Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LOCAL DEVELOPMENT - SVILUPPO LOCALE
Insegnamento
HOW TO MEASURE THE IMPACT OF LOCAL DEVELOPMENT PROGRAMMES
SFM1026971, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LOCAL DEVELOPMENT - SVILUPPO LOCALE
SU2297, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HOW TO MEASURE THE IMPACT OF LOCAL DEVELOPMENT PROGRAMMES
Sito della struttura didattica https://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANNA GIRALDO SECS-S/03

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFM1026971 HOW TO MEASURE THE IMPACT OF LOCAL DEVELOPMENT PROGRAMMES ANNA GIRALDO IA2447

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline economiche SECS-S/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 24/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 GIRALDO ANNA (Presidente)
DALLA ZUANNA GIANPIERO (Membro Effettivo)
QUATRIDA DARIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Prerequisiti:
Principi di statistica: popolazione e campione, tipi di variabili statistiche, distribuzione di frequenza e rappresentazioni grafiche; misure di locazione e variabilità, relazione tra variabili: correlazione e regressione; elementi statistica inferenziale: stima, intervalli di confidenza e verifica di ipotesi.

Gli studenti di LD acquisiscono questi concetti nel corso del primo anno "How to measure local development".
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti strumenti statistici di base per valutare l'impatto di programmi di sviluppo locale. Il punto principale è il concetto di effetto causale di un programma. Il corso vuole fornire una introduzione non tecnica alla valutazione d'impatto discutendo: cosa valutare e perchè, come valutare e come implementare una valutazione d'impatto. Esempi di valutazioni d'impatto di progetti realmente implementati supporteranno la parte teorica.
Modalita' di esame: There is a wide range of assessment approaches. Such approaches concern formative as well as summative goals. This is in line with the targeted learning outcomes focusing on knowledge and insights, skills and application abilities and communication in a balanced way. The variety of assessment approaches is also due to the fact that courses are offered in combinations with different study programmes belonging to different Universities.

The first group of exams is written and they are usually written essays. This type of assessment allows for a more creative and research-oriented approach. When the essay reflects the students’ own research, s/he must show the ability to clearly formulate the research question(s), to organize and conduct a research, to apply proper methods, to be able to collect data in the field and to analyze those data.

Next, students need to be able to discuss the results and to place them within the broader scientific debate. Furthermore, the structure and the writing of the essay have to comply with proper and academic writing rules. In many cases process evaluation, peer assessment and/or a presentation are linked with the writing of the essay.

The second group of exams is implemented in oral ways. In this way, they can be individualized and are more interactive. Many courses have a policy of oral exams as standardized procedure (questions, presentation, peer/self-assessment). This allows students to express themselves in an active and dialogical way.

Oral exams are especially suited for testing understanding/insights and application of knowledge as they encourage students to produce clear communication and to manifest their personal attitudes. As for essays, an integrative oral assessment allows for a more creative and research-oriented approach.

Intermediate assessments are generally used in a formative way in order to provide students with timely feedback, while final assessments are used in a summative way. Peers assessment results can influence the final mark of an individual.
Criteri di valutazione: Esame scritto (60%), progetto (40%). Con l'esame scritto si valuterà la conoscenza degli argomenti del corso. Con il progetto si valuterà la capacità di applicare i concetti ad un caso reale.
Contenuti: Parte 1:
Introduzione alla valutazione d'impatto
Inferenza causale e definizione di controfattuale
Metodi di randomizzazione
Differenze nelle differenze
Regression discontinuity design
Matching
Esempi

Parte 2:
Popolazione obiettivo, unità, variabili e indicatori
Popolazione e campioni (richiami)
Piani di campionamento
Errori campionari e non campionari
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni teoriche e numerosi esempi di valutazioni d'impatto realmente implementate. Lavori di gruppo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Articoli e altri materiali forniti durante il corso su moodle.
Testi di riferimento:
  • Gertler P.J, Martinez S., Premand P., Rawlings L.B., Vermeersch C.M.J., Impact Evaluation in Practice, 2nd edition. Washington DC: The World Bank, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Istruzione di qualita' Acqua pulita e igiene Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili