Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ECONOMIA
Insegnamento
LABOUR ECONOMICS
EPP4064806, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ECONOMIA
EP2093, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR ECONOMICS
Sito della struttura didattica http://www.economia.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/economia/course/view.php?idnumber=2018-EP2093-000ZZ-2016-EPP4064806-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DONATA FAVARO SECS-P/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-P/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/01/2019
Fine attività didattiche 15/03/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione AA 2019/20 01/10/2019 30/11/2020 FAVARO DONATA (Presidente)
BASSETTI THOMAS (Membro Effettivo)
NUNZIATA LUCA (Membro Effettivo)
3 Commissione AA 2018/19 01/10/2018 30/09/2019 FAVARO DONATA (Presidente)
BASSETTI THOMAS (Membro Effettivo)
NUNZIATA LUCA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve aver superato gli esami di Matematica, Microeconomia e Macroeconomia (obbligatori da regolamento).
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’insegnamento mira a trasmettere le conoscenze teoriche necessarie per l'analisi e la comprensione del comportamento degli agenti nel mercato del lavoro e degli equilibri di tale mercato.
L’insegnamento ha come obiettivo lo sviluppo delle seguenti conoscenze e abilità:
- conoscenze teoriche dei modelli di offerta e domanda di lavoro e dell'equilibrio di mercato;
- conoscenze teoriche del modello di investimento in capitale umano;
- essere in grado di applicare i modelli teorici per interpretare in modo autonomo i trend di offerta e domanda di lavoro nei paesi europei;
- essere in grado di applicare i modelli teorici per interpretare gli effetti delle politiche attive e passive su offerta di lavoro e partecipazione al mercato del lavoro;
- abilità nell'interpretare gli effetti dei diversi regimi fiscali sull'offerta di lavoro;
- essere in grado di interpretare gli effetti delle politiche di istruzione sull'investimento in capitale umano;
- conoscenze teoriche dei modelli con contrattazione tra sindacati e organizzazioni imprenditoriali;
- abilità per interpretare i processi di contrattazione tra sindacati e organizzazioni imprenditoriali in alcuni paesi europei.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in forma scritta.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla:
- completezza delle conoscenze acquisite;
- proprietà della terminologia specifica dell'economia del lavoro;
- abilità nell'utilizzo autonomo dei modelli teorici discussi a lezione;
- capacità di discutere i trend dei principali indicatori del mercato del lavoro nei paesi europei utilizzando le competenze teoriche acquisite;
- capacità di applicare autonomamente i modelli teorici per interpretare gli effetti delle politiche nel mercato del lavoro e della tassazione del reddito da lavoro;
- competenze per discutere le scelte di istruzione e interpretare le analisi empiriche del rendimento del capitale umano.
Contenuti: Principali argomenti del corso:
- Il modello dell'offerta di lavoro. Preferenze, interventi di policy e tassazione.
- Il modello della domanda di lavoro nel breve e nel lungo periodo. Costo del lavoro e impatto dell'automatizzazione.
- Il modello di investimento in istruzione e il ruolo della abilità "naturale", delle caratteristiche della famiglia di origine e delle abilità non-cognitive. Il rendimento dell'istruzione;
- Incontro tra domanda e offerta di lavoro in contesti perfettamente concorrenziali
- Equilibri non concorrenziali
- I sindacati e la contrattazione collettiva. Effetti sull’equilibrio del mercato e sulla distribuzione del benessere;
- Le politiche del lavoro.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni si svolgono con l’ausilio di slides Power Point e proiezione di class notes tramite lavagna elettronica.
Durante le lezioni si promuovono discussioni su fatti di attualità riguardanti i mercati del lavoro dei paesi europei e la partecipazione attiva degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutte le informazioni sul corso, le class notes e altri materiali didattici saranno disponibili nella piattaforma moodle dell'insegnamento, a cui si può accedere dalla pagina https://elearning.unipd.it/economia/.
La chiave di accesso alla piattaforma sarà comunicata durante la prima lezione.
Gli studenti sono invitati a registrarsi alla piattaforma moodle dell'insegnamento e a consultarla regolarmente.
Testi di riferimento:
  • Borjas, George J., Labor economicsGeorge J. Borjas. New York: McGraw Hill, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)
  • Class notes con lavagna elettronica e caricamento relativi file in moodle

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze