Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
Insegnamento
ELETTROTECNICA (Ult. numero di matricola da 0 a 4)
IN08102562, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
IN0513, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
Ult1001
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ELECTRICAL SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Sito E-Learning https://elearning.dei.unipd.it/course/view.php?idnumber=2017-IN0513-000ZZ-2016-IN08102562-ULT1001
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIERGIORGIO ALOTTO ING-IND/31

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/31 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 A.A. 2018/2019 01/10/2018 15/03/2020 GNESOTTO FRANCESCO (Presidente)
BETTINI PAOLO (Membro Effettivo)
ALOTTO PIERGIORGIO (Supplente)
DESIDERI DANIELE (Supplente)
GUARNIERI MASSIMO (Supplente)
MARCONATO NICOLO' (Supplente)
MORO FEDERICO (Supplente)
3 A.A. 2018/2019 01/10/2018 15/03/2020 BETTINI PAOLO (Presidente)
GNESOTTO FRANCESCO (Membro Effettivo)
ALOTTO PIERGIORGIO (Supplente)
DESIDERI DANIELE (Supplente)
GUARNIERI MASSIMO (Supplente)
MARCONATO NICOLO' (Supplente)
MORO FEDERICO (Supplente)
2 A.A. 2017/2018 01/10/2017 15/03/2019 BETTINI PAOLO (Presidente)
ALOTTO PIERGIORGIO (Membro Effettivo)
DESIDERI DANIELE (Supplente)
MORO FEDERICO (Supplente)
1 A.A. 2017/2018 01/10/2017 15/03/2019 ALOTTO PIERGIORGIO (Presidente)
BETTINI PAOLO (Membro Effettivo)
DESIDERI DANIELE (Supplente)
MORO FEDERICO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei contenuti di Algebra lineare, Analisi matematica 1, Analisi matematica 2, Fisica generale 1 e Fisica generale 2.
Vanno inoltre rispettati i requisiti formali imposti dal regolamento del corso di studi prima di poter sostenere l'esame.
Conoscenze e abilita' da acquisire: A partire dalla preparazione acquisita nei precedenti corsi di matematica e fisica, il corso ha l'obiettivo di fare apprendere le principali proprietà delle reti elettriche. Verranno insegnati anche i principali metodi di analisi e i teoremi fondamentali delle reti in regimi stazionario e sinusoidale e delle reti elementari in regime variabile aperiodico.
Con tali nozioni alla fine del corso lo studente saprà riconoscere gli ambiti di applicazione dei circuiti elettrici. Saprà individuare le migliori di strategie di analisi di tali reti e conoscerà i fondamenti per la sintesi di circuiti elettrici elementari.
Avrà anche acquisito le terminologia corretta e rigorosa dell'Elettrotecnica e delle Reti elettriche.
Modalita' di esame: Accertamento in itinere a metà corso consistente in domande di teoria a risposta multipla.
Esame finale scritto e orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla capacità di risoluzione, in modo autonomo e appropriato sulla base delle conoscenze e metodologie acquisite, di problemi numerici sugli argomenti descritti durante il corso.
Inoltre si valuteranno la comprensione ed il livello di conoscenza degli argomenti trattati durante il corso, che dovranno essere esposti dallo studente con rigore e proprietà di linguaggio.
Contenuti: 1) Introduzione alle reti elettriche e ai loro concetti fondamentali. Canalizzazione della corrente elettrica: tubi di flusso, porte e potenza elettrica, n-poli e m-bipoli.
2) Tipologie fondamentali. Bipoli adinamici: generatori di tensione e corrente, resistori, diodi.
3) Doppi bipoli adinamici e loro caratterizzazione, generatori pilotati, trasformatore ideale, giratore ideale.
4) Elementi dinamici: condensatori, induttori e mutui induttori.
5) Topologia delle reti: serie e parallelo di bipoli; grafi, matrici topologiche, leggi di Kirchhoff. Sistemi di equazioni topologiche. Teorema di Tellegen.
6) Principi di analisi e teoremi generali delle reti elettriche in regime quasi-stazionario.
7) Reti di resistori, serie e parallelo, partitori di tensione e di corrente.
8) Bipoli affini, dualità ed equivalenza.
9) Reti lineari in regime stazionario: problema dell’analisi. Metodi ridotti: metodo delle correnti di anello, metodo dei potenziali ai nodi, metodo di sovrapposizione degli effetti. Teoremi delle reti lineari: teorema di reciprocità, teorema di Thévenin, teorema di Norton, teorema del massimo trasferimento di potenza.
10) Reti in regime sinusoidale: grandezze elettriche sinusoidali, fasori, potenza elettrica, impedenze, ammettenze, serie e parallelo e loro sintesi. Risposta in frequenza e risonanza. Reti simboliche, proprietà, teoremi e metodi di analisi.
11) Reti trifasi: topologie dei generatori e delle impedenze in reti simmetriche ed equilibrate a tre e quattro fili. Potenza trifase, rifasamento.
12) Discontinuità ed impulsi: correnti impulsive nei condensatori, tensioni impulsive in induttori e doppi bipoli induttivi; serie e parallelo di condensatori ed induttori
13) Reti in regime variabile: evoluzione dei circuiti elementari del primo e secondo ordine: circuiti di carica e scarica di condensatori ed induttori, oscillatore LC. Equazione differenziale, risposta libera e risposta forzata, integrale particolare e integrale dell’omogenea, frequenze generalizzate, costanti di tempo, costanti di integrazione. Uso ridotto della Laplace trasformata nell’analisi delle reti in regime variabile. Funzioni di trasferimento.
14) Esercitazioni in aula: analisi di circuiti in regime stazionario, sinusoidale e variabile. Sintesi di reti elelmentari.
15) Due esercitazioni di laboratorio
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni in aula con lavagna, videoproiezioni di slide, dimostrazioni pratiche con strumentazione elettrica ed elettronica, esercitazioni in aula alla lavagna sull'analisi e la sintesi delle reti elettriche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi indicati più sotto, è disponibile materiale didattico scaricabile dal sito Moodle del corso.
Testi di riferimento:
  • Massimo Guarnieri, Elementi di elettrotecnica circuitale - Terza edizione. Padova: Edizioni Progetto, 2014. pp. 571 Cerca nel catalogo
  • M. Bagatin, G. Chitarin, D. Desideri, F. Dughiero, F. Gnesotto, M. Guarnieri, A. Maschio, Esercizi di Elettrotecnica: reti elettriche - seconda edizione. Bologna: Editore Progetto Leonardo, 2013. pp.212 Cerca nel catalogo
  • F. Dughiero, E. Sieni, Esercitazioni di Elettrotecnica. Padova: Libreria Progetto, 2013. pp.302 Cerca nel catalogo