.
Principi di funzionamento delle macchine volumetriche per fluidi incomprimibili e comprimibili: curve caratteristiche, criteri di scelta ed impiego
Scambio di energia nelle turbomacchine motrici ed operatrici. Fenomeni dissipativi, cavitazione, effetti della comprimibilità del fluido operativo. Similitudine meccanica.
Profili aerodinamici: applicazioni alle turbomacchine.
Pompe centrifughe ed assiali: curve caratteristiche, criteri di scelta ed impiego, esempi di progettazione preliminare e collaudo.
Impianti idroelettrici. Turbine Pelton, Francis e Kaplan: curve caratteristiche, scelta ed impiego.
Ventilatori e compressori: caratteristiche, scelta ed impiego, esempi di progettazione preliminare e collaudo
Motori a combustione interna.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali tradizionali affiancate da lezioni pratiche in laboratorio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti dalle lezioni.
Testi di riferimento:
  • G. Ventrone, Corso di Macchine. Padova: Cortina, 2002. Cerca nel catalogo