Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
STATISTICA PER L'ECONOMIA E L'IMPRESA
Insegnamento
STATISTICA SOCIALE
SCP4063773, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STATISTICA PER L'ECONOMIA E L'IMPRESA
SC2095, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIAL STATISTICS
Sito della struttura didattica http://www.stat.unipd.it/studiare/ammissione-lauree-triennali
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Statistiche
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO BOLZAN SECS-S/05
Altri docenti MARGHERITA SILAN SECS-S/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-S/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 18 32.0
LEZIONE 7.0 46 129.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione a.a.2018/2019 01/10/2018 30/09/2019 BOLZAN MARIO (Presidente)
BOCCUZZO GIOVANNA (Membro Effettivo)
ONGARO FAUSTA (Membro Effettivo)
SILAN MARGHERITA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze basilari del software SAS
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento mira all'ottenimento dei due macro-obiettivi nel seguito descritti.

1. Macro-obiettivo “ANALISI”:
- Saper scegliere, in funzione delle ipotesi di ricerca e della natura dei dati, i metodi di analisi statistica delle relazioni bivariate tra fenomeni sociali ed economici.
- Saper utilizzare con correttezza le tecniche di analisi statistica utilizzando programmi informatici di carattere generale (SAS).
- Saper presentare e interpretare tabelle e grafici che riproducono i risultati di analisi statistiche di relazione.
- Saper descrivere in modo essenziale e preciso i risultati delle elaborazioni statistiche e le interpretazioni delle analisi svolte.

2. Macro-obiettivo “VALUTAZIONE”:
- Saper impostare un progetto di valutazione di un processo o di un servizio
- Saper costruire un sistema di indicatori funzionali alla progettazione e valutazione di un processo o servizio
- Saper presentare in modo essenziale e preciso un sistema di valutazione
Modalita' di esame: L’esame è orale e pratico.
Per la parte pratica, gli studenti dovranno presentare un breve rapporto concernente l'analisi con i metodi presentati nel corso su un tema scelto dallo stesso studente, in accordo con il docente.

Il testo scritto può essere consegnato anche dopo l’esame orale.

La valutazione del rapporto fa parte integrante del voto d'esame
Criteri di valutazione: Il voto finale è dato dalla somma del voto ottenuto all’esame (max: 28/30) e quello ottenuto sul rapporto scritto (max: 4/30). L'ottenimento della massima valutazione nelle due prove dà diritto alla lode.
Contenuti: Il corso può essere ripartito in tre moduli:
- un modulo comprendente le lezioni frontali sulla scelta del metodo statistico di analisi dei dati,
- un secondo modulo di lezioni frontali sulla definizione e costruzione di indicatori sociali a fini di valutazione di servizi,
- un altro modulo svolto in aula informatica per svolgere esercitazioni utilizzando il SAS per l’analisi di dati.

Contenuti nel dettaglio:
Analisi della dipendenza
- Dipendenza simmetrica e asimmetrica tra fenomeni sociali.
- Criteri di scelta dei metodi di analisi statistica bivariata delle relazioni tra variabili.
- Misura della dipendenza tra variabili misurate su ogni tipo di scala.
- Analisi della concordanza tra osservatori indipendenti dello stesso fenomeno.
- Disegni di indagine e relazioni di causalità.
Indicatori di Rischio e analisi del rischio di fenomeni sociali e sanitari.
- Valutazione
- Concetti e fasi della valutazione: dalla definizione delle risorse fino a quella del prodotto
- Criteri della valutazione: efficacia, efficienza, equità, appropriatezza, accessibilità
- Customer satisfaction
L’indicatore statistico come strumento di valutazione: tipologie di indicatori appropriati per ognuno dei criteri di valutazione
- Costruzione di sistemi di indicatori
- La misurazione di concetti complessi: criteri e metodi per la costruzione di indicatori compositi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso sarà condotto sia tramite lezioni frontali, sia tramite l’applicazione in aula informatica del software SAS per l’analisi di dati con metodo statistico.
L’esame si compone di una parte orale, per quanto riguarda il syllabus, e di rapporto scritto, da sviluppare anche in coppia con un altro studente, concernente l’analisi statistica di un insieme di dati. Il tema della parte pratica va concordato con il docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense didattiche scaricabili dal sito (Moodle) del Dipartimento
Testi di riferimento:
  • Agresti, Alan; Finlay, Barbara; Porcu, Mariano, Metodi statistici di base e avanzati per le scienze sociali (edizione italiana a cura di Mariano Porcu). Milano: Torino, Pearson Italia, 2012. Cerca nel catalogo
  • Delvecchio, Francesco, Statistica per la ricerca sociale. Bari: Cacucci, 2002. Cerca nel catalogo
  • OECD - Organisation for Economic Co-operation and Development, Handbook on constructing composite indicatorsmethodology and user guide. Paris: OECD, 2008. Cerca nel catalogo
  • Iezzi, Domenica Fioredistella, Statistica per le scienze sociali dalla progettazione dell'indagine all'analisi dei dati. Roma: Carocci, 2009. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Working in group
  • Questioning

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Pace, giustizia e istituzioni forti