Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Insegnamento
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA
MEP4064614, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
ME1844, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI CONEGLIANO (TV) [999CO]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL NURSING IN CRITICAL CARE
Sito della struttura didattica https://www.medicinachirurgia.unipd.it/l-infermieristica/info
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)

Docenti
Responsabile ANTONIO BOSCOLO ANZOLETTI
Altri docenti ANDREA BIANCHIN
ISABELLA MERANTE BOSCHIN MED/18

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/18 1.0
BASE Primo soccorso MED/18 1.0
BASE Primo soccorso MED/41 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze infermieristiche MED/45 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
31 Commissione d'esame a.a. 19/20 sede di Conegliano 01/10/2019 30/04/2021 BOSCOLO ANZOLETTI ANTONIO (Presidente)
BIANCHIN ANDREA (Membro Effettivo)
MERANTE BOSCHIN ISABELLA (Membro Effettivo)
23 Commissione d’esame AA 18/19 sede di Conegliano 01/10/2018 30/04/2020 BOSCOLO ANZOLETTI ANTONIO (Presidente)
BIANCHIN ANDREA (Membro Effettivo)
MERANTE BOSCHIN ISABELLA (Membro Effettivo)
20 Commissione d'esame - sede di CONEGLIANO - AA 2017/2018 01/10/2017 30/04/2019 ZANOVELLO MARTA (Presidente)
BIANCHIN ANDREA (Membro Effettivo)
MERANTE BOSCHIN ISABELLA (Membro Effettivo)
15 Commissione d'esame - sede di MESTRE - AA 2017/2018 01/10/2017 30/04/2019 GAMBA ALESSANDRO (Presidente)
BORTOLI NICOLA (Membro Effettivo)
POLESE LINO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di:
- anatomia; fisiologia; fisiopatologia; medicina interna; ortopedia/traumatologia; chirurgia generale,
- concetti di infermieristica acquisiti nel primo e secondo anno.; tecniche e procedure infermieristiche generali e psicopedagogia.
- competenze infermieristiche di base acquisite durante il tirocinio del primo e secondo anno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente possiederà le basi delle conoscenze specialistiche per:
identificare e/o conoscere
- la persona in criticità vitale sia in ambito ospedaliero sia nel territorio.
- le sue possibili evoluzioni cliniche
- le complicanze connesse al suo stato anche in relazione alla degenza in Terapia Intensiva.
- le principali scale per identificare tempestivamente il paziente critico e monitorare la sua evoluzione clinica nel tempo anche in un’ottica di prevenzione delle complicanze.
Riconoscere e/o gestire
- il monitoraggio dei parametri vitali per rilevare in continuum lo stato clinico del paziente critico al fine di collaborare al ripristinino o/e alla stabilizzazione delle funzioni vitali;
- i principali percorsi clinici (diagnostico/terapeutici) della persona con alterazione/compromissione delle funzioni vitali;
- le principali manovre invasive e non del paziente con alterazione/compromissione delle funzioni vitali
- le priorità assistenziali della persona in criticità vitale, fornendo assistenza infermieristica di qualità dall’entrata in Terapia Intensiva, durante la stabilizzazione e fino alla fase di dimissione, orientati in tutte le fasi in un’ottica di prevenzione delle complicanze e verso una precoce riabilitazione.
l’assistenza infermieristica tesa a soddisfare tutti i bisogni igienici, educativi e spirituali non solo al paziente critico ma anche loro familiari.
Modalita' di esame: Test scritto composto di domande a risposta multipla,(per circa 25-28 domande) e domande aperte che prevedono risposta aperta breve e/o medio lunga.
Criteri di valutazione: Un punto per ogni risposta corretta nelle domanda a risposta multipla, non sono previste penalità per le risposte errate.
Per le domande a risposta aperta è previsto un punteggio variabile da 1 a 5, dipendente dal grado di complessità della domanda e dalla successiva completezza ed esaustività fornita.
Minimo 18 punti per la sufficienza
Lode con 31 punti
Contenuti: 1 Introduzione all’Area Critica e al paziente critico.
2 Infermiere in AC Approfondimento
3 Organizzazione dell’ AC
4.1 Monitoraggio in Area Critica PART 1 (monitoraggio emodinamico)
4.2 Monitoraggio in Area Critica PART 2 (monitoraggio respiratorio, idroelettrolitico, metabolico)
4.3.1 Monitoraggio neurologico + assistenza al coma
4.4 Monitoraggio durante extracircolazione corporea
5 SUEM e l’emergenza
6 Triage
7 Primo soccorso politrauma in territorio
8 RCP e BLS-ALS
9.1 Approcci vascolari in AC
9.2 Gestione farmaci e vie infusive in AC
10 Problemi respiratori (dall’insufficienza respiratoria, all’assistenza respiratoria invasiva e non, e relativa assistenza infermieristica)
11 Nutrizione_artificiale
12 Infezioni in TI 1
13 La cura del corpo in TI
14 Trapianti, Apertura ai famigliari delle TI, Trasporto del paziente critico
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Proiezione di video riguardante le attività dell’infermiere in area critica.
Attività pratica di alcune procedure
Discussione
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre al testo di riferimento slide fornite dal docente
Testi di riferimento:
  • Ullrich L, Stolesky D, Grunewald M, ATLANTA DI ANESTESIA E TERAPIA INTENSIVA. ROMA: Antonio Delfino Editore, 2010.