Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
BIOLOGIA MOLECOLARE
FAO2043752, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MOLECULAR BIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dsf/course/view.php?idnumber=2018-FA1732-000ZZ-2017-FAO2043752-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GEPPO SARTORI BIO/11

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline Biologiche e Farmacologiche BIO/11 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2018/19 03/12/2018 30/09/2019 SARTORI GEPPO (Presidente)
SANDONA' DORIANNA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base sulla struttura della cellula procariotica ed eucariotica. Nozioni fondamentali di biochimica, in particolare per quanto riguarda la struttura delle proteine e degli acidi nucleici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente apprenderà le basi molecolari di alcuni dei meccanismi molecolari fondamentali per il funzionamento della cellula, quali la duplicazione del DNA, la trascrizione e la traduzione e di alcuni importanti meccanismi di regolazione di tali processi. In alcuni specifici esempi, lo studente avrà modo di comprendere le profonde differenze e le similitudini che intercorrono in questi processi tra procarioti ed eucarioti. Inoltre lo studente acquisirà una conoscenza più approfondita su alcune importanti vie di “signaling” coinvolte nell’insorgenza di patologie gravi. Infine, lo studente acquisirà una conoscenza di base sulle metodiche che consentono la manipolazione in vitro e in vivo del DNA e l'analisi su larga scala del genoma, del trascrittoma e del proteoma.
Modalita' di esame: L'esame di fine corso consiste in una prova scritta costituita da 3/4 domande aperte su argomenti generali e da una serie di domande (circa 30) a scelta multipla su argomenti piu' specifici relativi a tutti gli argomenti trattati nel corso.
Criteri di valutazione: La valutazione del grado di preparazione dello studente terrà conto, oltre che del livello di conoscenza nell'ambito delle principali aree tematiche trattate, anche della capacità di affrontare e risolvere autonomamente le problematiche legate allo studio di specifici meccanismi molecolari. Quest'ultimo aspetto, in particolare, verrà valutato chiedendo allo studente di analizzare e interpretare correttamente i risultati di uno o piu' esperimenti esemplifacativi.
Contenuti: Introduzione alle macromolecole: struttura di DNA, RNA e proteine, esempi di interazione tra le macromolecole e di correlazione tra struttura e funzione.
La replicazione del DNA: chimica della sintesi del DNA, funzionamento della DNA polimerasi, forca replicativa, sintesi a livello della forca replicativa, inizio e terminazione della replicazione.
La trascrizione del DNA: la trascrizione nei procarioti, la regolazione della trascrizione nei procarioti (operoni lac e trp), trascrizione negli eucarioti (inizio-terminazione), maturazione dell’mRNA eucariotico, alcuni esempi di regolazione della trascrizione negli eucarioti, miRNA ed RNA interferenti.
La traduzione: mRNA, tRNA, ribosomi, fattori di traduzione, aminoacil-tRNA-sintetasi.
Tecnologia del DNA ricombinante: enzimi batterici usati come strumenti in provetta, vettori e strategie di clonaggio, la PCR e le sua applicazioni, mutagenesi e strategie di espressione delle proteine ricombinanti, le nuove frontiere delle tecnologie “omiche”.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso consiste in lezioni frontali durante le quali gli studenti verranno periodicamente coinvolti e stimolati a partecipare attivamente alla discussione sull'approfondimento di argomenti specifici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le diapositive o altri materiali utilizzati durante il corso saranno resi via via disponibili direttamente nel PC in aula e
online tramite la piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • Robert F. Weaver, Biologia Molecolare. --: McGraw-Hill, 2009. Ottimo testo, sia dal punto di vista introduttivo sia per diversi specifici approfondimenti. Da utilizzare come testo di studio Cerca nel catalogo
  • Lewin B. et al., Il gene X. --: Zanichelli, 2012. Consigliato per approfondimenti Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Questioning
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'