Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
Insegnamento
STORIA DELL'URBANISTICA DEL MONDO CLASSICO
LEO2044151, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
LE0612, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF URBANISM OF THE CLASSICAL WORLD
Sito della struttura didattica http://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0612-000ZZ-2017-LEO2044151-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA RAFFAELE GHIOTTO L-ANT/07

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEO2044151 STORIA DELL'URBANISTICA DEL MONDO CLASSICO ANDREA RAFFAELE GHIOTTO LE0616

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-ANT/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2015/18 01/10/2017 30/11/2018 GHIOTTO ANDREA RAFFAELE (Presidente)
BONETTO JACOPO (Membro Effettivo)
FURLAN GUIDO (Membro Effettivo)
3 2015/17 01/10/2016 30/11/2017 GHIOTTO ANDREA RAFFAELE (Presidente)
BONETTO JACOPO (Membro Effettivo)
FURLAN GUIDO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: L'insegnamento è rivolto agli studenti della laurea magistrale in possesso di buone conoscenze di archeologia greca e romana, di storia romana e delle basilari nozioni di lingua latina.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento si pone come scopi formativi l’acquisizione di conoscenze metodologiche e lo sviluppo di capacità critiche finalizzate allo studio e alla lettura degli impianti urbani antichi.
Modalita' di esame: La prova d’esame si terrà in forma orale.
Criteri di valutazione: Saranno verificate l’adeguata conoscenza degli argomenti in programma, la sicura acquisizione del metodo di studio e la corretta esposizione delle tematiche affrontate nel corso delle lezioni.
Contenuti: Il contenuto didattico dell'insegnamento è costituito dall’approfondita illustrazione delle metodologie e delle tematiche relative all’urbanistica romana.
In primo luogo, dopo alcune nozioni preliminari sulla materia, saranno ripercorse le fasi di formazione e di sviluppo delle città dell'Italia antica dall’età repubblicana all’età imperiale, delineando le caratteristiche insediative, urbanistiche e monumentali dei centri con continuità di insediamento e delle città romane di fondazione. Particolare attenzione sarà rivolta agli aspetti teorici relativi ai modelli urbani e alla pianificazione programmatica degli abitati.
In secondo luogo, sarà proposta un’analisi storico-urbanistica delle città romane dell’Italia settentrionale. A questo proposito saranno affrontati i centri più rappresentativi di ambito cisalpino, evidenziandone le forme insediative, la relazione con i modelli di matrice romana, l’organizzazione spaziale e funzionale delle aree pubbliche e le principali fasi dello sviluppo urbano.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento si svolgerà attraverso lezioni in aula, con l'ausilio di immagini relative alle tematiche trattate. È previsto il coinvolgimento facoltativo degli studenti, i quali potranno approfondire e illustrare alcuni casi di studio basandosi sulla metodologia appresa a lezione e sulla bibliografia concordata con il docente.
Nel corso delle lezioni saranno affrontati i seguenti temi:
1. Continuità d’insediamento e città di fondazione in Italia centrale e meridionale
2. La formazione delle città romane dell'Italia settentrionale
3. I riti di fondazione delle città romane: fonti antiche e archeologia
4. La città regolare romana: modelli urbani e schemi programmatici
5. Spazi pubblici e spazi privati
6. Fori repubblicani e fori augustei
7. L’età imperiale. Completamento e riuso nella continuità degli spazi urbani
8. Lo sviluppo monumentale delle città romane dell'Italia settentrionale
9. Le città romane della Venetia et Histria: impianti urbani e principali monumenti
10. Caratteri della città tardoantica in Italia settentrionale
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori testi di approfondimento saranno proposti a lezione. Oltre che sui testi indicati, lo studente dovrà prepararsi sugli appunti delle lezioni e sulla documentazione predisposta dal docente.
Importante: gli studenti non frequentanti sono invitati a concordare il programma d’esame con il docente.
Testi di riferimento:
  • F. Ghedini, M. Bueno, M. Novello, Moenibus et portu celeberrima. Aquileia: storia di una città. Roma: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 2009. pp. 61-92 (C. Tiussi, L’impianto urbano; J. Bonetto, Le mura) Cerca nel catalogo
  • P. Sommella, Italia antica. L’urbanistica romana. Roma: Jouvence, 2007. pp. 225-250 (La città regolare romana) Cerca nel catalogo
  • F. Fabiani, L'urbanistica: città e paesaggi. Roma: Carocci, 2014. pp. 15-54 (La forma della città), 105-190 (Organizzare gli spazi pubblici e privati), 191-196 (Il suburbio) Cerca nel catalogo
  • F. Lenzi, Rimini e l’Adriatico nell’età delle guerre puniche. Bologna: Ante Quem, 2006. pp. 333-378 (C. Tiussi, Aquileia e l’assetto urbanistico delle colonie latine della Gallia Cisalpina) Cerca nel catalogo
  • J. Pelgrom, T. D. Stek, Roman republican colonization. New perspectives from archaeology and ancient history. Roma: Palombi, 2014. pp. 357-404 (S. Sisani, Qua aratrum ductum est. La colonizzazione romana come chiave interpretativa della Roma delle origini) Cerca nel catalogo
  • G.P. Brogiolo, A. Leonardi, C. Tosco, Storia delle Venezie, I, Paesaggi delle Venezie. Storia ed economia. Venezia: Marsilio, 2016. pp. 247-259 (A.R. Ghiotto, Le città della Venetia et Histria) Cerca nel catalogo
  • M. Aberson [et al.], L'Italia centrale e la creazione di una koiné culturale? I percorsi della "romanizzazione". Berne: Peter Lang, 2016. pp. 201-248 (E. Lippolis, La città in Italia tra modelli ellenistici e politica romana) Cerca nel catalogo