Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
ANIMAL CARE - TUTELA DEL BENESSERE ANIMALE
Insegnamento
LABORATORY ANIMAL HUSBANDRY, ETHOLOGY AND WELFARE
AVP7077580, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ANIMAL CARE - TUTELA DEL BENESSERE ANIMALE
AV2378, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LAB ANIMAL [001LE]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABORATORY ANIMAL HUSBANDRY, ETHOLOGY AND WELFARE
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO CULLERE AGR/20
Altri docenti PAOLO MONGILLO VET/02
ANGELA TROCINO AGR/20

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/20 6.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative VET/02 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0 2
LABORATORIO 2.0 16 34.0 Nessun turno
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Propedeuticità di esame: Fisica applicate e matematica, patologia generale e tecniche di laboratorio. L’ammissione degli studenti alle attività pratiche (per le quali è prevista frequenza obbligatoria per un minimo del 75% delle ore totali), è subordinata all’acquisizione delle conoscenze richieste.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Attravero questo corso gli studenti:

- acquisiranno conoscenze teoriche e pratiche, abilità e strumenti per gestire l'allevamento e il benessere delle specie (principalmente ratto e topo, ma anche coniglio e avicoli; specie acquatiche con particolare enfasi su danio zebrato ed altre specie rilevanti per il contesto del laboratorio) coinvolti nella ricerca scientifica in condizioni di laboratorio.

- acquisiranno conoscenze in merito al repertorio comportamentale delle specie animali usate in ricerca (in particolare: ratto, topo, zebrafish, pollame, cane), e ai fabbisogni etologici delle stesse. Gli studenti impareranno come riconoscere e interpretare comportamenti rilevanti. Gli studenti acquisiranno competenze nella raccolta e analisi critica di dati comportamentali e nell’implementazione di procedure di training, finalizzate a migliorare il benessere degli animali durante la stabulazione, l’approccio o la manipolazione da parte dell’uomo.
Modalita' di esame: L’esame si terrà alla fine del corso, in forma orale o scritta. Nell’ultimo caso l’esame potrà includere domande a scelta multipla, domande aperte e domande basate sulla discussione di video/immagini.
Criteri di valutazione: Il punteggio sarà compreso nel range 18/30 - 30/30 e lode.
Il candidato dovrà dimostrare di aver appreso gli insegnamenti del corso e verrà valutato sulla base di:
- capacità di riconoscere le routine e le pratiche di allevamento adeguate per il mantenimento, la cura e il benessere delle specie animali utilizzate nella ricerca;
- capacità riconoscere le condizioni ambientali e di allevamento adeguate per gli animali da laboratorio, nonché le modalità con cui esse vengono monitorate e identificare le conseguenze, per l'animale, derivanti da condizioni ambientali inappropriate;
- capacità applicare le procedure corrette per garantire la salute, il benessere e la cura degli animali durante il loro trasporto;
- capacità di identificare e interpretare il comportamento, identificare procedure appropriate alla risoluzione di problemi in scenari professionali realistici;
- proprietà di espressione e di uso del linguaggio tecnico.
Contenuti: Laboratory animal husbandry and welfare I (4 Credits):
Specie: principalmente ratto e topo, ma anche coniglio e avicoli.
Il corso coprirà i seguenti argomenti:

- Principi di fisiologia e controllo della riproduzione: parto, lattazione, svezzamento; deposizione delle uova, incubazione, schiusa, gestione dei pulcini.
- Principi di nutrizione e acqua di bevanda: qualità delle diete, pratiche di alimentazione e somministrazione acqua di bevanda, campionamento di diete.
- Condizioni ambientali e di allevamento per gli animali da laboratorio volte a garantire il benessere dell'unità animale: descrizione delle condizioni ambientali e di arricchimento ambientale adeguate, gestione della struttura per garantire la salute degli animali e le procedure scientifiche (comprese le attrezzature per i rilievi ambientali), monitoraggio dell'attività e identificazione dlle conseguenze di condizioni ambientali inappropriate sull'animale, valutazione dei potenziali problemi. Approccio di sostituzione, riduzione e perfezionamento per un miglioramento continuo delle pratiche di benessere, allevamento e arricchimento ambientale.
- Gestione sperimentale: utilizzo e valutazione delle migliori pratiche per soddisfare e monitorare il benessere degli animali in relazione alla severità delle procedure, nonchè le modalità di valutazione del dolore in contesti clinici e sapere quali azioni appropriate intraprendere; prestazioni, riproduzione e trattamenti sperimentali, raccolta e analisi dei dati a fini sperimentali.
- Trasporto, acclimatamento, condizioni di allevamento e procedure sperimentali: trasporto/trasferimento di animali da laboratorio, accasamento, manipolazione, detenzione; descrizione delle conseguenze biologiche sulle specie animali considerate e loro minimizzazione per garantire lo stato di salute e il benessere degli animali.

Attività pratiche: casi studio sulle specie animali trattate a lezione, per rafforzare i principi di allevamento e benessere. Visite tecniche per visualizzare e comprendere i concetti teorici trattati durante lezioni frontali.

Laboratory animal husbandry and welfare II (2 Credits):
Il corso coprirà i seguenti argomenti:

Fondamenti sulle strutture ed il funzionamento di sistemi di Laboratorio e relative attrezzature per la stabulazione di specie acquatiche; gestione, alimentazione e cura con riferimento a danio zebrato e ad altre specie rilevanti per il contesto del laboratorio.

Attività pratiche: Visita presso Laboratorio di specie acquatiche; casi studio sul benessere di specie acquatiche in condizioni di laboratorio.

Laboratory Animal Ethology (2 Credits):
Il corso coprirà i seguenti argomenti:

- Repertori comportamentali delle specie più frequentemente usata in ricerca scientifica (ratto, topo, zebrafish, pollame, cane), inclusi:
- comportamenti di mantenimento
- esplorazione, uso dello spazio e territorialità
- socialità e comunicazione
- comportamenti anormali, di paura e di stress
- Metodologie di raccolta di dati etologici e principali paradigmi comportamentali usati in ricerca.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Laboratory animal husbandry and welfare I:
Il corso include:
24 ore di didattica frontale (incluse 6 ore dedicate a seminari ad opera di un esperto internazionale)
8 ore di didattica pratica, comprese visite tecniche e attività volte al rafforzamento dei principi di allevamento e benessere discussi durante le lezioni frontali.

Laboratory animal husbandry and welfare II:
Il corso include:
8 ore di didattica frontale
8 ore di didattica pratica, finalizzata a rafforzare i concetti teorici legati alla gestione delle specie acquatiche in condizioni di laboratorio. Sono incluse le visite presso strutture esterne.

Laboratory Animal Ethology:
Il corso include:
8 ore di didattica frontale
8 ore di didattica pratica, finalizzata a rafforzare i concetti teorici legati alla raccolta e interpretazione dei dati comportamentali e al training.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le risorse messe a disposizione del docente, laddove non espressamente dichiarato dal detentore del copyright, sono da intendersi ad esclusivo uso degli studenti iscritti al corso, e non possono essere modificate o divulgate in alcun modo.
Alcuni dei testi consigliati sono liberamente consultabili come e-book tramite abbonamento di ateneo.
Materiali di studio aggiuntivo (capitoli di libri e articoli), slide usate a lezione e altre risorse che possano aiutare nella comprensione degli argomenti del corso saranno messi a disposizione tramite la piattaforma moodle.
Testi di riferimento:
  • Sarah Wolfensohn and Maggie Lloyd, Handbook of Laboratory Animal Management and Welfare. --: Blackwell Publishing Ltd, 2003. Cerca nel catalogo
  • Ian Q. Whishaw and Bryan Kolb, The Behavior of the Laboratory Rat: A Handbook with Tests. --: Oxford University Press, 2004. https://catalogo.unipd.it/F/G66LQQPJ3ARGTC5R4YR7JL58HUEGU6G8LFNMEEM6CDCJXNH58E-78536?func=full-set-set&set_number=017501&set_entry=000005&format=999 Cerca nel catalogo
  • Marit E. Buseth and Richard A. Saunders, Rabbit Behaviour, Health and Care. Wallingford, UK: CABI, 2015. Cerca nel catalogo
  • Several, Sociobiology of Caviomorph Rodents- An Integrative Approach. --: John Wiley & Sons Ltd, 2016. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/pdf/10.1002/9781118846506 Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'