Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
STORIA DELLA PEDAGOGIA E DELLA SCUOLA
SF01108503, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)
IA1870, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF PEDAGOGY AND OF SCHOOL
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile CARLA CALLEGARI M-PED/02
Altri docenti FABIO TARGHETTA M-PED/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Storia della pedagogia M-PED/02 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 60 140.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: Al fine di seguire l'insegnamento con profitto sono necessarie le seguenti conoscenze e competenze:
- nozioni di pedagogia generale e sociale
- nozioni di storia moderna e contemporanea
- capacità di leggere un testo storico e cogliere le informazioni principali
- capacità di organizzare le conoscenze e strutturarle logicamente
- capacità di orientarsi criticamente nelle problematiche della modernità
- capacità di utilizzare un lessico appropriato
competenze linguistiche appropriate al livello di studi universitari
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
- definire l’epistemologia e la metodologia della storia della pedagogia e dell’educazione
- analizzare il pensiero di singoli autori trattati durante il corso
- identificare le teorie delle correnti pedagogiche più importanti del Novecento
- analizzare e sintetizzare fonti storico-pedagogiche
- dibattere esprimendosi adeguatamente con la terminologia scientifica acquisita
- cogliere gli intrecci tra legislazione scolastica, storia politica, teorie pedagogiche e pratiche educative
- contestualizzare i momenti più significativi della storia scolastica all'interno del quadro ideologico, sociale e culturale del Paese
Modalita' di esame: (Storia della pedagogia)
L'esame prevede lo studio dei testi ai numeri 1 e 2 della bibliografia e si svolgerà in forma orale.

(Storia della scuola)
L'esame prevede lo studio dei testi ai numeri 3 e 4 della bibliografia e si svolgerà in forma orale.

Gli studenti che devono sostenere l'esame di STORIA DELLA PEDAGOGIA E DELLA SCUOLA (esame integrato) per poter registrare l'esame devono seguire la procedura sotto illustrata.

Consultare uniweb: si trovano due liste di esami parziali (Storia della pedagogia prof.ssa Callegari e Storia della scuola prof. Targhetta) e una lista di registrazione.
Se lo studente sostiene nello stesso giorno tutti due gli esami parziali deve iscriversi alle due liste parziali ed anche alla lista di registrazione.
Se lo studente sostiene un solo esame parziale si iscrive solo alla lista corrispondente.
Nell'appello o nella sessione successiva nei quali sostiene il secondo esame parziale deve iscriversi anche alla lista di registrazione.
La mancata iscrizione alla lista di registrazione non permette al docente di registrare il voto finale (risultato della media dei due parziali) e costringe ad effettuare la registrazione nell'appello o nella sessione successiva, previa iscrizione dello studente.
Non saranno più accolte domande di iscrizione tardiva a liste chiuse
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà:
- sulla comprensione e la padronanza dei contenuti, soprattutto in riferimento all'epistemologia e alla metodologia della disciplina, e dello specifico linguaggio
- sulle capacità espositive
- sul senso critico del candidato in merito agli argomenti affrontati
- sull'autonomia di giudizio rispetto ai problemi storico-pedagogico affrontati a lezione e nei testi di riferimento
- sulla capacità di intrecciare i diversi piani della storia legislativa, politica, sociale e culturale
Contenuti: (Storia della pedagogia)
- presentazione dell'epistemologia e del metodo della storia della pedagogia e dell’educazione
- analisi delle principali correnti pedagogiche e dei principali autori del Novecento
- costruzione di percorsi pedagogici nel Novecento
- percorsi di educazione extrascolastica in Italia dal 1945 al 1975


- (Storia della scuola)
- presentazione critica delle tappe attraverso le quali si è costituito il sistema scolastico nazionale dall'Unità alle soglie del XXI secolo, con particolare attenzione alla scuola dell'infanzia e a quella primaria-
- analisi della figura del maestro (formazione, considerazione sociale, forme associative, ecc.) nella storia della scuola
- approfondimento di alcuni temi centrali nella storia scolastica nazionale quali l'insegnamento della religione, la lotta all'analfabetismo, la questione dell'obbligo scolastico, la scuola del regime, il libro di testo
- patrimonio naturale e culturale e promozione dell’identità nazionale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: -Le lezioni frontali tenderanno ad illustrare i concetti portanti del corso e ad offrire le chiavi di lettura dei volumi adottati.
-La lettura di documenti storici sarà finalizzata alla comprensione degli eventi pedagogico-educativi
-Le discussioni tenderanno a suscitare, unitamente all'analisi dei documenti, le capacità di lettura critica, le capacità espositive e le abilità necessarie ad uno studio personale
- Si farà significativo ricorso alla presentazione di fonti primarie (scritte e iconografiche) e se ne discuterà il significato
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I volumi in bibliografia saranno integrati dagli studenti frequentanti con gli appunti dalle lezioni.
Per l'esame di storia della pedagogia la bibliografia precisa per gli studenti frequentanti sarà fornita a lezione.
Per l'esame di storia della scuola la bibliografia per gli studenti frequentanti è la seguente:
- Monica Galfré, Tutti a scuola! L’istruzione nell’Italia del Novecento, Roma, Carocci, 2017. NON è necessario studiare i capitoli 4 (pp. 127-150) e 7 (pp. 219-248)
- D. Caroli, E.Patrizi (a cura di), «Educare alla bellezza la gioventù della nuova Italia». Scuola, beni culturali e costruzione dell’identità nazionale dall’Unità al secondo dopoguerra, Milano, FrancoAngeli, 2017, pp. 49-115, 213-255

Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendere contatto con i docenti per avere indicazioni bibliografiche precise
Testi di riferimento:
  • 1) G. Zago, Percorsi della pedagogia contemporanea. Milano: Mondadori, 2013. Cerca nel catalogo
  • 2) G. Zago (a cura di), L’educazione extrascolastica nella seconda metà del Novecento. Tra espansione e rinnovamento (1945-1975),. Milano: Franco Angeli, 2017.
  • 3)Monica Galfré, Tutti a scuola! L’istruzione nell’Italia del Novecento. Roma: Carocci, 2017. Cerca nel catalogo
  • 4) D. Caroli, E. Patrizi (a cura di),, «Educare alla bellezza la gioventù della nuova Italia». Scuola, beni culturali e costruzione dell’identità nazionale dall’Unità al seco. Milano: FrancoAngeli, 2017.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Scrittura riflessiva

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Fame Zero