Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PENALE COMMERCIALE
GI03102023, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMMERCIAL CRIMINAL LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RICCARDO BORSARI IUS/17

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/17 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 24/09/2018
Fine attività didattiche 11/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto penale 1.
Conoscenza del diritto penale - parte generale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di far acquisire allo studente la conoscenza di base del diritto penale dell'impresa e dell'economia, compresa la dimensione sovranazionale, nonché dei principali reati societari, fallimentari, tributari e del mercato finanziario.
In particolare, il corso mira a far acquisire le nozioni fondamentali e i principi regolativi della materia, con specifica attenzione alle problematiche applicative, al rapporto tra attività d'impresa e controllo giudiziale penale e tra diritto penale ed economia, anche alla luce di rilevanti vicende giudiziarie.
Il corso intende altresì fornire agli studenti gli strumenti indispensabili a comprendere e analizzare criticamente casi concreti.
Modalita' di esame: La prova d'esame è orale. Possibilità di appelli straordinari.
La partecipazione degli studenti frequentanti alla simulazione di processi, che verrà organizzata nell'ambito del corso, sarà valutata come parte dell'esame.
Criteri di valutazione: Livello di conoscenza della materia.
Capacità di applicare principi e norme a casi concreti
Contenuti: 1. Principi generali del diritto penale commerciale e dell'economia.
2. Illecito penale, illecito amministrativo, divieto di ne bis in idem. Sentenza Corte EDU Grande Stevens.
3. Il rapporto tra attività d'impresa e controllo giudiziale penale: il caso ILVA; il caso Eternit.
4. La responsabilità da reato dell'ente: principi, struttura, disciplina. Il caso Thyssenkrupp; il caso Impregilo.
5. La "gestione penale" dell'impresa. I casi Mose ed Expo.
6. La confisca. Le sentenze Corte EDU Sud Fondi e Varvara; Corte Cost. n. 49/2015.
7. I principali reati societari; in particolare, false comunicazioni sociali. Sentenze Crespi; Banca X; SS.UU. 31 marzo 2016.
8.I principali reati fallimentari, in particolare, bancarotta. Il caso Parmalat; il caso Cirio.
9. I principali reati tributari. Frodi in materia Iva e prescrizione: sentenza Corte GUE in caso Taricco. Elusione fiscale e responsabilità penali; il caso Dolce&Gabbana; il caso dei contratti di Stock Lending.
10. I principali reati del mercato finanziario e il ruolo delle Autorità indipendenti. Il caso Parmalat (aggiotaggio); il caso Antonveneta.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, lezioni multimediali, seminari.
Esposizione critica, con coinvolgimento attivo degli studenti, di casi giudiziari nella materia penale economica.
Moot Court Competition.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1) Costituzione, codice penale e leggi in materia
2) Appunti e materiali dalle lezioni
3) Ambrosetti-Mezzetti-Ronco, Diritto penale dell'impresa, Bologna, Zanichelli, ultima edizione, limitatamente a:
- Parte prima: capitoli 1-2-3
- Parte seconda: capitolo 1, sez. I, sez. II (parr. 1, 2, 3), sez. V (par. 7); capitolo 2, sez. II (parr. 1, 2); capitolo 3, sez. I, sez. II (parr. 1, 2, 3, 8); capitolo 5, sez. I (parr. 2, 3, 4, 8, 9), sez. II (parr. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8, 9)
Testi di riferimento:
  • E.M. Ambrosetti-E. Mezzetti-M. Ronco, Diritto penale dell'impresa. Bologna: Zanichelli, --. Ultima edizione Cerca nel catalogo

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture Pace, giustizia e istituzioni forti