Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA
Insegnamento
PSYCHOBIOLOGY OF PSYCHOTIC DISORDERS
PSP5070342, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA (Ord. 2017)
PS1089, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOBIOLOGY OF PSYCHOTIC DISORDERS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/course/view.php?idnumber=2017-PS1089-000ZZ-2017-PSP5070342-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CHIARA SPIRONELLI M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2017-1 01/10/2017 30/09/2018 SPIRONELLI CHIARA (Presidente)
ANGRILLI ALESSANDRO (Membro Effettivo)
SARLO MICHELA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Aperto agli studenti del secondo ciclo di studi (Laurea Magistrale M1B), il corso si svolge in continuità con vari insegnamenti di base (Psicobiologia, Psicologia Clinica e Psichiatria).
Il corso approfondisce – nell’ambito delle psicosi – i principi alla base del funzionamento cerebrale ed effettua numerosi collegamenti con la neuroanatomia, le neuroscienze, la psicologia clinica e la psichiatria. E' quindi necessario che lo studente possieda un'adeguata conoscenza dei processi cognitivi e delle basi anatomo-fisiologiche del sistema nervoso centrale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha come obiettivo di fornire allo studente una panoramica delle basi psicobiologiche dei principali disturbi dello spettro psicotico (in particolare Schizofrenia, Disturbo Bipolare, Disturbo Paranoide, Schizoide e Schizotipico di Personalità). Per ciascun disturbo trattato verranno presentati i risultati emersi da studi genetici, elettrofisiologici, neurochimici e di neuroimmagine strutturale e funzionale. Laddove possibile, verranno discussi i principali modelli proposti per giustificare l’eziopatogenesi del disturbo stesso, nel tentativo di integrare le informazioni ottenute dai molteplici approcci propri delle neuroscienze.
Modalita' di esame: L’esame scritto consiste in 32 domande a scelta multipla (4 possibili risposte, una sola giusta) in lingua Inglese da completare in 30 minuti.
L’iscrizione all'esame è obbligatoria, e va effettuata tramite UNIWEB da 10 a 5 giorni prima della data prestabilita.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti e sull'acquisizione delle metodologie e dei concetti trattati durante il corso, che verranno sondati sia in termini generali che specifici.
Contenuti: - Breve introduzione ai Disturbi dello Spettro Psicotico
- Metodi e tecniche sperimentali della ricerca psicobiologica
- Schizofrenia: fattori genetici, biologici (ipotesi del neurosviluppo, anomalie fisiche del cervello, sia strutturali che funzionali, alterazioni neurochimiche), ambientali e psicosociali; ipotesi e modelli di eziopatologia.
- Disturbo Bipolare: fattori genetici, biologici (anomalie fisiche del cervello, sia strutturali che funzionali, alterazioni neurochimiche), ambientali e/o psicosociali; ipotesi di eziopatologia.
- Disturbi di Personalità del Cluster A (Paranoide, Schizoide e Schizotipico): componenti genetiche, biologiche (anomalie fisiche del cervello, sia strutturali che funzionali), ambientali e/o psicosociali; ipotesi di eziopatologia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali affronteranno i argomenti indicati, anche con l’ausilio di brevi proiezioni di audiovisivi. Lo studente dovrà poi approfondire i contenuti trattati a lezione utilizzando il libro di testo e le rassegne.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I capitoli di libro, le rassegne e gli articoli scientifici indicati dal docente saranno disponibili in lingua Inglese tramite il sito del corso (piattaforma Moodle) previa iscrizione.
Testi di riferimento:
  • Ritsner, Michael S., Handbook of Schizophrenia Spectrum Disorders. Volume I: Conceptual Issues and Neurobiological Advances.. London, England.: Springer, 2011. Capitoli selezionati Cerca nel catalogo
  • Ritsner, Michael S., Handbook of Schizophrenia Spectrum Disorders. Volume II: Phenotypic and Endophenotypic Presentations. London, England: Springer, 2011. Capitoli selezionati Cerca nel catalogo