Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Insegnamento
CODICOLOGIA
LE16101512, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE ARCHEOLOGICHE (Ord. 2014)
LE0616, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese STUDY OF MANUSCRIPTS
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2018-LE0616-000ZZ-2017-LE16101512-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile NICOLETTA GIOVE' M-STO/09

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE16101512 CODICOLOGIA NICOLETTA GIOVE' LE0612

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 GIOVE' NICOLETTA (Presidente)
GALLO DONATO (Membro Effettivo)
FOLADORE GIULIA (Supplente)
GRANATA LEONARDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Gli studenti dovranno avere conoscenze di base degli avvenimenti storici e dei fenomeni culturali che hanno caratterizzato in particolare l'alto e il basso Medioevo, sino all'Umanesimo.
Potrà altresì essere utile avere qualche nozione elementare della storia della scrittura latina.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà acquisire la capacità di descrivere analiticamente i fatti codicologici.

Lo studente dovrà conoscere e utilizzare con proprietà una terminologia tecnica.

Lo studente dovrà altresì acquisire una conoscenza consapevole di quelli che sono gli aspetti materiali e le fasi di confezione più importanti e caratterizzanti del libro manoscritto medievale in forma di codice.

Lo studente dovrà infine acquisire, attraverso in particolare l'applicazione dei criteri della moderna catalogazione scientifica, l'abilità di affrontare i problemi legati alla descrizione dei manoscritti e di comprendere ed elaborare una corretta e articolata scheda di descrizione di un manoscritto.
Modalita' di esame: Gli esami si svolgeranno in forma orale e consisteranno in una discussione sulle principali tematiche affrontate durante le lezioni.

Nello specifico, durante il colloquio d'esame, le domande valuteranno:
- la conoscenza della storia della disciplina e dei suoi orientamenti di ricerca;
- la conoscenza dei materiali e delle fasi di allestimento del libro manoscritto in forma di codice;
- la conoscenza di problemi specifici legati alla produzione libraria in particolare nel basso medioevo;
- l'abilità di decrittare e nel contempo di articolare una scheda catalografica.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente considererà, in generale, la comprensione degli argomenti trattati nel corso.

La valutazione delle conoscenze e delle abilità acquisite dovrà, nello specifico, tenere conto della capacità
- di descrivere, anche nelle loro evoluzioni diacroniche, usando un linguaggio pertinente e una terminologia adeguata, le modalità di confezione del libro manoscritto in forma di codice;
- di essere consapevoli del valore ideologico del libro fra alto e basso medioevo;
- di orientarsi con disinvoltura nella comprensione di una scheda catalografica;
- di organizzare una scheda catalografica in modo coerente e seguendo una scansione rigorosa dei campi che la costituiscono.
Contenuti: Introduzione bibliografica e illustrazione dei nuovi strumenti offerti dalla codicologia digitale.

Elementi di storiografia, per definire la storia e i percorsi di ricerca della disciplina:
- nascita e definizione della codicologia;
- archeologia del libro;
- codicologia quantitativa;
- nuovi orientamenti degli studi codicologici.

Elementi di codicologia, finalizzati all'illustrazione e alla descrizione dei materiali e delle fasi per l'allestimento del libro manoscritto occidentale in forma di codice fra alto e basso medioevo, partendo in ogni caso dalle forme del supporto librario in età classica e tardoantica:
- definizione e fisionomia del supporto librario come oggetto materiale, vettore testuale e strumento culturale;
- forme del libro: dal rotolo al codice;
- tecnologia dei materiali: storia e fasi di produzione di papiro, pergamena, carta;
- costruzione e preparazione dei fascicoli;
- organizzazione della mise en page e della mise en texte.

Elementi di catalografia, per consentire l'esame e l'acquisizione dei criteri di allestimento della scheda di descrizione di un manoscritto e la costruzione della scheda stessa:
- storia della catalogazione;
- catalogazione a stampa e catalogazione on line;
- illustrazione dei campi e della sintassi di una scheda di catalogazione;
- visite in biblioteca ed esercitazioni seminariali sul materiale manoscritto medievale in forma di codice.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, seminari ed esercitazioni in biblioteca.

Sono previsti anche dei seminari tenuti da docenti ed esperti esterni.

La frequenza è assolutamente indispensabile, in particolare per quel che riguarda le attività svolte nelle biblioteche di conservazione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno indispensabili anche gli appunti dalle lezioni.

Il materiale didattico utilizzato nell'ambito delle lezioni frontali e dei seminari sarà reso disponibile sulla piattaforma Moodle.

Per aiutare la lettura dei testi previsti dal programma d'esame e come strumento di orientamento generale potranno essere utili i volumi di Marilena Maniaci, Terminologia del libro manoscritto, Roma-Milano 1996 e Archeologia del libro manoscritto: metodi, problemi, bibliografia recente, Roma 2002.
Testi di riferimento:
  • Maria Luisa Agati, Il libro manoscritto da Oriente a Occidente. Per una codicologia comparata. Roma: L'Erma di Bretschneider, 2009. I capitoli oggetto d'esame saranno indicati a lezione. Cerca nel catalogo
  • Ezio Ornato, Apologia dell'apogeo. Divagazioni sulla storia del libro nel tardo medioevo. Roma: Viella, 2000. Cerca nel catalogo
  • Teresa De Robertis, Nicoletta Giovè, Rosanna Miriello, Marco Palma, Stefano Zamponi (a cura di), Norme per i collaboratori dei "Manoscritti datati d'Italia". Seconda edizione rivista e ampliata. Padova: CLEUP, 2007. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Questioning

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'