Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
Insegnamento
MACCHINE (Ult. numero di matricola dispari)
IN10105484, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
IN0515, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
Dispari
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENERGY CONVERSION SYSTEMS AND MACHINES
Sito della struttura didattica https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?id=470
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2018-IN0515-000ZZ-2016-IN10105484-DISPARI
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANNA STOPPATO ING-IND/08
Altri docenti ALBERTO BENATO ING-IND/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria energetica ING-IND/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
17 A.A. 2018/19 (matricole pari) 01/10/2018 30/11/2019 PAVESI GIORGIO (Presidente)
STOPPATO ANNA (Membro Effettivo)
CAVAZZINI GIOVANNA (Supplente)
16 A.A. 2018/19 (matricole dispari) 01/10/2018 30/11/2019 STOPPATO ANNA (Presidente)
BENATO ALBERTO (Membro Effettivo)
CAVAZZINI GIOVANNA (Supplente)
PAVESI GIORGIO (Supplente)
15 A.A. 2017/18 (matricole pari) 01/10/2017 30/11/2018 PAVESI GIORGIO (Presidente)
STOPPATO ANNA (Membro Effettivo)
ARDIZZON GUIDO (Supplente)
14 A.A. 2017/18 (matricole dispari) 01/10/2017 30/11/2018 STOPPATO ANNA (Presidente)
BENATO ALBERTO (Membro Effettivo)
CAVAZZINI GIOVANNA (Supplente)
PAVESI GIORGIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze dei principi della termodinamica (primo ed secondo principio della termodinamica, gas ideali e gas reali, proprietà
termodinamiche dei fluidi, equazioni di stato), e della meccanica dei fluidi (teorema di Bernoulli, leggi dell'idraulica delle correnti in pressione)
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscere le modalità di funzionamento e le caratteristiche costruttive delle macchine a fluido per la conversione di energia (pompe, turbine idrauliche, ventilatori, compressori). Acquisire la capacità di scelta della macchina più adatta in funzione dell'impianto in cui verrà inserita.
Acquisire le conoscenze di base per il dimensionamento e la progettazione preliminare delle macchine.
Modalita' di esame: Colloquio orale su tutto il programma. Durante il colloquio verranno discusse anche le relazioni relative all'esercitazione assegnata durante il corso e alla prova svolta in laboratorio.
Criteri di valutazione: Voto in trentesimi sulla base del colloquio (80%) e delle relazioni presentate (20%)
Durante il colloquio verranno valutate le conoscenze acquisite attraverso domande aperte e la discussione sulle relazioni. Il candidato deve dimostrare di aver acquisito anche la capacità di spiegare in modo chiaro quanto appreso, utilizzando il linguaggio tecnico appropriato.
Contenuti: Nozioni generali sulle fonti di energia e sugli scambi energetici. Impianti e macchine per la conversione dell’energia: bilanci energetici e rendimenti. Classificazione delle macchine. (4 h)
Macchine volumetriche: pompe e compressori volumetrici, curve caratteristiche e campo di impiego (5 h)
Turbomacchine: caratteristiche generali, confronto con le macchine volumetriche. Scambi energetici nelle turbomacchine: macchine operatrici e motrici. Fenomeni dissipativi. La cavitazione nelle turbomacchine.
Prove di collaudo di una macchina.
Analisi del comportamento a cavitazione. Similitudine meccanica. (15 h)
Pompe centrifughe: curve caratteristiche, criteri di scelta e campi di impiego. Esempio di progettazione preliminare e collaudo. (9 h + 8 h di progetto)
Profili aerodinamici: applicazione alle turbomacchine.(3 h)
Pompe assiali: curve caratteristiche, criteri di scelta e campi di impiego. (4 h)
Produzione da fonti rinnovabili. Impianti idroelettrici: tipologia e caratteristiche generali. (6 h)
Turbine Pelton, Francis e Kaplan: curve caratteristiche, criteri di scelta e campi di impiego.(6 h)
Ventilatori e compressori: criteri di scelta, curve caratteristiche, campi applicativi. Esempi di progettazione preliminare. (6 h)
Motori a combustione interna: cicli termodinamici di riferimento, diagramma di distribuzione, curve caratteristiche in funzione della velocità di rotazione. (6 h)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e una prova di laboratorio su una macchina idraulica della durata di due ore. Alcune lezioni (8 h) sono dedicate allo svolgimento di progetto analogo a quello che viene assegnato da portare all'esame. Il corso prevede anche una visita al museo didattico di macchine e al museo Bernardi del DII (2 h) ed una visita tecnica presso un impianto idroelettrico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti dalle lezioni e materiale didattico reperibile su Moodle.
Dossena, Ferrari, Gaetani, Montenegro, Onorati, Persico, "Macchine a fluido", CittàStudi Edizioni, 2015
Testi di riferimento:
  • Giuseppe Ventrone, Macchine. Padova: Libreria Cortina, 2002. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Energia pulita e accessibile Agire per il clima